Incontro al MIT, sul tavolo Passante di Bologna e Bretella Campogalliano-Sassuolo

mercoledì 20 marzo 2019 16:25:21

Emilia Romagna e progetti infrastrutturali, Passante di Bologna e Bretella Campogalliano-Sassuolo: fruttuoso l’incontro con il ministro alle Infrastrutture e Trasporti, Danilo Toninelli, al dicastero.

A sostenerlo il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, e il sindaco di Bologna e della Città Metropolitana di Bologna, Virginio Merola, protagonisti del vertice romano insieme agli assessori Raffaele Donini, Irene Priolo e Marco Monesi, e il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti, Michele Dell’Orco.

Illustrate le proposte del Ministero sui due interventi al centro della discussione dopo l’analisi costi-benefici condotta sui progetti originari.
Fatta salva la procedura di valutazione di impatto ambientale, senza quindi azzeramento dei tempi, per il Passante di Bologna: “È molto importante che le soluzioni prospettate dalla struttura tecnica del ministero e dallo stesso ministro contemplino le esigenze del progetto originale riguardo alle necessità del traffico in autostrada e nella tangenziale di Bologna, oltre a quelle relative alla sicurezza. Le proposte analizzate durante la discussione confermano le soluzioni di mitigazione ambientale e le opere di adduzione. A questo proposito, il ministro, con soddisfazione dei presenti, ha espresso la disponibilità a impiegare i risparmi derivanti dalle nuove soluzioni in ulteriori interventi di mitigazione ambientale nelle aree interessate dal Passante” - hanno affermato Bonaccini e Merola che attendono ora la Conferenze dei servizi annunciata dal ministro.

Positivo anche l’esito della discussione relativa alla Bretella Campogalliano-Sassuolo: “L’analisi del ministero conferma sostanzialmente la bontà del progetto: dunque, l’opera va avanti. Il ministero sta infatti completando la validazione del progetto esecutivo.” - ha dichiarato Bonaccini - “In tempi che a questo punto si prospettano veloci, l’opera sarà autorizzata e potrà aprire il cantiere”.

“È stato un incontro molto positivo” - hanno concluso Bonaccini e Merola - “Riconosciamo che è stato condotto un lavoro di analisi costi e benefici serio, che ha dato riscontro positivo alle nostre proposte”.

Ancora nessuna valutazione, invece, sulla autostrada regionale Cispadana.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Aeroporto di Salerno: arriva la firma del Mit per il rilancio

lunedì 20 maggio 2019 15:00:54
Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dà nuovo impulso alle infrastrutture campane con la firma del decreto di concessione totale di...

Autostrade, dati Aiscat: record di transiti per l’A35 Brebemi, +20 per cento nel 2018

venerdì 17 maggio 2019 14:47:47
Crescita record del traffico sulla A35 Brebemi, il collegamento autostradale direttissimo tra Brescia e Milano attivo dal 2014. In base ai dati pubblicati...

Camion: in autostrada traffico in crescita del 2,3% per i veicoli pesanti

giovedì 16 maggio 2019 10:55:36
Il traffico di veicoli pesanti in autostrada nel 2018 è cresciuto del 2,3% rispetto al 2017. Sempre nel 2018 il traffico di veicoli leggeri in...

Mobilità sostenibile, a Cagliari il Sud si mette in gioco per uno sviluppo economico sostenibile e dinamico

lunedì 13 maggio 2019 12:21:09
A Cagliari 150 tra esperti, imprese e Istituzioni a confronto sul tema della mobilità sostenibile. L’evento “Mobilità sostenibile:...

Il Traforo del Gran Sasso rischia di chiudere il 19 maggio

lunedì 13 maggio 2019 19:14:33
Il traforo del Gran Sasso a rischio chiusura. Dal 19 maggio l'Italia potrebbe essere spezzata in due: è in questa data infatti che Strada dei Parch...