Roma, lunedì 8 febbraio sciopero bus e metro: le modalità del fermo

venerdì 5 febbraio 2021

Lunedi 8 febbraio trasporto pubblico a rischio disagi per lo sciopero nazionale di 4 ore, dalle 8,30 alle 12,30, proclamato dai sindacati Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Faisa Cisal, Fast Confsal.

A Roma l'agitazione riguarderà Atac e Roma Tpl e quindi le linee di bus, tram, metropolitane e le ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitastellana-Viterbo. Possibili ripercussioni anche sui servizi di Roma Mobilità. In Regione, nelle stesse ore protesta in Cotral.

Atac fa sapere che, durante lo sciopero, nelle stazioni metroferroviarie delle linee che resteranno, eventualmente, attive, non sarà garantito il servizio di ascensori, montascale e scale mobili. Non garantito, poi, il servizio delle biglietterie. I parcheggi di interscambio resteranno aperti.

Le motiviazioni dello sciopero nazionale

  • Interruzione del confronto sul rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro scaduto da oltre tre anni
  • Esito negativo delle procedure di raffreddamento e conciliazioni previste dalla legge 146/1990 e successive modificazioni

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata