ADR: successo per il primo Sustainability-Linked bond da 500 milioni di euro

CONDIVIDI

giovedì 22 aprile 2021

Si è concluso con successo il collocamento del primo Sustainability-Linked bond di Aeroporti di Roma per un valore di 500 milioni di euro e con durata di 10 anni, dedicato agli investitori istituzionali.  L’emissione ha ricevuto richieste per oltre 5 volte l’offerta, totalizzando ordini per un importo pari a circa 2,7 miliardi di euro. Un successo che segue quello ottenuto a novembre 2020 con il collocamento del primo Green Bond di ADR.

“Proprio nella giornata mondiale della Terra, ADR realizza, primo aeroporto al mondo, il collocamento di un Sustainability-Linked bond da 500 milioni di euro - ha dichiarato l’amministratore delegato, Marco Troncone -. La sostenibilità ambientale non è più solo un’opzione ma una necessità, e la decarbonizzazione del settore è un obiettivo che prendiamo sul serio. Lo testimonia innanzitutto avere ottenuto per primi in Europa, e per ora unici, la certificazione ACA4+, la più elevata in materia riduzione di gas serra; poi, avere anticipato al 2030, rispetto all’obiettivo di settore europeo del 2050, il totale azzeramento delle nostre emissioni di CO2; infine, aver reso questo nostro impegno cogente e monitorabile nel quadro di questa operazione finanziaria, innovativa a livello globale”.

L’emissione ammonta a 500 milioni di euro e prevede il rimborso in unica soluzione a scadenza in data 30 luglio 2031 e il pagamento di una cedola a tasso fisso pari all’1,750%, pagabili ogni anno in via posticipata nel mese di luglio, a partire da luglio 2022. Il prezzo di emissione è stato fissato in 98,839 ed il rendimento effettivo a scadenza è pari a 1,875%. La data prevista per il regolamento dell’emissione è il 30 aprile 2021. L’emissione, quotata presso la Borsa irlandese, prevede l’applicazione di uno step-up sul margine modulato fino a 25 bps attivabile a partire dalla prima cedola pagabile dal 2028 fino a scadenza in caso di mancato conseguimento di uno o più Target (SPT’s) di sostenibilità riportati e descritti nell’ambito del Sustainability-Linked Financing Framework pubblicato dalla società.

 

 

 

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Aeroporto di Bologna: ad aprile 93 mila passeggeri

Ad aprile sono stati 93.072 i passeggeri transitati all’Aeroporto di Bologna, per un decremento dell’88,3% su aprile 2019. Il confronto con aprile 2020 non è...

Cresce la Federazione degli autotrasportatori: nasce Fai Liguria

Sale a 40 il numero delle federazioni regionali e territoriali associate, in rappresentanza delle imprese dell’autotrasporto. È nato, infatti, il coordinamento di Fai Liguria....

Tunnel del Tenda: fissata la riapertura nel 2023

Stabilita la data di riapertura del traforo stradale del Colle di Tenda. Il 2 ottobre 2020 il tunnel è stato chiuso a per le frane dal lato francese e italiano causate dal forte...

DKV: 160mila punti di ricarica per l'infrastrutturazione elettrica dell'Europa

DKV Mobility raggiunge quota 160.000 punti di ricarica pubblici in tutta Europa. Si tratta di una rete che è in grado di supportare gli oltre 250.000 partner di DKV nel passaggio ad una forma...

Bridgestone: due promozioni sui pneumatici per l'autotrasporto

Ci sono buone occasioni sul fronte pneumatici per le flotte di autotrasporto. Bridgestone, infatti, ha lanciato le due nuove campagne promozionali valide fino al 30 giugno 2021. Risparmio sul...

Iata: a marzo lieve ripresa per i mercati interni

Migliorano leggermente i dati del trasporto aereo passeggeri. A marzo, secondo quanto riportato dalla Iata, la domanda misurata in RPK (revenue passenger kilometers) mostra un calo del 67,2% rispetto...

Interporto di Gorizia-Sdag: nel primo trimestre 2021 movimentazioni in crescita del 39,7%

  Segnali incoraggianti dall'Interporto di Gorizia-Sdag (600 mila metri quadrati di superficie adibiti a sistemi di trasporto) nonostante il periodo di pandemia. L'amministratore unico Giuliano...

Camion: divieti di circolazione confermati, le associazioni chiedono un tavolo di confronto

Il MIMS conferma la piena applicazione del calendario dei divieti di circolazione a tutti i veicoli, compresi quelli che effettuano trasporti internazionali, ponendo fine dunque al regime del doppio...