La Regione Piemonte al lavoro per BIPforMaaS: tutti i servizi di trasporto regionale in un’unica app

CONDIVIDI

lunedì 20 luglio 2020

Integrare le diverse tipologie di servizi di trasporto pubblici e privati disponibili sul territorio regionale in un unico servizio accessibile con un click. Questo è l’obiettivo di BIPforMaaS, progetto presentato dai promotori e coordinatori, Regione Piemonte e 5T, nell’ambito della IV Conferenza Nazionale della Sharing Mobility organizzata dall’Osservatorio Nazionale sulla Sharing Mobility, durante il webinar “BIPforMaaS, una nuova mobilità per il Piemonte”.

La Mobility as a Service (MaaS) è un nuovo concetto che risponde in modo personalizzato a tutte le specifiche esigenze di mobilità. Offre una reale alternativa all’auto privata permettendo al cittadino di prenotare facilmente tutti i mezzi necessari per il proprio viaggio – servizi di trasporto pubblico locale (TPL), bike sharing, car sharing, servizi per la mobilità elettrica – attraverso un’unica app.

BIPforMaaS è il primo progetto in Italia a voler creare le condizioni per la diffusione dei servizi MaaS in un contesto regionale. Finora il Maas è stato sperimentato con successo solo in pochissime realtà europee, fra cui Helsinki e Londra. L’ambizioso obiettivo del progetto è di creare un ecosistema MaaS in tutta la Regione Piemonte, che soddisfi le necessità di spostamento di ogni cittadino, più differenziate nel tempo e nello spazio rispetto ad un contesto urbano.

Questo processo di innovazione è possibile grazie al ruolo attivo dell’amministrazione locale: “La Regione Piemonte – ha spiegato l’assessore ai Trasporti, Marco Gabusi – ha un ruolo cruciale nel promuovere, spronare, accompagnare e, speriamo, finalizzare questo percorso di innovazione della mobilità verso il paradigma MaaS e intende intraprendere questo nuovo percorso di innovazione insieme al territorio, avviando e conducendo insieme all’Agenzia della mobilità piemontese e a 5T un progetto strategico estremamente importante”. Il progetto infatti ha una governance totalmente pubblica e intende però coinvolgere, in un’ottica di apertura e dialogo costante, tutti gli stakeholder del territorio, cittadini compresi.

Durante il webinar, il pubblico ha contribuito al dibattito partecipando al sondaggio proposto da 5T. I risultati sono stati interessanti: i rispondenti ritengono che i TPL siano essenziali all’interno di un’offerta MaaS, seguiti dai servizi di micromobilità e di sharing mobility. Il pubblico ritiene inoltre che “sostenibilità”, “persone al centro” e “condivisione e modelli collaborativi” siano i valori principali del Manifesto presentato, a conferma che questi principi non devono solo ispirare il progetto BIPforMaaS ma anche le politiche future sulla mobilità e i trasporti in Italia.

 

Tag: smart mobility, its

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

I trend della mobilità 2022: telematica per miglioramento del traffico veicoli e gestione della supply chain all’insegna della sostenibilità

La pandemia da Covid-19 impone di misurarci con un contesto continua evoluzione, anche nel settore della mobilità che ha risvolti sulla quotidianità dei singoli ma anche sulla gestione...

Atlantia: concluso l'acquisto di Yunex Traffic, operatore internazionale di ITS e Smart Mobility

Il mondo della mobilità è in continua e rapida evoluzione. La realizzazione di nuovi modelli di mobilità sostenibile avrà come scenario in particolare i grandi centri...

Togg presenta il nuovo concept USE CASE Mobility: per una mobilità, elettrica, incentrata sull’utente, smart e condivisa

Togg ha debuttato ufficialmente al CES 2022 di Las Vegas. Durante la conferenza stampa il Ceo dell’azienda, Gürcan Karakaş, ha presentato la visione del brand, fondato con l’intento...

Stellantis: accordo con Amazon per lo sviluppo di soluzioni software customer-centric sui propri veicoli

Trasformare l’esperienza di guida favorendo la transizione del settore della mobilità verso un futuro sostenibile e reso più efficiente dall’impiego di software. Questo...

Dalla Turchia una soluzione di mobilità evoluta che coniuga sistemi elettrici, autonomi e interconnessi

Una soluzione di mobilità, in cui il propulsore elettrico si fonde con sistemi autonomi e sistemi interconnessi in un unico ecosistema. Togg, azienda turca emergente nel mercato delle nuove...

Iveco-Plus: un progetto pilota in Europa e Cina per camion a guida autonoma

Iveco avvia una partnership con Plus, fornitore globale di tecnologia di guida autonoma per autotrasporto pesante, per il lancio di un progetto pilota in Europa e Cina, per arrivare a integrare e...

Commissione europea: quattro proposte per la transizione verso una mobilità green e smart

Aumentare la connettività e spostare più passeggeri e merci sulle linee ferroviarie e sulle vie navigabili interne; sostenere l'introduzione di punti di ricarica, infrastrutture di...

Mercitalia Intermodal e TX Logistik: test pilota per il Trasporto Combinato

Mercitalia Intermodal e TX Logistik testeranno diverse composizioni di carri merci “smart”, per trovare l’integrazione ottimale della tecnologia digitale nel Trasporto Combinato....