Automotive: a gennaio produzione in crescita dopo cinque mesi negativi

CONDIVIDI

giovedì 10 marzo 2022

A gennaio 2022 la produzione dell’industria automotive italiana ha registrato una crescita dell’1,3% rispetto allo stesso mese del 2021. Guardando ai singoli comparti produttivi del settore, i dati Istat indicano per l’indice della fabbricazione di autoveicoli una flessione del 4,4%; la fabbricazione di carrozzerie per autoveicoli, rimorchi e semirimorchi scende dello 0,5%, e l’indice della fabbricazione di parti e accessori per autoveicoli e loro motori aumenta del 4,5%.

Produzione di autovetture in crescita: il commento di Anfia

Secondo i dati preliminari di Anfia, la produzione domestica di autovetture risulta in aumento del 2,1% nel mese.

“Dopo il trend negativo registrato negli ultimi cinque mesi del 2021, a gennaio 2022 l’indice della produzione automotive italiana inverte la tendenza, seppur con una variazione positiva contenuta (+1,3%), anche considerando che il mese ha contato 20 giorni lavorativi contro i 19 di gennaio 2021 – afferma Gianmarco Giorda, Direttore di Anfia –. Questo per merito del ritorno in territorio positivo dell’indice della produzione di parti e accessori per autoveicoli (+4,5%), mentre, per il settimo mese consecutivo, l’indice della fabbricazione di autoveicoli registra un segno meno (-4,4%), sebbene in recupero rispetto alla flessione a due cifre di dicembre 2021, così come l’indice della fabbricazione di carrozzerie per autoveicoli, rimorchi e semirimorchi (-0,5%). In lieve recupero anche la produzione di autovetture, con l’indice a +2,1% nel mese”.

Fatturato automotive positivo nel 2021

Nel periodo gennaio-novembre 2021 (ultimo dato disponibile), l’export di autoveicoli (autovetture e veicoli industriali nuovi) dall’Italia vale 14,8 miliardi di euro, mentre l’import vale 22,1 miliardi. La Germania rappresenta, in valore, il primo Paese di destinazione dell’export di autoveicoli dall’Italia, con una quota del 15,7%, seguita da Stati Uniti (15,6%) e Francia (14,5%).

Il fatturato del settore automotive nel suo complesso presenta una variazione negativa dell’1,9% a dicembre (ultimo dato disponibile), con una componente interna in calo del 13,1% (+21,1% la componente estera).

Nei dodici mesi 2021 il fatturato risulta in crescita 15,9% (+17% il fatturato interno e +14,3% quello estero). Infine, il fatturato delle parti e accessori per autoveicoli e loro motori presenta una contrazione dell’8,7% nel mese di dicembre (-10,1% la componente interna e -7,3% la componente estera). Nel periodo l’indice del fatturato di questo comparto registra un incremento del 14,6%, con una componente interna in crescita del 16,7% (+12,9% il fatturato estero).

 

Tag: anfia

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Novembre positivo per il mercato degli autocarri (+9,6%), autobus in flessione (13,3%)

Prosegue il trend positivo per il mercato degli autocarri e dei veicoli trainati. Gli autobus, invece, invertono la tendenza e chiudono con un calo a doppia cifra. Lo ha comunicato l'Anfia fornendo...

La filiera industriale del Motorsport in Italia: presentato lo studio ANFIA-Politecnico di Torino

E' stato presentato questa mattina presso il Centro congressi del MAUTO lo studio “La filiera industriale del Motorsport in Italia”, realizzato dalla Sezione Motorsport di ANFIA –...

Mercato autocarri in forte crescita a ottobre 2022: +23,7%

Il mercato veicoli industriali e autobus registra dati positivi a ottobre. L'Anfia registra significativi incrementi a doppia cifra per autocarri e veicoli trainati, mentre gli autobus riportano un...

Anfia, focus mercato veicoli commerciali: nei primi 9 mesi del 2022 calo del 12,3%

Un nuovo focus Anfia fa il punto sui numeri del mercato dei veicoli commerciali leggeri.Nei primi 9 mesi del 2022 il settore segna un calo del 12,3%. Ma nel confronto con lo stesso periodo del 2020...

Accordo Ue target emissioni: Anfia, necessario accelerare la transizione produttiva

La filiera automotive italiana e l’intero sistema Paese è ora di fronte alla necessità di effettuare un rapido cambio di passo. La riflessione arriva dall'Anfia all'indomani...

Anfia: 2021 in ripresa per l'automotive ma le imprese cercano soluzioni al caro energia

Sono oltre 2.200 le imprese della filiera italiana della componentistica, con un fatturato in netta ripresa nel 2021 (+16,7%) e un’apertura sempre più marcata verso powertrain elettrici...

Mercato auto europeo: secondo mese in rialzo, +7,9% a settembre

In Europa, a settembre, le immatricolazioni di auto ammontano a 1.049.926 unità, il 7,9% in più rispetto a settembre 2021. Nel periodo gennaio-settembre 2022, i volumi immatricolati...

Anfia: Fabio Magnoni nominato presidente Sezione Autobus

Il trasporto pubblico è protagonista nelle attuali strategie nazionali di sviluppo e sostenibilità. Il "made in Italy" al servizio della mobilità collettiva vive un momento di...