Iata: a maggio cargo aereo sostenuto dall'allentamento delle restrizioni in Cina

CONDIVIDI

martedì 12 luglio 2022

L'allentamento delle restrizioni legate alla pandemia in Cina ha contribuito ad alleggerire i vincoli della catena di approvvigionamento dando luogo a un miglioramento delle prestazioni del trasporto aereo di merci a maggio.

I dati diffusi dall’Associazione internazionale del trasporto aereo (Iata) indicano che la domanda globale, misurata in tonnellate-chilometro cargo (CTK), è diminuita dell'8,3% rispetto a maggio 2021 (-8,1% per le operazioni internazionali). Dunque in miglioramento rispetto al calo anno su anno del 9,1% registrato ad aprile.

La capacità è stata del 2,7% superiore a maggio 2021 (+5,7% per le operazioni internazionali). Ciò ha più che compensato il calo dello 0,7% su base annua di aprile. La capacità è stata ampliata in tutte le regioni con l'Asia-Pacifico che ha registrato la crescita maggiore.

Questi dati – spiega Iata – sono influenzati da diversi fattori. L'attività commerciale è leggermente aumentata a maggio poiché i blocchi in Cina a causa di Omicron sono stati allentati. Anche le regioni emergenti hanno contribuito alla crescita con volumi di carico più forti.
I nuovi ordini per esportazione, un indicatore importante della domanda di merci e del commercio mondiale, sono diminuiti in tutti i mercati, ad eccezione della Cina.
La guerra in Ucraina continua a compromettere la capacità di carico utilizzata per servire l'Europa poiché diverse compagnie aeree con sede in Russia e Ucraina erano attori chiave del trasporto merci.

“Su base destagionalizzata, abbiamo registrato una crescita (0,3%) dopo due mesi di calo – spiega Willie Walsh, direttore generale Iata –. Il ritorno della produzione asiatica con l'allentamento delle misure anti Covid-19, in particolare in Cina, sosterrà la domanda di merci aviotrasportate. E il forte rimbalzo del traffico passeggeri ha aumentato la capacità di carico, anche se non sempre nei mercati in cui la crisi della capacità è più critica. Ma l'incertezza nella situazione economica generale dovrà essere attentamente osservata".

I dati di traffico merci per regione

I volumi di merci trasportati dalle compagnie dell'Asia-Pacifico sono diminuiti del 6,6% rispetto a maggio del 2021. Un miglioramento significativo rispetto al calo del 15,8% registrato ad aprile. Le compagnie aeree nella regione sono state pesantemente colpite dal calo dell'attività commerciale e manifatturiera a causa dei blocchi legati a Omicron in Cina, che però ha iniziato ad allentarsi a maggio. La capacità nella regione è diminuita del 7,4% rispetto a maggio 2021.

I vettori nordamericani hanno registrato una diminuzione del 5,7% dei volumi di carico rispetto a maggio 2021. La domanda nel mercato Asia-Nord America è rimasta contenuta, tuttavia altre rotte chiave come Europa-Nord America rimangono forti. La capacità è aumentata del 6,8% rispetto a maggio 2021.

La diminuzione di carico per i vettori europei è stata del 14,6% rispetto a maggio 2021. Si tratta della peggiore performance di tutte le regioni. Un dato certamente legato alla guerra in Ucraina. Ma anche alla carenza di manodopera e alla minore attività manifatturiera in Asia dovuta a Omicron. La capacità è aumentata del 3,3% rispetto a maggio 2021.

I vettori mediorientali hanno registrato un calo dell'11,6% dei volumi di carico. Non si sono riscontrati vantaggi significativi derivanti dal reindirizzamento del traffico per evitare di sorvolare la Russia. Ciò è probabilmente dovuto ai persistenti problemi della catena di approvvigionamento in Asia. La capacità è aumentata del 7,6% rispetto a maggio 2021.

I vettori latinoamericani hanno registrato un aumento del 13,8% dei volumi di carico rispetto a maggio 2021. La performance più forte di tutte le regioni. Le compagnie aeree della regione mostrano ottimismo introducendo nuovi servizi e capacità e, in alcuni casi, investendo in aeromobili aggiuntivi per il trasporto aereo di merci nei prossimi mesi. La capacità è aumentata del 33,3% rispetto a maggio del 2021.

I volumi di carico delle compagnie africane sono diminuiti dell'1,5% rispetto a maggio 2021. In significativo rallentamento rispetto alla crescita registrata ad aprile (6,3%). La capacità è cresciuta del 3% rispetto ai livelli di maggio 2021.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Anas, Ferragosto: traffico intenso ma senza criticità

Nella giornata di oggi, lunedì di Ferragosto, si prevede un consistente flusso di traffico al mattino per le consuete gite fuori porta della giornata festiva verso le aree marittime e montane...

Promuovere carburanti sostenibili per l’aviazione: accordo tra Mims e Politecnico di Torino

Con l’intento di analizzare e promuovere l’utilizzo di nuovi carburanti sostenibili nel settore dell’aviazione, il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili...

Trenitalia arriva in Spagna: dall'autunno via al Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona

Dopo Francia, Gran Bretagna Grecia e Olanda, il Gruppo FS è pronto a far viaggiare ad alta velocità gli spagnoli: è tutto pronto, infatti, per il via alle prove tecniche del...

Prometeon Tyre Group scende in campo: sarà main sponsor di Parma Calcio

Un accordo pluriennale attraverso cui sostenere una delle più blasonate squadre italiane, che nella sua storia ha vinto tre Coppe Italia, una Supercoppa Italiana, una Coppa delle Coppe, due...

Trasporto passeggeri, MIMS: 70mln di euro per il 2022

70 milioni per il settore trasporti per fronteggiare l'aumento eccezionale del prezzo dei carburanti. È quanto prevede il Decreto Aiuti approvato dal Consiglio dei Ministri e pubblicato in...

Trasporto pubblico locale: prosegue il piano del Mims per l’ammodernamento degli autobus

L’agenda europea per la transizione ecologica impone a governi e amministrazione locali un calendario serrato verso gli obiettivi di decarbonizzazione e progressiva riduzione dell’impatto...

Varato nel porto di Gaeta il primo catamarano completamente alimentato a idrogeno

Prosegue l’impegno dei porti del Lazio verso l’efficientamento delle operazioni e la riduzione dell’impatto ambientale delle attività portuali. A pochi giorni...

Raddoppiano le risorse per il bonus trasporti: l'incentivo sarà disponibile da settembre

Le risorse destinate al bonus per incentivare l'uso dei trasporti pubblici raddoppiano (ne avevamo parlato qui). Il decreto Aiuti bis varato dal Consiglio dei ministri rafforza...