Caro energia, FerMerci: trasporto ferroviario merci a rischio blocco

CONDIVIDI

mercoledì 23 novembre 2022

“Il costo dell’aumento dell’energia elettrica per il trasporto ferroviario delle merci rischia di bloccare il settore, gli aiuti previsti nel Decreto Aiuti bis, approvato in scorsa estate, non sono sufficienti a compensare gli aumenti, si consideri che l’aumento è del 517% rispetto allo stesso periodo del 2020”.

Questo l’allarme lanciato dal presidente FerMerci, Clemente Carta, intervenendo al Forum Mercintreno 2022 promosso dall’associazione degli operatori del settore logistico ferroviario.

Carta ha sottolineato l’impegno di FerMerci nel continuare a coinvolgere degli stakeholder, annunciando l’adesione di Assorotabili come associato aggregato. L’associazione che rappresenta i costruttori di locomotive merci, le società di leasing/asset management e i manutentori di locomotive operanti in Italia – ha spiegato – è uno stakeholder necessario nelle prossime sfide per affrontare tutte le tematiche tecniche e operative connesse al servizio ferroviarie; tra queste la sfida dell’ERTMS connessa al “Piano Accelerato” di RFI, le nuove normative internazionali del settore, le innovazioni tecnologiche al servizio del trasporto merci.

Il Patto per la formazione del personale ferroviario

Il Forum è stato anche l’occasione per lanciare il primo appuntamento di “FerMerci In Formazione” che si svolgerà il 24 novembre 2022, dalle 9.30 alle 13.30, presso la sede del CNEL in Roma.

L’evento, a margine e in collaborazione con il Forum MercinTreno, ha l'obiettivo di coinvolgere nelle tematiche della formazione gli stakeholder della logistica ferroviaria.

FerMerci proporrà in questa occasione a tutti gli stakeholder un “Patto per la formazione del personale di esercizio nel trasporto ferroviario merci”. Il settore - spiega FerMerci - lamenta da molto tempo la carenza di addetti, stimato in circa 3000 unità e, nonostante la disoccupazione giovanile diffusa nel Paese, sono ancora inadeguati gli strumenti normativi necessari per il sostegno dell’attività formativa di nuovo personale.

Tag: trasporto ferroviario

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

RFI: gara da 121 milioni per nuovo collegamento ferroviario Bergamo-aeroporto Orio al Serio

A pochi giorni dall’approvazione del progetto da parte della commissaria straordinaria di Governo, Vera Fiorani, Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) ha pubblicato in Gazzetta...

L’11 dicembre inizia l’inverno di Trenitalia

Oltre 6.700 collegamenti tra Frecce, Intercity, Eurocity, Euronight e treni regionali, ai quali si aggiungono più di 13.600 corse bus in Italia. In Europa, oltre 2.400 i collegamenti...

Continua il rinnovo dei treni regionali in Piemonte: da Torino a Milano arriva il Rock

Da questa settimana nuovo treno regionale Rock di Trenitalia è attivo sui binari della linea Torino-Milano. Si tratta di un convoglio a doppio piano di ultima generazione, frutto degli...

Nuova linea Palermo-Catania-Messina: RFI pubblica gara da 1,2 miliardi

Circa 1,2 miliardi di euro, finanziati anche con i fondi del PNRR per la realizzazione di 27 chilometri di nuovo tracciato in variante rispetto alla linea attuale, con circa 3 chilometri di viadotti...

Passante e nuova stazione AV di Firenze: RFI aggiudica gara da 1,1 miliardi

Rete Ferroviaria Italiana ha aggiudicato al consorzio che vede come capofila Impresa Pizzarotti & C. e come impresa consorziata Saipem la gara da oltre 1,1 miliardi per la realizzazione del...

In treno da Mestre all’aeroporto di Venezia: RFI aggiudica bando da 428 milioni

Un nuovo collegamento ferroviario costituito da una tratta a doppio binario di circa 8 km di cui 3 o 4 in galleria che collegherà Venezia all’aeroporto Marco Polo. Punta a questo il...

Il trasporto ferroviario delle merci tra sfida energetica e PNRR: chiusa l’edizione 2022 di Mercintreno

Le nuove sfide che la crisi energetica apre per il sistema del trasporto ferroviario delle merci, il ruolo dell’innovazione come opportunità per rispondere all’aumento di domanda...

Intermodalità: dalla manovra 50 milioni per Marebonus e Ferrobonus

Un fondo di 50 milioni per il 2023 per il Marebonus e il Ferrobonus. Lo prevede uno degli articoli della bozza del testo definito dal Cdm sulla manovra.  Lo stanziamento punta allo sviluppo...