Auto e giovani: un'indagine di Aretè rivela gusti e scelte di millennials e zoomer

CONDIVIDI

lunedì 8 marzo 2021

I giovani amano l’auto, guidano una vettura con motore tradizionale ma ambiscono a un elettrico a buon mercato: sono questi i dati principali che emegono dall’ultima instant survey dal titolo “Millennials e Zoomer quale è il loro rapporto con l’auto e la mobilità”, condotta da Areté per indagare sul campo come la pandemia stia modificando i consumi di mobilità delle generazioni “Y” (i nati tra il 1981 e il 1995, i cosiddetti Millenials) e “Z” (nati dopo il 1995, cosiddetti Zoomer).

Auto: cosa preferiscono i giovani?

Nel dettaglio, l’auto resta il mezzo di trasporto preferito: oltre 6 su 10 la scelgono per gli spostamenti abituali (64%), mentre il 13%, anche durante la pandemia, si affida ai mezzi pubblici, l’8% si muove quasi esclusivamente a piedi, il 6% si serve abitualmente dei servizi di sharing (auto in primis e poi monopattino, bicicletta e scooter). In 9 casi su 10 millennials e zoomer guidano un’auto con motore endotermico ma ben il 60%degli intervistati dichiara che la propria prossima auto sarà elettrificata, per non inquinare (54%) e per risparmiare su consumi e manutenzione (40%). La propensione verso l’elettrificato, però, va in contrasto con il budget a disposizione: metà del campione si dichiara disposto a spendere “solo” tra i 6.000 e i 15.000 euro, mentre il 39% si dice disponibile a investire un capitale superiore ai 21.000 euro.

Ma come millennials e zoomer si informano sulle auto e procedono all'acquisto?

Il 74% utilizza l’online per una prima ricognizione, il 10% si affida alle riviste specializzate, per l’8% è decisivo il passaparola. Dopo un primo approfondimento online, però, in 8 casi su 10 resta comunque fondamentale il passaggio in concessionaria per effettuare le fasi chiave della trattativa e chiudere il contratto.

Tag: automotive, auto elettriche

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Focus Anfia: i dati del mercato auto a settembre

A settembre 2021 in Italia sono state immatricolate 105.182 nuove autovetture, in calo del 32,7% rispetto a quelle di settembre 2020. Nei primi nove mesi del 2021, le immatricolazioni sono aumentate...

Turchia: i fattori alla base di una crescita economica robusta

La Turchia ha un'economia robusta che si è rilevata resiliente durante la pandemia, con tassi di crescita di 1,8 subito dopo Cina e Irlanda. Nel 2020 si è posizionata all'11^ posto a...

Automotive: viaggio nei laboratori all'avanguardia della Turchia

Prosegue il tour riservato a una delegazione di giornalisti italiani promosso dall'Ufficio per gli Investimenti della Repubblica di Turchia (ne avevamo parlato qui). Nel secondo giorno i lavori si...

Auto: Pechino terreno di collaudo per i veicoli a guida autonoma

Una delle sfide dell’automotive, affiancata di certo a quella elettrica, è quella legata alla tecnologia e alla connettività. Ad oggi la stragrande maggioranza delle auto in...

Automotive: in Turchia una roadmap dinamica che punta all’elettrificazione

"Il settore automotive entro il prossimo decennio con l'elettrificazione, la guida autonoma e le auto connesse affronterà una grande trasformazione". Lo ha detto Mehmet Fatih Kaci...

Anfia: ad agosto in calo la produzione dell’industria auto. Segno positivo per i primi otto mesi

Se nei primi otto mesi del 2021 complessivamente la produzione dell’industria automotive nel nostro Paese registra numeri in aumento, nel mese di agosto riporta invece segno negativo. Secondo i...

Acquisti auto: italiani confusi su incentivi ma sempre più orientati verso motorizzazioni sostenibili

L’incertezza dello scenario economico spinge gli italiani a rinviare l’acquisto dell’auto: solo il 12% si dice pronto a farlo già nei prossimi mesi. Cresce significativamente...

Turchia: crescita del 13,1% per il mercato automobilistico e dei veicoli commerciali leggeri

Secondo un rapporto di un gruppo industriale dello scorso 4 ottobre, le vendite di autovetture e veicoli commerciali leggeri in Turchia hanno registrato un aumento del 13,1% su base annua nei primi...