Per eDreams Sicilia meta top dell’estate: all’aeroporto di Trapani traffico estivo in crescita anche rispetto a periodo pre-Covid

CONDIVIDI

martedì 21 settembre 2021

“È bello quando i riconoscimenti per il duro lavoro fatto arrivano da terze parti, per di più a sorpresa”. Questo il commento a caldo del presidente di Airgest, Salvatore Ombra, alla notizia diffusa dal sito di viaggi eDreams che vede la Sicilia meta top dell’estate e Trapani volare in alto con un +373% di prenotazioni. Ombra ha aggiunto soddisfatto che il risultato sembra riportare ai vecchi tempi, quando – sottolinea la società di gestione dell’aeroporto di Trapani Birgi - nella sua precedente gestione dell’aeroporto il numero di passeggeri dello scalo siciliano arrivò a quasi 2 milioni. “Non siamo ancora ai numeri di qualche anno fa – ammette Ombra – ma aver portato +200.000 passeggeri in una stagione, quella estiva 2021, con ancora l’ingombro della pandemia da Covid-19, ci fa pensare di essere sulla buona strada”.

 

eDreams certifica la Sicilia meta preferita dell'estate 2021

Nel corso della stagione turistica ormai agli sgoccioli – in base ai dati diffusi dalla piattaforma spagnola di prenotazione di prodotti e servizi di viaggio eDreams, presente in 40 Paesi - gli italiani hanno prediletto il Bel Paese, con il 75% in più di prenotazioni per gli alberghi. Molte città d’arte e cultura hanno visto un notevole incremento delle prenotazioni, rispetto al 2019. In particolare Trapani segna un +373%, ben al di sopra risetto ad altre famose mete turistiche del nostro Paese, come Roma (+223%), Bari (+255%), Napoli (+274%) e Milano (+214%).

 

A Trapani boom di presenze: quest'anno è andata meglio anche rispetto al 2019

Se il riconoscimento di eDreams è arrivato a sorpresa – sottolinea il management di Airgest – i numeri già in possesso dell’azienda delineavano un quadro chiaro di vitalità dello scalo Vincenzo Florio. A partire da giugno, a seguito dell’apertura della stagione e in con il progressivo venir meno delle limitazioni determinate dall’emergenza sanitaria, si inverte totalmente il trend che ha caratterizzato la stagione invernale e si registra una crescita esponenziale del traffico, con un picco del +69% registrato nel mese di agosto rispetto al 2019, con 74.807 passeggeri contro 44.338. Le previsioni fino a ottobre confermano l’aumento, tanto che la stagione estiva giugno-ottobre si chiuderà con il +53% di passeggeri rispetto al 2019 (297.971 passeggeri di quest’anno, contro 194.765 passeggeri di due anni fa). La Summer 2021 supera anche del 42% il dato del 201,8 in cui il traffico nello stesso periodo è stato di 209.155 passeggeri.

“Ha ragione la presidente del Distretto che è il lavoro di squadra a dare i grandi risultati – ha aggiunto il presidente Ombra - ed è per questo che coinvolgiamo sempre i sindaci del territorio e i rappresentanti del Distretto Turistico nella vita dello scalo. Auspichiamo che il buon sapore lasciato da questo riconoscimento motivi sempre di più a partecipare alla nostra progettazione, anche con gesti concreti come la creazione di uno sportello turistico nell’aerostazione che chiediamo da tempo e ci coinvolgano nella loro. Ci ricordiamo tutti come hanno sofferto gli operatori turistici nel periodo fin troppo lungo in cui lo scalo sembrava destinato alla chiusura. Non collaborare per la sua crescita appare a tutti sempre più chiaramente un peccato mortale. Oltre alla Regione siciliana che è sempre al nostro fianco, e ha finanziato il salvataggio dell’aeroporto con la ricapitalizzazione, mi auguro che anche gli altri comuni percepiscano l’importanza della buona salute dell’aeroporto con gesti concreti e investimenti, senza colori politici e bandiere, comprendendo che in questo +373% di prenotazioni c’è proprio l’aeroporto”.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porto di Trieste: traffico ferroviario in ripresa, 20 treni manovrati rispetto ai 5 del giorno precedente

In aumento l’operatività del porto di Trieste. Termometro della ripresa, il traffico ferroviario gestito da Adriafer che ieri ha operato a regime con 2 squadre e 20 treni manovrati...

Divieti Brennero, ANITA, FAI e FEDIT: nessun provvedimento dall'Ue, attivato team legale

La questione divieti al Brennero torna al centro dell'attenzione delle associazioni dell'autotrasporto italiano. ANITA, FAI e FEDIT hanno deciso di intraprendere un’azione di messa in mora...

Aeroporto di Bergamo: da gennaio via ai voli della compagnia norvegese Flyr

L’Aeroporto di Bergamo si appresta ad accogliere una nuova compagnia aerea. Si tratta di Flyr, vettore norvegese che opera con una flotta di tre Boeing 737-800 da 189 posti e ha la sua base...

Protesta Green pass: nel porto di Trieste l'operatività torna a regime

L'operatività del porto di Trieste sta tornando a regime. Lo scrive in una nota l'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico orientale precisando che il traffico stradale recupera...

Toyota: un investimento da 3,4 miliardi di dollari per la produzione di batterie

Diverse case automobilistiche, per dare un apporto ancora maggiore alla transizione elettrica, si stanno orientando verso la produzione di batterie, alla base dei veicoli elettrici già, per...

Turchia: pubblicato il programma economico di medio termine 2022-2024

È stato pubblicato nella gazzetta ufficiale lo scorso 5 settembre il nuovo Programma di Medio Termine (MTP) della Turchia relativo al periodo 2022-2024. Il programma è stato sviluppato...

Porto di Gioia Tauro: 50 milioni di euro per potenziare il terminal

Un piano di sviluppo per potenziare la capacità di trasbordo, incrementare i volumi gestiti nell'area portuale di Gioia Tauro e aumentare i livelli occupazionali. La società Medcente...

DHL mira a ridurre a zero le emissioni del trasporto aereo

DHL Global Forwarding continua la sua strada verso una logistica a zero emissioni. La società ha acquistato 3,4 milioni di galloni di carburante sostenibile per l’aviazione (SAF) –...