ACI World: marzo il mese di svolta della pandemia Covid-19 con traffico aereo mondiale in calo di oltre il 50%

martedì 16 giugno 2020 15:20:02

A marzo il traffico passeggeri globale è diminuito del 55,9% rispetto allo stesso mese 2019, che ha seguito un calo del 10,7% registrato a febbraio.
Il traffico passeggeri globale ha registrato un calo complessivo del -22,7% nel primo trimestre del 2020. La media degli ultimi 12 mesi per l'industria globale è entrata in territorio negativo, attestandosi a -3,1% alla fine del mese.

Rispetto alla situazione di netta contrazione registrata per il traffico passeggeri, i dati del Consiglio internazionale degli aeroporti (ACI World) indicano che nel mese di marzo l'effetto della pandemia sul settore del trasporto merci non è stato ancora così significativo, con volumi globali in calo del 14,4% rispetto a marzo 2019 e con un calo del 6,9% nel primo trimestre 2020. La media sui 12 mesi ha continuato a essere negativa a -3,8%.

"La seconda settimana di marzo è stata il punto di svolta per la reazione alla pandemia di Covid-19, il momento in cui i governi nazionali hanno messo in atto rigide misure di confinamento che hanno portato il settore a un arresto virtuale – ha sottolineato il direttore generale ACI Angela Gittens -. Mentre a febbraio l'impatto della crisi sul traffico passeggeri è stato principalmente nell'area Asia-Pacifico, i dati di marzo hanno mostrato la sua diffusione in tutto il mondo, interessando sia i mercati nazionali che quelli internazionali. I volumi di merci non sono stati influenzati nella stessa misura del traffico passeggeri. La necessità di spostare le spedizioni sensibili al tempo e le forniture vitali, comprese le forniture mediche urgenti e le merci per sostenere l'economia globale, hanno aiutato l'industria del trasporto merci a evitare il livello di declino della domanda registrato dal segmento di traffico passeggeri".

Nel traffico passeggeri i mercati internazionali e nazionali hanno registrato cali senza precedenti: rispettivamente -62,4 e -50,6%. La media a 12 mesi per il segmento internazionale si attesta a -2,6% e per il segmento domestico a -3,4%.
Tra i principali mercati regionali, l'Asia-Pacifico continua a essere la più colpita con una flessione del 77,6% a marzo per i voli internazionali e del 54,4% per quelli interni. Il Medio Oriente ha registrato una perdita del 58,6%.
Anche il Nord America e l'Europa sono stati gravemente colpiti dalla crisi in corso, registrando una contrazione di oltre la metà del loro traffico internazionale a marzo (rispettivamente -50,4 e -60,1%). Tali perdite significative hanno portato le medie mobili a 12 mesi a -7,7% per l'Asia-Pacifico, -1,1% per il Nord America e -1,8% per l'Europa.
I guadagni dell'Africa nei primi due mesi del 2020 sono stati cancellati da perdite significative a marzo (-46%) portando il dato passeggeri totale per il primo trimestre a -11,1%. La buona performance dell'America Latina-Caraibi all'inizio dell'anno è stata compensata da una perdita del 41,1% a marzo rispetto al 2019.

Il mercato internazionale del trasporto merci si è spostato significativamente in territorio negativo a marzo con una perdita del 15,7% rispetto al leggero guadagno dello 0,4% aìdi febbraio. Per il terzo mese consecutivo, il trasporto interno ha continuato la sua tendenza al ribasso raggiungendo il -11,1% per il mese, in calo dal -2,4% di febbraio e -4,4% di gennaio. Di conseguenza, i dati sul trasporto totale di marzo e la media mobile a 12 mesi hanno registrato cali significativi: rispettivamente -14,4% e -3,8%.

L'impatto della pandemia Covid-19 ha iniziato a manifestarsi in tutti i principali mercati del trasporto merci. Il calo globale a due cifre registrato a marzo è stato trainato principalmente dall'Asia-Pacifico (-17,2%) e dall'Europa (-16,4%). Il Nord America, d'altra parte, ha registrato un calo meno significativo, -6,6% dei volumi di merci totali mitigato da una riduzione relativamente modesta del suo traffico interno dell’1,6%. Il mercato internazionale del trasporto merci del Nord America, tuttavia, ha mostrato segni di debolezza nel calo del 13,8% per il mese di marzo.
Medio Oriente (-17,9%), Africa (-20,8%) e America Latina-Caraibi (-23,4%) hanno registrato un calo in linea con i principali mercati per il mese di marzo.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Aeroporti

Altri articoli della stessa categoria

ACI Europe: nel primo semestre calo del 64,2% per gli aeroporti europei

venerdì 7 agosto 2020 14:22:14
Impatto devastante del Covid-19 nei primi sei mesi dell’anno. Secondo i dati di ACI Europe il traffico sugli aeroporti europei è calato del 64,2...

Aeroporto di Francoforte: previsto il taglio di 3-4 mila posti lavoro

giovedì 6 agosto 2020 15:44:43
Il gestore dell'aeroporto di Francoforte stima un taglio da 3.000 a 4.000 posti di lavoro, circa il 15% del personale, a causa della lenta ripresa del traffico...

Sea ha presentato ad Anama il Masterplan di Malpensa che punta sul cargo aereo

martedì 4 agosto 2020 10:10:20
Sea ha presentato ai vertici dell’Associazione nazionale agenti merci aeree il Masterplan dello sviluppo di Malpensa che proietta l’aeroporto al...

Fiumicino: AdR rinnova le aree kids

venerdì 31 luglio 2020 10:15:16
Aeroporti di Roma ha rinnovato le aree dedicate ai bambini all’aeroporto di Fiumicino, con un occhio di riguardo non solo allo svago dei più...

Torino: dal 3 agosto riparte il volo KLM per Amsterdam

martedì 28 luglio 2020 12:14:08
A partire dal 3 agosto KLM Royal Dutch Airlines riattiverà i voli da e per Torino collegando il capoluogo piemontese ad Amsterdam Schiphol tutti i...