Per ogni camion elettrico venduto, donato un pacchetto di alberi: nasce la prima foresta Volvo Trucks

giovedì 7 aprile 2022

Proseguendo il cammino intrapreso verso la riduzione dell'inquinamento derivante da CO2 intrapreso con il lancio di un'intera gamma di veicoli completamente elettrici, Volvo Trucks fornisce un altro contributo alla salvaguardia dell'ambiente con l'iniziativa "Sorridi, ricarica, respira" che vedrà la creazione della prima foresta Volvo Trucks Italia in partnership con Treedom.

Volvo Trucks Italia, per ogni camion elettrico venduto, regalerà al proprio cliente un pacchetto di alberi diversi che verranno piantati tra Camerun, Colombia, Tanzania, Kenya e Guatemala, in modo che più zone del pianeta possano beneficiare della riforestazione.

Gli alberi potranno essere seguiti e monitorati dal cliente attraverso il portale di Treedom, che permette di seguire a distanza tutta la fase di vita, dalla piantumazione, alle cure e gestione della pianta. Gli alberi saranno dunque fotografati, geolocalizzati e monitorati nel corso del tempo.

Ricostituire la biodiversità e frenare il processo di desertificazione

Treedom finanzia direttamente progetti agroforestali, diffusi sul territorio, con l'obiettivo di realizzare ecosistemi sostenibili e permettere a migliaia di contadini di far fronte ai costi iniziali della piantumazione di nuovi alberi, garantendo nel tempo sovranità alimentare ed opportunità di reddito. E' la prima piattaforma al mondo che permette a chiunque di piantare alberi nelle diverse zone del pianeta che necessitano di ricostituire la biodiversità ambientale e di frenare il processo di desertificazione.

"L'attenzione e il rispetto per l'ambiente è da sempre uno dei valori cardine di Volvo Trucks - dichiara l'AD Giovanni Dattoli - per noi è fondamentale fare tutto ciò che è in nostro potere per rispettare l'Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici e ridurre le emissioni di CO2. Guardiamo alle nuove generazioni quando ci poniamo degli obiettivi, perché è per loro che stiamo costruendo il futuro e proprio per questo è per noi fondamentale dare un messaggio concreto e misurabile del beneficio che i nostri veicoli possono apportare e questa iniziativa ci aiuterà a farlo".

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata