Nuovo look per Linate, investimento da 40 milioni di euro

CONDIVIDI

martedì 8 giugno 2021

Nuovo look per l’aeroporto di Milano Linate che si è presentato oggi, completamente rinnovato dopo i lavori di qualifica iniziati nel 2019, alla presenza del Presidente della Repubblica. I lavori, per circa 40 milioni di euro, hanno riguardato il redesign architettonico e funzionale dell’area check-in, dei filtri di sicurezza e dell’area duty free. Inoltre, è stata ampliata l’aerostazione con una nuova area sviluppata su tre livelli che comprendono i nuovi gate dall’1 all’8, una nuova galleria commerciale ed una nuova food court.

L’area check-in è stata ridisegnata con un controsoffitto a doppia altezza e con l’inserimento di piante che si affacciano al primo piano donando all’ambiente una nota “green”. I controsoffitti esistenti sono stati sostituiti con doghe baffle effetto legno alternate a vele in cartongesso che aumentano la percezione dello spazio circostante. Un sistema di illuminazione integrata permette inoltre di enfatizzare le linee curve delle vele ed i profili led alternati alle doghe.

I banchi check‐in sono stati ripensati come elementi identificativi del brand SEA, con un design dagli spigoli morbidi, rivestiti in ottone. E’ stata inoltre prevista un’illuminazione ad hoc sopra i desk realizzata con una fascia sovrastante in linea con il design dei banchi.

Anche l’area dedicata ai filtri di sicurezza, inaugurata nell’ottobre del 2020, è stata riprogettata. Gli elementi architettonici, i colori e i materiali utilizzati per pareti pavimenti e controsoffitti sono stati scelti per ridurre il più possibile lo stress che i controlli causano ai passeggeri. Non solo, l’area security è stata implementata con tecnologie di ultima generazione che semplificano e rendono più veloce le operazioni di controllo.

Sono state, infatti, installate delle nuove macchine EDS-CB (Explosives Detection Systems for Cabin Baggage) che impiegano una tecnologia TAC. L’elevata efficacia del sistema consente di effettuare i controlli senza la necessità di separare dal bagaglio a mano gli apparati elettronici e i liquidi, migliorando ulteriormente l’esperienza di viaggio.

L’innovazione del sistema security di Linate ha inizio dal check-in: con il sistema “Face Boarding” il passeggero può associare all’impronta biometrica del proprio volto il suo documento e la sua carta di imbarco e fino al momento di salire a bordo non dovrà più mostrare alcun documento accelerando così il transito nei vari checkpoint.

La vera novità di questo restyling è la nuova area del terminal. La vecchia parte dell’aerostazione ad un piano è stata demolita per realizzare un nuovo edificio a tre livelli, per complessivi 10.000 mq (circa 3000 mq a piano). L’ampliamento delle sale di imbarco, la nuova galleria commerciale con la nuova food court realizzati in uno spazio a doppia altezza sovrastato da una “vela”, consentiranno una nuova e più confortevole circolazione dei passeggeri.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Vueling: da dicembre nuovo collegamento Roma-Tolosa

Novità importante per la stagione invernale di Vueling che dal 1° dicembre opererà il volo diretto tra Roma Fiumicino e l’aeroporto di Tolosa con 3 frequenze alla settiman...

Nel 2021 crescita record per Turkish Cargo: intervista esclusiva con Turhan Özen, chief cargo officer

Nonostante la grave crisi sanitaria ed economica che ha attanagliato il mondo intero, Turkish Cargo - brand della compagnia di bandiera nazionale Turkish Airlines - ha continuato a operare senza...

Boeing: per l’Africa oltre mille nuovi aerei entro il 2040

Entro il 2040 le compagnie aeree africane avranno bisogno di 1.030 nuovi aeromobili, per un valore complessivo di 160 miliardi di dollari e servizi post-vendita del valore di 235 miliardi di...

Green pass sui luoghi di lavoro anche in Austria, camionisti esentati

In arrivo Green pass sui luoghi di lavoro anche in Austria, ma probabilmente i camionisti non saranno sottoposti alla misura. Mentre tornano a salire i contagi di covid-19, le autorità...

Accordo Enjoy-Itabus: verso una mobilità sempre più integrata e sostenibile

Enjoy e Itabus insieme per una mobilità sempre più integrata e sostenibile, che mira a decongestionare il traffico urbano riducendo l’utilizzo dei mezzi privati in circolazione....

Rimorchi e semirimorchi: Unrae, mercato in crescita a settembre

Il mercato dei rimorchiati rialza la testa e registra +33,8% a settembre tornando positivo anche sul 2019: primi nove mesi +3,9%. Lo segnala l'elaborazione del Centro Studi e Statistiche UNRAE sulla...

Nuovo deposito di gas naturale liquido (Gnl) al porto di Ravenna

Sarà inaugurato il 26 ottobre nel porto di Ravenna il nuovo deposito di stoccaggio di gas naturale liquido (Gnl), il primo operativo nell'Italia continentale dopo quello in Sardegna, di...

Formati al Porto: prosegue il progetto formativo per le professioni logistico-portuali

Si è svolta per la seconda volta in videoconferenza la riunione annuale del Comitato Accademico del progetto “Formati al Porto”, convocata dal presidente, Andrea Campagna, e dal...