Sussidi ambientali: Costa, nella prossima legge di Bilancio i tagli agli sconti sulle accise

venerdì 11 ottobre 2019 10:23:47

Saranno inseriti nella prossima legge di Bilancio i tagli ai sussidi ambientalmente dannosi inizialmente inclusi nel decreto clima. Lo ha dichiarato il ministro dell'Ambiente Sergio Costa. Il testo prevede la riduzione nella misura di almeno il 10% già a partire dal 2020 fino al progressivo annullamento entro il 2040.

Tra questi rientra anche il sussidio previsto dallo Stato che garantisce sul gasolio accise inferiori rispetto alla benzina, il cui valore nel 2018 è stato pari a 4,9 miliardi di euro. Il rischio per il settore autotrasporto è quindi che potrebbe venir meno il rimborso in favore degli autotrasportatori di parte delle accise pagate (il cui valore nel 2018 è stato pari a 1,26 miliardi di euro).

Costa ha spiegato che il programma prevede un taglio costante negli anni, da qui al 2040, "ma senza penalizzare nessuno, per tutelare l’ambiente, salvaguardando al tempo stesso il nostro sistema produttivo".

Il comparto autotrasporto ha protestato vivamente nei giorni scorsi contro il provvedimento proposto. Confartigianato Trasporti lo ha definito "drastico e socialmente inattuabile".
I tagli ai sussidi sarebbero inaccettabili secondo Confartigianato, sia “perché il Governo verrebbe meno agli impegni assunti con la categoria”, sia perché “si interromperebbe la dinamica virtuosa innescata negli ultimi anni con gli incentivi agli investimenti per le imprese del settore che, nell'ambito del Green New Deal del nuovo Governo andrebbe realmente valorizzata e implementata con la proposta che Confartigianato Trasporti ha lanciato già l'anno scorso”.

Da Conftrasporto hanno spiegato che tra le conseguenze di una misura generica come quella annunciata emergerebbe oltretutto la riduzione degli introiti fiscali per lo Stato: "La mancanza di chiarezza rischia infatti di spingere le imprese a rifornirsi di carburante all’estero, con conseguente perdita dell’intero introito fiscale. Un aspetto che non può essere trascurato, se non si vuole, come già avvenuto con altre misure in passato, mancare l’obiettivo e mandare in fumo la politica stessa decisa dal governo”.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Autotrasporto

Altri articoli della stessa categoria

Rimborsi accise: lo stop alle agevolazioni per gli Euro 3 slitta a ottobre 2020

martedì 10 dicembre 2019 12:05:10
Con un emendamento presentato in commissione Bilancio al Senato, il governo ha chiesto di spostare al primo ottobre 2020 lo stop alle agevolazioni delle accise...

Camion: "viaggi a vuoto", precisazioni in materia di deroghe alle limitazioni alla circolazione

martedì 10 dicembre 2019 15:39:39
La circolazione a vuoto dei veicoli autorizzati a muoversi in deroga alla limitazione festiva fuori dai centri abitati dei veicoli pesanti (sopra 7,5t...

Troppi disagi sulla A14, CNA-Fita Abruzzo chiede una riduzione dei pedaggi

martedì 10 dicembre 2019 16:01:54
Autotrasportatori ed automobilisti subiscono troppe situazioni di disagio sulla A14 Adriatica, i pedaggi dovrebbero subire una consistente riduzione. Lo chiede...

Confartigianato Trasporti nasce il nuovo sito dell'associazione di categoria

lunedì 9 dicembre 2019 10:59:42
Confartigianato Trasporti rinnova la sua presenza online con un nuovo sito internet (www.confartigianatotrasporti.it) caratterizzato da un approccio più...

Manovra, Unatras-Conftrasporto chiede risposte sulla questione accise

venerdì 6 dicembre 2019 14:10:42
Il Governo ha presentato un emendamento che garantisce il rimborso delle accise fino al 1° luglio 2020. Unatras-Conftrasporto esprime preoccupazione...