Roma, Fase 2 mobilità: via al servizio di monopattini in sharing

giovedì 28 maggio 2020 18:19:13

Un nuovo tassello va ad aggiungersi al panorama della mobilità sostenibile e condivisa a Roma: da oggi disponibili mille monopattini elettrici a noleggio. Vanno a integrare il trasporto pubblico, la ciclabilità, lo sharing di auto, moto e bici già disponibili in città. A gestirli è la società Helbiz – in collaborazione con Telepass – che, oltre ai mezzi, metterà a disposizione una piattaforma per la loro localizzazione e il personale per la ricarica, la sanificazione e la manutenzione. Per noleggiare si usa un’app.

“Roma riparte all’insegna della mobilità sostenibile. Diamo il benvenuto alla prima flotta di monopattini elettrici, grazie ai quali cittadini e turisti avranno a disposizione un servizio utile e innovativo – ha dichiarato la sindaca Virginia Raggi nel corso dell’evento di presentazione a Fontana di Trevi –. Promuoviamo così nuovi modelli di sharing e incentiviamo gli operatori privati a investire in un settore in forte crescita a livello internazionale. In questo periodo di grave emergenza le nostre abitudini sono cambiate e come Amministrazione stiamo promuovendo nuove scelte di mobilità. Roma cambia anche attraverso queste soluzioni innovative e a zero impatto ambientale”.

Il costo del servizio è 1 euro per lo sblocco iniziale più 15 centesimi al minuto per la corsa. Previste anche offerte con tariffa mensile.

Il servizio sarà operativo nel centro storico e nei quartieri Parioli/Pinciano, Flaminio, Trieste, Nomentano/Università, San Lorenzo, San Giovanni, Rione Prati, Trionfale/Medaglie d'Oro, Portuense, Marco Polo, Garbatella/Ostiense, Tor Marancia/Montagnola, Ardeatino, San Paolo/Marconi e Prati della Vittoria.

Per guidare un monopattino elettrico bisogna avere almeno 14 anni. Fino ai 18 è obbligatorio indossare il casco. Questi mezzi, equiparati alle bici, possono circolare sulle strade urbane con limite a 50 km/h, e non vietate alle due ruote a pedali, e appunto sulle piste ciclabili; la velocità massima del mezzo è 25 km/h, che scendono a 6 km/h nelle aree pedonali; c’è l’obbligo di rendersi visibili di sera e quando l’illuminazione è scarsa. Entrambe le mani devono essere libere e impugnare il manubrio, salvo quando è necessario segnalare che si sta svoltando. Vietato trasportare altre persone o oggetti.

“Grazie a questo servizio diamo una risposta concreta alla crescente domanda di mobilità attiva e sostenibile nella nostra città, un’esigenza emersa con ancor più forza in questa fase – ha aggiunto l’assessore alla Città in Movimento, Pietro Calabrese –. I monopattini elettrici, che grazie alle ultime disposizioni governative possono circolare anche sulle ciclabili, rappresentano un’ottima soluzione per facilitare gli spostamenti, soprattutto sulle distanze più brevi. Un programma che si inserisce perfettamente nel piano straordinario di 150 chilometri di ciclabili transitorie previste per Roma”.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Piste ciclabili: a Parma al via i cantieri per tre nuovi tratti sull’asse Nord-Sud

La rete di piste ciclabili sul territorio del Comune di Parma, che si estende per 137 chilometri, si arricchisce di tre nuovi tratti che verranno realizzati in viale Rustici, via Pastrengo e via...

Le strategie del Gruppo FS per la sostenibilità

Autofinanziamento con green bond, treni a basso consumo energetico e riciclabili, infrastrutture integrate e sempre meno impattanti per creare valore economico e sociale da condividere con il...

Bicipolitana: via alla realizzazione della rete di ciclabili per i comuni dell'hinterland di Bologna

Entra nel vivo la realizzazione della Bicipolitana bolognese, che collegherà il capoluogo ai 12 Comuni dell’hinterland (Anzola dell’Emilia, Calderara di Reno, Casalecchio di Ren...