Emirates reintroduce l’A380 sulla Milano-New York

lunedì 27 settembre 2021

L’A380 di Emirates sta per tornare a operare dall’Italia. In linea con il continuo allentamento delle restrizioni ai viaggi in tutto il mondo, la compagnia ha infatti annunciato che il super jumbo sarà presto schierato su un numero maggiore di destinazioni a partire da ottobre e novembre. Entro la fine di novembre, il numero di città servite da A380 sarà portato a 27, con un aumento di oltre il 65% rispetto alle 16 attuali. Anche i voli Emirates tra Milano e New York saranno effettuati con l’A380 dal 31 ottobre e andranno ad integrare gli altri voli già attivi sulla tratta.
Con l'aggiunta di 11 rotte alla rete dell'A380 entro novembre, oltre a frequenze extra sulle più popolari già servite dall'aeromobile, Emirates è pronta a offrire quasi 165.000 posti aggiuntivi su questo iconico modello. Nelle prossime sei settimane Emirates ripristinerà i servizi su A380 esclusivi verso destinazioni turistiche e d'affari popolari come Amsterdam, Barcellona, Dusseldorf, Amburgo, Johannesburg, Madrid, Milano, Riyadh (soggetta ad approvazione del governo), San Paolo e Zurigo. Emirates introdurrà nella rete dell’A380 anche una nuova rotta, verso Istanbul, prevista per il primo di ottobre. Si tratta della prima operazione dell'A380 in Turchia.
Essendo il più grande operatore al mondo di A380, la flotta totale della compagnia aerea raggiungerà i 118 velivoli entro la fine dell'anno, inclusi sei aeromobili dotati di sedili Premium Economy in una configurazione a 4 classi. La compagnia aerea attualmente vola in oltre 120 città, che rappresentano il 90% della sua rete pre-pandemia, e prevede di ripristinare il 70% della sua capacità entro la fine dell'anno, con il ritorno in servizio di oltre 50 A380.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata