Gts Rail: da febbraio nuova tratta Brindisi-Bologna. Con la novità di tariffe last minute

CONDIVIDI

giovedì 13 gennaio 2022

Dal prossimo 5 febbraio l’operatore intermodale ferroviario Gts Rail opererà la nuova tratta Brindisi-Jesi-Bologna. La nuova linea andrà ad affiancare l’ormai consolidata Bari-Bologna-Padova grazie all’accordo con la Carlo Minafro Srl, azienda di Lecce che opera nel settore del trasporto merci conto terzi.

Intanto, dal 7 gennaio è già in circolazione un treno intermodale Bari-Jesi per testare i tempi delle spedizioni, treno che poi andrà regime via Brindisi. Il Gruppo punta sulla nuova linea come proposta di una valida alternativa al trasporto tutto-gomma, per collegare la Puglia con le Marche, l’Umbria e l’Emilia Romagna. Lo stesso treno proseguirà per Bologna e consentirà alle merci di procedere per l’Olanda, Belgio o Regno Unito/Irlanda. Da Bari, invece, si potranno sfruttare i collegamenti via traghetto per la Grecia, Turchia e Albania.

Possibilità di acquistare servizi door to door o terminal to terminal

Inizialmente il collegamento Brindisi-Jesi-Bologna avrà una frequenza settimanale, destinata ad aumentare da marzo 2022 a tre coppie di treni a settimana. Sarà possibile acquistare il servizio door to door, utilizzando la flotta di 3.000 container 45’ di proprietà del gruppo. Chi possiede proprie unità di carico, invece, potrà usufruire dei servizi terminal to terminal e i clienti potranno prenotare i propri servizi online.

I treni accoglieranno casse mobili e container di ogni tipologia e dimensione, nonché semirimorchi con profilo sino a P400. Proprio per questi ultimi ci sarà anche l’opportunità di usufruire dell’innovativo servizio last minute: tariffe speciali a ridosso del giorno di chiusura treno. Tutto accessibile comodamente dal proprio smartphone o dal sito (H24).

“Sappiamo che in questo momento molte aziende si trovano in grosse difficoltà a causa dell’aumento dei costi delle materie prime e dell’energia. Con questo servizio potranno risparmiare almeno su una voce: il trasporto delle loro merci – dichiara il Ceo Alessio Muciaccia –. Per il momento questa offerta è possibile solo per i semitrailer. Verranno pubblicati un numero di slot limitati disponibili ad un prezzo molto concorrenziale (per treno e per giorno). I clienti verranno informati tramite una newsletter e potranno prenotare online questa opzione, godendo di uno sconto rispetto alle proprie tariffe normali”.

Con questa nuova linea ferroviaria, i terminal italiani del network intermodale Gts passano a 11, ai quali aggiungere i 7 terminal europei. La rete del gruppo barese copre 9 Paesi in Europa con 110 treni intermodali a settimana (oltre 165.000 camion in meno sulle strade ogni anno).

 

Tag: trasporto intermodale, trasporto ferroviario, trasporto merci

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

MIMS: al Sud investimenti del PNRR per circa 34 miliardi per accelerare il recupero del divario infrastrutturale

“I forti investimenti in infrastrutture e mobilità previsti per il Mezzogiorno hanno l’obiettivo di ridurre le disuguaglianze tra le aree del Paese, sviluppare le interconnessioni...

Camion: a dicembre 2021 cresce il traffico dei mezzi pesanti in Germania

  Il chilometraggio dei mezzi pesanti soggetti a pedaggio sulle autostrade tedesche nel mese di dicembre 2021 - corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato - è aumentato...

Trasportounito: penalizzati gli investimenti nei veicoli a gas, necessario estendere il recupero accise

Il mondo dell'autotrasporto ha iniziato da tempo il processo di adeguamento ai nuovi parametri green fissati dalle politiche che promuovono la transizione energetica. Ma ora le associazioni...

Transpotec Logitec 2022 slitta di una settimana: appuntamento dal 12 al 15 maggio 2022

Slittano nuovamente le date di apertura del Transpotec Logitec. Dopo il recente annuncio del posticipo a causa del perdurare della pandemia,  la rapida evoluzione del contesto e la...

Trasporto merci a emissioni zero: il nuovo direttore di Acea veicoli commerciali chiede il potenziamento delle infrastrutture

Martin Lundstedt, Ceo del gruppo Volvo, è stato nominato direttore della sezione veicoli commerciali dell’Associazione europea dei produttori di automobili (Acea). Lundstedt, che...

Veicoli industriali, i pesanti trainano il mercato: incremento del 6,2% sul 2019

La nuova stima del Centro Studi e Statistiche UNRAE del  mercato dei veicoli industriali per il mese di dicembre 2021 verso dicembre 2020 (sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal...

Decreto flussi 2021 per autisti non comunitari: 20mila ingressi per l’autotrasporto, domande dal 27 gennaio

Confermata anche per il 2021 una quota di ingressi per l’impiego di cittadini non comunitari per motivi di lavoro subordinato non stagionale per i settori dell’autotrasporto merci per...

Truck and Bus 2022: dal 7 al 13 febbraio controlli mirati sui mezzi pesanti

Quest’anno saranno quattro le settimane dell'operazione Truck and Bus dedicata ai controlli mirati su strada dei mezzi pesanti. Si partirà il mese di febbraio, dal 7 al 13, per...