Assemblea Confetra, De Micheli: grazie al Recovery Fund piano strategico dell'intermodalità realizzato in 8 anni

CONDIVIDI

mercoledì 23 settembre 2020

"Siamo ancora in un tempo emergenziale, anche se è un'emergenza diversa da quella del lockdown. I volumi di traffico e di merci, il distanziamento e la produttività condizionano molto questo nostro tempo". Lo ha detto la ministra delle Infrastrutture Paola De Micheli intervenendo questa mattina all'assemblea di Confetra “Connessi o disconnessi? Industria, logistica, lavoro e le sfide del mondo post Covid”, riferendosi ai problemi del settore dei trasporti e della logistica segnalati nella relazione letta poco prima dal presidente della Confederazione Guido Nicolini.

La ministra ha risposto all'assenza di semplificazioni nel settore dei trasporti e della logistica lamentata dal presidente di Confetra, il quale aveva definito il Dl Semplificazioni "una occasione persa". "Ho sentito Nicolini dire che il Dl Semplificazioni è stata una occasione persa - ha premesso De Micheli -. Oggettivamente, il decreto si è molto concentrato sul tema appalti di lavori e infrastrutture; però è anche vero che se noi vogliamo affrontare il tema delle 133 autorizzazioni portuali o delle 400 autorizzazioni sulla filiera della logistica fare una operazione mirata sarà molto più facile, sia sul piano politico che sul piano tecnico, invece di fare una operazione orizzontale".

De Micheli ha spiegato che il piano strategico dell'intermodalità del ferro con porti e aeroporti oggi, grazie al Recovery Fund, potrà essere realizzato non in 15 ma in 8 anni, che è anche il tempo nel quale saranno completati i corridoi ferroviari che collegano l'Italia al Nord Europa: "Un disegno complessivo che garantisce alla logistica quel supporto infrastrutturale e quel modello organizzativo che dobbiamo attivare nei prossimi 12 mesi".

Con le risorse in arrivo dall'Europa ci sarà un investimento sul trasporto sostenibile, con un grosso investimento anche sul trasporto urbano delle merci e sul cargo aereo.

Il ministro poi ha ricordato che il governo ha lanciato "il 'Piano Italia veloce' che sarà il cuore delle proposte per il Recovery fund. Per questo "un minuto dopo che sarà approvato daremo alle Regioni il piano dei cantieri che si aprono. Altrimenti i soldi restano sulla carta", ha aggiunto.

Tag: confetra, intermodalità, recovery fund

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Mobilità sostenibile e logistica integrata al centro della nuova intesa Federdistribuzione-Assologistica

Tra le priorità del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, la digitalizzazione e la transizione ecologica hanno un ruolo prepondernate. Tali fattori sono fondamentali al fine di...

Ferro e gomma insieme per la sostenibilità del trasporto merci

Provvedimenti come il Marebonus e il Ferrobonus hanno permesso di incentivare scelte sempre più sostenibili nel mondo del trasporto merci. Ma per raggiungere la quota del 30% di trasporto...

Stati Generali della Logistica: PNRR occasione irripetibile per il Mezzogiorno

Si sono tenuti ieri a Napoli gli Stati Generali della Logistica del Mezzogiorno, l’evento-dibattito organizzato da Confetra per fare il punto sul settore quale elemento trainante per il sud...

Ccnl dirigenti trasporti e logistica: fissato al 2022 il rinnovo dell'accordo

Confetra e Manageritalia hanno firmato un accordo che sposta il rinnovo del Ccnl dirigenti trasporti e logistica al 2022 e, senza costi aggiuntivi, rimodula e rinforza il welfare e le politiche...

Intermodalità: nuovo collegamento GTS Brindisi-Piacenza

Dal 28 aprile 2021, un nuovo collegamento ferroviario intermodale operato da GTS collegherà Piacenza e Brindisi. Il servizio affianca quelli già operati, sempre dal terminal...

Porti: la genovese Circle a supporto dei collegamenti Regno Unito-Francia

Nella cornice delle Autostrade del Mare, i collegamenti portuali e marittimi attraverso l'Arco Atlantico, in particolare tra Irlanda e Francia nord-occidentale, hanno un ruolo sempre più...

Porto di Trieste: al via progetto banchina estesa ferroviaria verso le aree interne degli interporti

Un concept per estendere le funzioni portuali alle aree degli interporti regionali. Il porto di Trieste cresce e si sviluppa in quest'ottica, non solo con le sue infrastrutture a mare, ma anche con...

Trasporti: Almanacco Confetra, nel 2020 tiene il traffico container ma si azzerano le crociere

In arrivo i nuovi dati dell'Almanacco della Logistica 2021, realizzato dal Centro Studi Confetra - Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica. Il traffico container ha tenuto...