Autobus, Ibe Rimini 2018 apre i battenti dal 24 al 26 ottobre. Ieg: scenario positivo per il settore

martedì 9 ottobre 2018 13:53:20

Il settore del trasporto pubblico è in ripresa. Lo annuncia Ieg (Italian Exhibition Group) in vista della fiera IBE - International Bus Expo in programma a Rimini dal 24 al 26 ottobre prossimi.

Lo scenario positivo si deve agli interventi del precedente governo, con finanziamenti a 15 anni uniti alle risorse del Fondo Sviluppo e Coesione. Provvedimenti che hanno fatto impennare nuova domanda, con potenzialità ancora non manifestatesi compiutamente, per via di passaggi burocratici talvolta complicati da affrontare.

Un altro fattore che disegna lo scenario positivo è la Legge di Bilancio 232 del 2016, ai commi 613-615 nella parte che riguarda la mobilità sostenibile. Norme che stanziano risorse pluriennali, ma anche l’indicazione precisa che il settore debba progressivamente riconvertirsi dalla trazione diesel ad alimentazioni alternative.

Rinnovo del parco macchine. L’Italia viene da una fase di bassa rotazione dei mezzi utilizzati per il TPL, con meno di 100 autobus acquistati ogni anno a fronte di poco meno di 50.000 mezzi circolanti ed un tasso di ricambio molto lento. Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti stima che nei prossimi 18 mesi entreranno in circolazione 5-6.000 nuovi autobus e che fino al 2030 2.000 autobus ogni anno entreranno in servizio.

International Bus Expo, unico marketplace italiano dedicato al settore degli autobus, si colloca in un contesto di forte ripresa di attenzione sul settore TPL. “Indubbiamente IBE 2018 – dice Giuseppe Catalano del Dipartimento di Ingegneria Informatica, Automatica e Gestionale "A.Ruberti" Sapienza Università di Roma – si inserisce in uno scenario nuovo e positivo, nel quale risorse e indirizzi, oltre a scelte di lungo periodo – garantiscono alle Amministrazioni e di conseguenza ai costruttori la possibilità di programmare. Vanno superate alcune strettoie di natura burocratica, ma la strada intrapresa è segnata e il percorso ben chiaro. Non possiamo dire che tutti i problemi sono risolti, ci sono decisioni che sui territori vanno prese e declinate in provvedimenti. Ma l’ottimismo è indubbio”.

“L’insieme delle iniziative promosse - prosegue Giuseppe Vinella, Presidente di ANAV Associazione Nazionale Autotraporto Viaggiatori - mette in primo piano la mobilità sostenibile e punta a valorizzare il trasporto con autobus in tutte le sue molteplici modalità, dal trasporto locale, ai servizi di linea di lungo raggio, ai trasporti turistici, ma sempre esaltandone le caratteristiche di sicurezza, compatibilità ambientale, comfort di viaggio, qualità ed economicità del servizio di trasporto, rispetto ad altre modalità di viaggio. L’obiettivo principale è quindi informare e sensibilizzare l’opinione pubblica, nonché gli esperti del settore, sulla rilevanza del trasporto con autobus”.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Città/Tpl

Altri articoli della stessa categoria

Seta pubblica la Carta dei Servizi 2018: un percorso condiviso con cittadini e utenti

venerdì 15 febbraio 2019 14:26:23
Seta ha pubblicato l'edizione aggiornata al 2018 della propria Carta dei Servizi, il documento di riferimento del servizio di trasporto pubblico su gomma...

Mom 4.0: a Treviso il trasporto pubblico è semore più smart

venerdì 15 febbraio 2019 14:52:15
La rivoluzione 4.0, intesa come digitalizzazione e innovazione di servizi e processi, è il più grande cambiamento che le imprese stanno...

Convegno nazionale Asstra: investire nel TPL, scenari e fabbisogni

giovedì 14 febbraio 2019 11:21:09
A due anni dalla presentazione del Rapporto “Investire nel trasporto pubblico”, ASSTRA in collaborazione con Cassa Depositi e Prestiti presenta un...

Ferrovie Roma, dalla Giunta ok per 11 nuovi treni

giovedì 14 febbraio 2019 14:59:47
In arrivo nuovi convogli per le ferrovie della Capitale Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo. La Regione, proprietaria delle due linee gestite da Ata...

Trasporto pubblico: firmato il decreto di riparto di 3,89 mld per le Regioni e sbloccato fondo da 300mln

martedì 12 febbraio 2019 10:01:30
Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha firmato il decreto interministeriale con il quale vengono ripartiti tra le Regioni a...