ITA Airways: intesa con Airbus per sviluppare la mobilità aerea urbana

CONDIVIDI

mercoledì 27 aprile 2022

ITA Airways e Airbus hanno firmato un Protocollo di Intesa relativo alla collaborazione nell'ambito della mobilità aerea urbana (UAM) in Italia. Le due aziende esploreranno la creazione di servizi di UAM su misura, identificando soluzioni di mobilità sostenibili senza alcun tipo di emissione. L'accordo prevede un approccio congiunto verso gli stakeholder della mobilità, con l'obiettivo di coinvolgere ulteriori partners per lo sviluppo del velivolo elettrico a decollo e atterraggio verticale (eVTOL), CityAirbus NextGen. Inoltre lavoreranno per condividere con gli enti pubblici l'elevato carattere innovativo e il valore aggiunto che può portare alle comunità questa nuova mobilità aero urbana.

CityAirbus NextGen è un veicolo completamente elettrico dotato di ali fisse, coda a forma di V e otto eliche elettriche come parte del suo sistema di propulsione contraddistinto da un design unico. È progettato per trasportare fino a quattro passeggeri, incluso il pilota, in voli a emissioni zero. CityAirbus NextGen è stato sviluppato per volare con un raggio operativo di 80 km e per raggiungere una velocità di crociera di 120 km/h, rendendolo perfettamente adatto per il trasporto veloce ed ecologico nelle città.

"L'accordo siglato oggi rappresenta un passo in avanti della partnership già esistente tra ITA Airways e Airbus, e si pone come obiettivo lo sviluppo di una mobilità aerea più moderna, più confortevole e più ecologica, dotata di tecnologie all'avanguardia - ha dichiarato Alfredo Altavilla, presidente esecutivo di ITA Airways -. Oggi la nostra partnership si espande al segmento della mobilità aerea-urbana per un'offerta più ampia, incentrata sul cliente, fulcro della nostra strategia". 

"Questo accordo dimostra il forte rapporto che unisce Airbus e ITA Airways - ha aggiunto Guillaume Faury, ceo di Airbus -. Si tratta di un'opportunità che ci permette di fare leva su un'ambizione condivisa - essere precursori dell'aerospazio sostenibile - e sviluppare nuove soluzioni di mobilità aerea per il volo verticale a zero emissioni a sostegno sia delle nostre città sia delle relative comunità nel prossimo decennio".

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Sicurezza, sostenibilità, resilienza delle infrastrutture e dei trasporti: il Mims presenta l’Atto di Indirizzo 2023

Miglioramento della sicurezza delle infrastrutture e della mobilità delle persone; sviluppo di infrastrutture sostenibili e resilienti, anche per tenere conto dei cambiamenti climatici;...

Sostenibilità: Eridania, con Mercitalia Rail risparmiate oltre 400 tonnellate di CO2 nel 2021

Eridania, marchio della dolcificazione italiana, si affida al trasporto su ferro e con Mercitalia Rail (Gruppo Fs Italiane) ha tolto dalla strada in un anno 547 camion con un conseguente...

Trasporto passeggeri: Anav, il presidente designato Biscotti presenta le linee programmatiche 2022-2026

ll comparto del trasporto passeggeri, in via di ripresa dopo la crisi pandemica, traccia il percorso per il pieno recupero del settore in linea con le nuove esigenze di sostenibilità. Le...

Al via in Piemonte la sperimentazione del MaaS, l'innovativo servizio di mobilità integrata per il trasporto pubblico

La mobilità diventa un servizio on demand integrando il trasporto pubblico e quello privato, dai bus ai treni, dai monopattini ai taxi, dal car al bike sharing, alla sosta parcheggi e molto...

Turchia Business Forum: le opportunità di investimento nei settori della meccanica, meccatronica, medicale e farmaceutico

Si è svolto ieri  presso la fondazione Circolo dei Lettori di Torino il "Türkiye Business Forum", organizzato dalla Camera di commercio di Torino, in collaborazione con Invest in...

Mobilità aerea avanzata: Enac e Comune di Firenze firmano un protocollo di collaborazione

La mobilità aerea avanzata è il futuro delle città, reso possibile dallo sviluppo di servizi di mobilità aerea efficienti, sicuri, sostenibili e interoperabili con le...

Presentato il primo Piano della mobilità ciclistica per l'Alto Adige

“Vogliamo che la bicicletta diventi ancora di più il mezzo di trasporto della quotidianità e innalzare al 20% la quota del traffico ciclistico, perché andare in bicicletta...

Legalità, sicurezza, rispetto dei tempi: sindacati e Commissari firmano un Protocollo per le opere ferroviarie del PNRR

Realizzare tutte le opere ferroviarie del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e garantire attraverso un confronto regolare lo svolgimento dei lavori nel rispetto della legalità...