Sezione: Aeroporti

Aeroporti di Roma primi nel mondo a completare il programma di audit sulle misure sanitarie

CONDIVIDI

martedì 12 gennaio 2021

Aeroporti di Roma Fiumicino e Roma Ciampino sono i primi al mondo a completare con successo il programma di audit sulle misure sanitarie aeroportuali.
Nel congratularsi con ADR, ACI World e ACI Europe sottolineano come la pandemia Covid-19 continui a devastare il traffico passeggeri negli aeroporti di tutto il mondo e per supportare la ripresa del settore sia fondamentale un impegno per la salute e il benessere dei viaggiatori, del personale e del pubblico. L'Airport Health Measures Audit Program – sviluppato in collaborazione con Bureau Veritas – supporta gli aeroporti affrontando i loro rischi specifici e rassicurando i passeggeri attraverso un audit in loco.
Gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino hanno completato con successo l'audit e possono esporre l'etichetta SafeGuardTM, a dimostrazione della loro conformità a una serie di misure in linea con le raccomandazioni delle autorità nazionali e internazionali.

"Ci congratuliamo con gli aeroporti di Roma Fiumicino e Roma Ciampino per aver completato con successo il programma di audit sulle misure sanitarie aeroportuali e per aver dimostrato che si sono impegnati a garantire la salute e la sicurezza dei passeggeri e del personale – ha dichiarato Luis Felipe de Oliveira, direttore generale ACI World –. Questi aeroporti hanno dato un forte esempio e continueremo a lavorare con gli aeroporti di tutto il mondo per sostenere la ripresa in modo che i benefici sociali ed economici sostenibili del trasporto aereo possano essere forniti alle comunità che serviamo. Le partnership, come quella con Bureau Veritas di cui ha beneficiato Aeroporti di Roma, sosterranno l'industria aeronautica e contribuiranno a spingerla avanti durante il processo di ripresa e oltre".

“Questo nuovo risultato ribadisce il nostro impegno per operazioni sicure, che per noi è una priorità – ha dichiarato Marco Troncone, Ceo di Aeroporti di Roma –. Dall'inizio della crisi Covid-19, abbiamo implementato una serie di misure per fornire ai passeggeri e ai dipendenti i più elevati standard di salute e igiene, cercando soluzioni all'avanguardia che combinino sicurezza e comfort. È con questo spirito che ci sforzeremo incessantemente di migliorare ulteriormente le nostre prestazioni in termini di sicurezza e qualità, che sono i motivi ideali per porre protocolli di viaggio sicuri innovativi e per supportare la ripresa del traffico".

“Durante questa pandemia paralizzante i nostri colleghi di Aeroporti di Roma hanno tracciato una strada in soluzioni innovative incentrate su una ripartenza sicura e fiduciosa verso la normalità – ha dichiarato Olivier Jankovec, direttore generale di Aci Europe –. Dai test prima della partenza ai corridoi di viaggio, hanno fornito soluzioni valide per la sicurezza dei passeggeri e per l'industria. Sono lieto di congratularmi con loro per essere stati i primi al mondo a completare con successo il rigoroso programma di audit sulle misure sanitarie aeroportuali. Plaudo a ciascuno dei loro collaboratori impegnati nel fornire, come sempre, i più alti standard".

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Volotea: nel 2020 trasportati 3,8 milioni di passeggeri

Nel 2020 Volotea ha trasportato 3,8 milioni di passeggeri, raggiungendo un load factor del 90,7%. Di fronte alle pesanti ripercussioni della pandemia sul trasporto aereo, la strategia della compagnia...

Patenti, CQC e Adr: cambiano ancora le proroghe, ecco le novità del 21 gennaio

Arriva un’ulteriore proroga di validità per i documenti che abilitano alla guida e per quelli necessari al loro rilascio, alla luce del nuovo termine fissato per la fine dello stato...

Commerciali: arriva in Italia la versione XS di Citroen e-Jumpy

Citroen lancia in Italia la versione XS del suo e-Jumpy, il furgone già insignito del premio International Van of the Year 2021. La versione XS ha una lunghezza di 4,60 metri e, aggiungendosi...

Genova: Federlogistica, diga foranea del porto occasione di sviluppo per il Paese

Federlogistica appoggia il progetto per la Diga foranea del porto di Genova definendola "una formidabile occasione di sviluppo, volano per la ripartenza”. La posizione è stata espressa...

Camion: sospesi i divieti di circolazione per domenica 24 gennaio 2021

La nuova deroga al calendario 2021 dei divieti di circolazione per i mezzi pesanti si unisce a quella già prevista all'inizio del mese (ne avevamo parlato qui). Con un apposito decreto firmato...

Pierfrancesco Vago (MSC) alla guida di CLIA, l'associazione internazionale dell'industria crocieristica

Pierfrancesco Vago è stato nominato Global Chairman di Cruise Lines International Association (CLIA), l’associazione internazionale dell’industria crocieristica, assumendo...

Intermodalità, attivato nuovo collegamento Bologna-Colonia: fino a 15.000 semirimorchi all’anno

Un nuovo servizio intermodale di trasporto merci tra Bologna e Colonia è operativo da metà gennaio. Il collegamento, che attraverserà la nuova galleria del Ceneri collegando...

Airbus incrementa il tasso di produzione della famiglia A320

Airbus ha deciso di rivedere al rialzo i tassi di produzione per i suoi velivoli della famiglia A320. Una buona notizia, che indica un miglioramento del mercato e l’esigenza per il costruttore...