Bologna: nuovi fondi per lo sviluppo di mobilità lenta e servizi digitali

venerdì 13 maggio 2016 13:24:31

Sono destinati a investimenti e progetti di sviluppo nel Comune di Bologna i 40 milioni di euro stanziati dopo la firma con l’Agenzia per la Coesione Territoriale. La convenzione riguarda la realizzazione di progetti nell’ambito del Programma operativo nazionale METRO rivolto alle Città metropolitane.

A seguito dei percorsi di ascolto e condivisione, realizzati nei mesi scorsi nei quartieri di Bologna (Collaborare è Bologna) e nelle Unioni di comuni alla scala metropolitana (PSM 2.0), sono emerse delle ipotesi di lavoro, alcune delle quali troveranno concretezza e attuazione nel programma che ha in dotazione circa 40 milioni di euro fino al 2020.

Tra le diverse attività previste (tra cui abitare e inclusione dei giovani, città digitale e edifici pubblici intelligenti) saranno destinati 2,2 milioni di euro ai progetti di mobilità lenta.

Sul fronte “Città digitale” (12,2 milioni di euro), l’obiettivo sarà sviluppare la rete Civica Metropolitana e i servizi digitali per migliorare la qualità della vita dei cittadini, per favorire nuove opportunità alle imprese, per la promozione della cultura digitale e progetti di alternanza scuola-lavoro nell’area metropolitana di Bologna.

“Gli interventi previsti – si legge nella nota del comune – dovranno realizzare sistemi intelligenti per la gestione della mobilità e interventi di mobilità lenta. A questi fondi si aggiunge un milione di euro per sostenere l’implementazione del programma (Assistenza tecnica). Il Comune di Bologna sarà beneficiario diretto di una parte dei fondi, ad esempio realizzando interventi di efficientamento energetico su edifici pubblici, mentre in altri casi l’amministrazione comunale selezionerà attraverso bandi pubblici a procedura valutativa i progetti presentati da soggetti pubblici o privati, concedendo un finanziamento”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Città/Tpl

Altri articoli della stessa categoria

Verona, Fase2 mobilità: ampliate le Zone 30 per incentivare spostamenti a piedi e in bicicletta

venerdì 29 maggio 2020 12:19:42
Gli incentivi previsti con il Decreto rilancio per l’acquisto di biciclette hanno l’obiettivo di aumentare la diffusione delle due ruote tra i...

Bologna: orario estivo dei bus Tper dal 1° giugno. Intensificate le corse nelle ore di punta

venerdì 29 maggio 2020 15:17:46
Dal 1° giugno entra in vigore l'orario estivo dei bus nell'intero bacino di Bologna. Saranno intensificate le frequenze delle corse sulle principali linee...

Confcooperative Lavoro chiede un piano di rilancio per il trasporto pubblico e turistico

venerdì 29 maggio 2020 22:23:16
“Serve un piano nazionale di rilancio, che garantisca i livelli occupazionali ed eviti un pericoloso ritorno a modalità non sostenibili”. Lo...

Bari, Fase2 mobilità: presentato “Open Space”

giovedì 28 maggio 2020 10:38:53
Il lockdown degli ultimi mesi ha determinato una crisi generalizzata di carattere economico, culturale e sociale, che è prevedibile produca effetti...

Mobilitaria 2020: il lockdown ha ridotto traffico e inquinamento. Adesso la sfida è tornare a muoverci senza inquinare e congestionare le città

giovedì 28 maggio 2020 13:18:52
Presentato “MobilitAria 2020”, studio annuale di Kyoto Club e Istituto sull’Inquinamento Atmosferico del Consiglio Nazionale delle Ricerche...