Sezione:

Camion e sicurezza: arriva DAF City Turn Assist, il nuovo sistema di monitoraggio dei punti ciechi

CONDIVIDI

mercoledì 18 dicembre 2019

Si chiama “DAF City Turn Assist" il dispositivo creato per aumentare la sicurezza degli utenti durante le operazioni di distribuzione in città. Il sistema di monitoraggio DAF Trucks dei punti ciechi è disponibile come optional per i trattori 4x2 FT e 6x2 FTP e può essere fornito anche come post vendita.

DAF City Turn Assist è un optional di sicurezza progettata per avvisare i conducenti con segnali acustici e visivi quando pedoni, biciclette, automobili e motociclette, si trovano nella zona cieca del lato conducente. Il sistema invia dei segnali quando rileva altri veicoli /pedoni durante i cambi di corsie o immissioni in strade sia velocità ridotte che elevate DAF City Turn Assist si avvale della tecnologia radar per garantire un rilevamento ottimale degli oggetti, anche in condizioni di scarsa visibilità.

Sul lato passeggero, in prossimità del parafango posteriore, è installata l’unità radar a corto raggio. Il suo design robusto è stato sviluppato per funzionare nelle condizioni più difficili.

Le avvertenze vengono visualizzate tramite un display LED posizionato strategicamente sul montante cabina lato passeggero, vicino allo specchietto laterale. Quando l'indicatore di direzione destro è attivato, è possibile che vengano emessi anche degli avvisi acustici. Il sistema DAF City Turn Assist installato in fabbrica prevede l'assemblaggio di tutti i componenti (unità radar, display e cablaggi).

DAF City Turn Assist è disponibile come optional sulle unità trattore 4x2 FT e 6x2 FTP con guida a sinistra e motori MX-11 e MX-13, nonché sul modello CF Electric.
Per i modelli CF e XF con guida a destra, DAF offre già sistemi di sensori e SF 5001.05 (02.08) videocamere opzionali progettati per proteggere gli utenti della strada vulnerabili e soddisfare i requisiti normativi e di mercato di Regno Unito e Irlanda.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Scania mette alla prova il suo veicolo elettrico con un crash test

L’importanza dei crash test per la valutazione della sicurezza di un veicolo è innegabile. E si tratta di un veicolo a batterie, che deve quindi tener conto delle specifiche di questa...

Msc Crociere riprende a navigare il 24 gennaio

La prima partenza di MSC Grandiosa dopo la sospensione delle festività natalizie e di fine anno è stata riprogrammata per domenica 24 gennaio da Genova. Il prolungamento delle misure...

Arriva il Bonus Paratie per taxi, ncc e autobus non di linea: rimborso fino al 50% del costo sostenuto

Una paratia per la sicurezza di conducenti e passeggeri. Gli operatori del trasporto non di linea (taxi, ncc ed autobus) che hanno sostenuto o intendono sostenere la spesa per l'acquisto di una...

Autostrade per l'Italia: nuovo sistema di monitoraggio avanzato per la sicurezza di ponti e cavalcavia

E' operativo il nuovo sistema digitale per il monitoraggio delle infrastrutture autostradali, basato su IBM Maximo e sviluppato da Autostrade Tech, società tecnologica del Gruppo Autostrade...

Negli Stati Uniti nasce la Future of Mobility Commission per rivoluzionare la mobilità di persone e merci

Auto autonome, droni per il trasporto di pacchi, taxi aerei, veicoli connessi e sistemi Hyperloop sono tra i progressi tecnologici che potrebbero rivoluzionare la mobilità. Il futuro dei...

Trasporto pubblico: la Toscana verso la riduzione al 50% dell'utilizzo dei posti sui bus

Verso la riduzione al 50% della capienza dei bus in Toscana, con l'obiettivo di garantire un più elevato standard di sicurezza anti Covid a studenti e lavoratori. Si tratta della prima regione...

MSC Crociere: arriva Safe Air, un nuovo sistema di sanificazione dell’aria

Un nuovo e innovativo sistema di sanificazione dell’aria attraverso una tecnologia all’avanguardia denominata “Safe Air” sarà installato da MSC Crociere. Il...

L'Emilia Romagna investe 1mln per la sicurezza sui bus: dispositivi di separazione, gel igienizzante e sanificazione

Viaggiare in sicurezza sui bus dell'Emilia-Romagna, garantendo le misure di tutela per conducenti e passeggeri. Con questo obiettivo, la Regione ha stanziato un milione di euro alle Agenzie locali...