Dati in crescita nel 2019 per Verona e Brescia

venerdì 8 maggio 2020 16:13:03

Valori in crescita nel 2019 per gli aeroporti di Verona e Brescia. L’Assemblea degli azionisti di Catullo SpA ha infatti approvato il bilancio d’esercizio 2019, che si è chiuso con ricavi totali pari a euro 50,9 milioni, con un incremento di 4,1 milioni di euro (+9%) rispetto all’esercizio precedente, grazie principalmente all’aumento del traffico. L’Ebitda, pari 11,3 milioni, è in miglioramento di 2,9 milioni di euro rispetto all’esercizio precedente (+34%). L’utile netto di gruppo risulta pari a 2,4 milioni, in crescita di 9 milioni di euro rispetto al risultato 2018. L’aeroporto di Verona nel 2019 ha gestito 3.638.088 di passeggeri, registrando un incremento del +5,2% mentre l’aeroporto di Brescia Montichiari ha movimentato 30.695 tonnellate di merci, in aumento del +29,1% rispetto al 2018. Attualmente lo scalo è aperto solo al traffico merci e sta registrando valori importanti, con 2.479 tonnellate movimentate a marzo (+19,1%), grazie al ‘traffico e-commerce’ di Poste Italiane e Dhl Express. Nel periodo gennaio-marzo, il traffico merci di Brescia è stato di 8.549 tonnellate, con una crescita del +41% rispetto allo stesso periodo del 2019. L’aeroporto di Verona invece è chiuso ai voli commerciali fino al 17 maggio, come da Decreto del Ministero dei Trasporti del 5 maggio, ma è comunque già pronto per ripartire, con misure che garantiscono la sicurezza della salute di passeggeri e operatori e comprendono, tra le altre, l’utilizzo di termoscanner e la ridefinizione degli spazi in considerazione dell’obbligo di distanziamento tra persone.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Antitrust avvia procedimenti nei confronti di Blue Panorama, easyJet, Ryanair e Vueling per vendita viaggi cancellati causa Covid-19

In base a un crescente numero di segnalazioni da parte dei consumatori, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato quattro procedimenti istruttori - e altrettanti...

Rinascita urbana, infrastrutture e trasporti: accordo triennale tra MIT e Politecnico di Milano

Accordo triennale tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) e il Politecnico di Milano per migliorare la manutenzione e la gestione delle infrastrutture oltre che per lo sviluppo...

Motorizzazioni ibride ed elettriche, corsi di formazione Federpneus per i gommisti

L’innovazione in campo automotive comporta un aggiornamento delle competenze degli addetti del settore dell’autoriparazione. La commissione tecnica di Federpneus insieme con Antares...