Autotrasporto: Genedani (Confartigianato Trasporti) chiede di sbloccare le deduzioni forfettarie

mercoledì 26 giugno 2019

La scadenza per le dichiarazioni fiscali si avvicina e il Presidente di Confartigianato Trasporti e Unatras, Amedeo Genedani, incalza il Ministro dei Trasporti sulla questione deduzioni forfettarie per le micro e piccole imprese dell’autotrasporto.

L’invito è a mantenere le promesse: nell’ultimo tavolo di confronto, viste le tensioni createsi nella categoria per l'insufficienza di fondi necessari, il Ministero dei Trasporti aveva annunciato di aver reperito ulteriori 20 milioni di euro di risorse per le deduzioni forfettarie per garantire, anche per il 2019, gli importi in continuità con quanto deciso l'anno scorso dallo stesso Governo, che ha riconosciuto il valore strategico di una misura che consente di abbattere il carico fiscale delle imprese.Tale appostamento aggiuntivo doveva essere inserito nel primo provvedimento legislativo utile, ma ad oggi non si hanno notizie certe.

"Chiediamo al Ministro Toninelli” - ha dichiarato Genedani - “di sbloccare le risorse come promesso e permettere agli operatori di rispettare correttamente gli adempimenti fiscali, riuscendo così a ridurre le tasse e fornire competitività alle imprese interessate."

Nel frattempo si ha notizia di un ordine del giorno a firma Lega, approvato dalla Camera dei Deputati, con cui "si impegna il Governo ad implementare le iniziative normative e finanziarie necessarie a mantenere in linea con gli importi stabiliti per le deduzioni forfetarie relative ai trasporti effettuati nel 2018 quelli relativi al 2019, così da realizzare misure adeguate ed efficaci a sostegno delle imprese, soprattutto quelle piccole e piccolissime, del settore autotrasporto".

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata