Fuel Economy, Electromobility e Connettività: ecco i focus del 2018 per Renault Trucks

venerdì 22 dicembre 2017 12:11:52

Sono tre gli obiettivi sulla strada di Renault Trucks per il prossimo anno. Il primo denominato Fuel Economy, prevede importanti investimenti mirati alla riduzione dei consumi di tutta la gamma motori veicoli MHDV e al controllo delle emissioni.
Un altro importante punto, Electromobility, identifica l'attività di sviluppo di numerose versioni di veicoli leggeri del costruttore, focalizzata a intercettare la domanda che viene dagli operatori e dalla collettività, attenti alle esigenze di una distribuzione a emissioni zero. Diverse saranno anche le versioni di veicoli leggeri e medi di frequente utilizzati nei servizi di raccolta rifiuti in ambito urbano.
Il terzo focus, che è sulla Connectivity, dimostra l'interesse e l'impegno del marchio francese verso la progressiva implementazione di dotazioni tecnologiche a bordo soprattutto sui veicoli pesanti.

Nel brand Renault Trucks il 25% degli acquisti riguarda il veicolo connesso con sistema telematico Optifleet e tutto questo lavoro deve ora essere gestito dalla rete, che sta facendo un salto di qualità. La reperibilità ricambi oggi ha raggiunto, dai centri di Lione e Bologna, un tasso disponibilità a stock del 97% e di disponibilità urgente del 99%.
Le consegne ricambi avvengono ben due volte al giorno su 30 officine in tutta Italia, e per queste ultime è previsto che saliranno presto ad almeno 45 punti assistenza.
L'assistenza "in strada" è cresciuta sia come come rapidità di intervento, anche associato alla risoluzione del problema; il tasso è aumentato di 3 punti percentuali nel livello di efficienza. Inoltre sono cresciuti in Renault i contatti di vendita complessa, cioè combinazione autocarro e contratto manutenzione e connettività perché la rete ha fatto un salto di qualità seguendo le richieste del cliente e oggi chi acquista Renault acquista una combinazione prodotto/servizio. Tutto questo impatta positivamente sulla percezione di immagine e qualità del marchio.

Inoltre, "seguendo i mezzi per molti anni del loro utilizzo - spiegano in Renault - svilupperemo un programma di vendite focalizzato sull'usato che comprenda finanziamenti, modifiche e allestimenti gestiti direttamente dalla struttura". Un altro punto rispetto all'attenzione del nuovo programma sull'usato previsto in Renault è la ricerca nella propria rete internazionale di veicoli che per particolari combinazioni età/chilometraggio siano particolarmente richiesti dalla clientela in Italia.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Industriali

Altri articoli della stessa categoria

Scania Top Team 2017-2018: la finale italiana il 24 febbraio a Trento

venerdì 12 gennaio 2018 12:27:14
Cinque squadre selezionate nella prima fase di selezione dei migliori team di tecnici d’officina Scania d’Italia pronte a contendersi il...

Fuel Economy, Electromobility e Connettività: ecco i focus del 2018 per Renault Trucks

venerdì 22 dicembre 2017 12:11:52
Sono tre gli obiettivi sulla strada di Renault Trucks per il prossimo anno. Il primo denominato Fuel Economy, prevede importanti investimenti mirati alla...

Volvo Group: sulle strade europee viaggiano 600mila veicoli connessi

giovedì 21 dicembre 2017 16:42:20
Volvo ha festeggiato quest'anno i quarant'anni di attività in Italia. Connettività è la parola chiave, afferma Giovanni Lo Bianc...

Unrae: positivo il mercato dei rimorchi e semirimorchi, +12,7% da gennaio a novembre

mercoledì 20 dicembre 2017 10:45:43
Un incremento del mercato dei rimorchi e semirimorchi (con massa totale a terra superiore alle 3,5 t) pari al 12,7% nel...

Scania presenta la nuova cabina equipaggio in due lunghezze differenti

martedì 12 dicembre 2017 10:48:40
Scania ha svelato la nuova cabina di prima classe con una versione ultramoderna della cabina equipaggio basata sulla serie P in due lunghezze differenti....