Nuovo look per Linate, investimento da 40 milioni di euro

CONDIVIDI

martedì 8 giugno 2021

Nuovo look per l’aeroporto di Milano Linate che si è presentato oggi, completamente rinnovato dopo i lavori di qualifica iniziati nel 2019, alla presenza del Presidente della Repubblica. I lavori, per circa 40 milioni di euro, hanno riguardato il redesign architettonico e funzionale dell’area check-in, dei filtri di sicurezza e dell’area duty free. Inoltre, è stata ampliata l’aerostazione con una nuova area sviluppata su tre livelli che comprendono i nuovi gate dall’1 all’8, una nuova galleria commerciale ed una nuova food court.

L’area check-in è stata ridisegnata con un controsoffitto a doppia altezza e con l’inserimento di piante che si affacciano al primo piano donando all’ambiente una nota “green”. I controsoffitti esistenti sono stati sostituiti con doghe baffle effetto legno alternate a vele in cartongesso che aumentano la percezione dello spazio circostante. Un sistema di illuminazione integrata permette inoltre di enfatizzare le linee curve delle vele ed i profili led alternati alle doghe.

I banchi check‐in sono stati ripensati come elementi identificativi del brand SEA, con un design dagli spigoli morbidi, rivestiti in ottone. E’ stata inoltre prevista un’illuminazione ad hoc sopra i desk realizzata con una fascia sovrastante in linea con il design dei banchi.

Anche l’area dedicata ai filtri di sicurezza, inaugurata nell’ottobre del 2020, è stata riprogettata. Gli elementi architettonici, i colori e i materiali utilizzati per pareti pavimenti e controsoffitti sono stati scelti per ridurre il più possibile lo stress che i controlli causano ai passeggeri. Non solo, l’area security è stata implementata con tecnologie di ultima generazione che semplificano e rendono più veloce le operazioni di controllo.

Sono state, infatti, installate delle nuove macchine EDS-CB (Explosives Detection Systems for Cabin Baggage) che impiegano una tecnologia TAC. L’elevata efficacia del sistema consente di effettuare i controlli senza la necessità di separare dal bagaglio a mano gli apparati elettronici e i liquidi, migliorando ulteriormente l’esperienza di viaggio.

L’innovazione del sistema security di Linate ha inizio dal check-in: con il sistema “Face Boarding” il passeggero può associare all’impronta biometrica del proprio volto il suo documento e la sua carta di imbarco e fino al momento di salire a bordo non dovrà più mostrare alcun documento accelerando così il transito nei vari checkpoint.

La vera novità di questo restyling è la nuova area del terminal. La vecchia parte dell’aerostazione ad un piano è stata demolita per realizzare un nuovo edificio a tre livelli, per complessivi 10.000 mq (circa 3000 mq a piano). L’ampliamento delle sale di imbarco, la nuova galleria commerciale con la nuova food court realizzati in uno spazio a doppia altezza sovrastato da una “vela”, consentiranno una nuova e più confortevole circolazione dei passeggeri.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Aeroporto di Brindisi: da luglio nuovi collegamenti easyJet per Venezia e Linate

Dal prossimo 19 luglio easyJet opererà due nuovi collegamenti verso l'aeroporto del Salento, da Milano Linate e Venezia. I voli rimarranno attivi fino al 30 settembre con sei frequenze...

Automotive: Turchia, al via l'Auto Expo Digital Fair 2021

Un evento interamente virtuale in 3D dedicato all'automotive: l'Auto Expo 2021 Digital Fair si terrà dal 21 al 24 giugno 2021. Organizzato sotto la guida della Uludag Automotive Industry...

Assarmatori rilancia il proprio impegno sullo shipping sostenibile

Come prolungare il Genoa Blue Agreement, aggiornamento delle misure per ridurre le emissioni di fumi nei porti, i progetti per l’elettrificazione delle banchine. Questi alcuni dei temi sui...

Torino diventa la sedicesima base di Ryanair in Italia

Ryanair ha scelto Torino per aprire la sua sedicesima base italiana. La compagnia aerea low cost posizionerà due aerei sullo scalo e darà vita a un investimento da 200 milioni di eur...

Pedaggi 2020: dal 22 giugno prima fase per la riduzione compensata

La prima fase della procedura di riduzione compensata dei pedaggi autostradali per l’anno 2020 si aprirà alle ore 9.00 di martedì 22 giugno  per concludersi alle ore 14.00...

Enac-Enav-AdR: lettera di intenti per lo sviluppo dell’Urban Air Mobility

Enac, Enav e Aeroporti di Roma hanno sottoscritto oggi un accordo per lo sviluppo dell’Urban Air Mobility (Mobilità Aerea Urbana). Lo scopo è quello di disciplinare le...

Camion: pubblicati i costi di esercizio di maggio 2021

Il MIMS ha pubblicato l’aggiornamento del costo del gasolio per autotrazione, al netto dell’Iva e/o dello sconto del maggior onere delle accise, utile per le fatturazioni di questo...

Msc Crociere alla Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli

Il settore crocieristico presente alla 24° edizione di BMT, Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli, punto di riferimento dell’industria fieristica del turismo nel 2021. Un’edizione...