Porto di Salerno: traffico ro/ro in crescita del 6% nel primo semestre 2019

CONDIVIDI

martedì 30 luglio 2019

Il traffico ro/ro nel porto di Salerno segnala una crescita del 6% nel primo semestre del 2019, rispetto allo stesso periodo del 2018, grazie alla centralità dello scalo campano per il network delle Autostrade del Mare. In sei mesi di attività è già stato movimentato un totale di merce rotabile pari a oltre 4 milioni di tonnellate.

Domenico De Rosa, Amministratore Delegato del Gruppo SMET, operatore logistico intermodale a livello europeo, fondato a Salerno 70 anni fa, ha commentato il risultato positivo registrato dallo scalo campano: “I dati resi noti dall’Autorità Portuale del Mar Tirreno Centrale confermano la crescita del segmento ro-ro, in controtendenza con quanto sta accadendo per altre tipologie di traffico marittimo: una crescita costante, a testimonianza del fatto che le aziende italiane e gli operatori logistici hanno
perfettamente compreso i vantaggi delle Autostrade del Mare”.

“Solo lo sviluppo del network di Autostrade del Mare può garantire un trasporto davvero sostenibile – ha aggiunto De Rosa - Per questo motivo SMET ha scelto da tempo l’intermodalità, in partnership con il Gruppo Grimaldi, contribuendo così in maniera decisiva allo sviluppo e all’affermazione di questa modalità di trasporto. Dal porto di Salerno sono già operativi da tempo numerosi collegamenti marittimi, tra cui i più frequentati sono quelli per la Penisola Iberica, la Sicilia, la Sardegna, Genova e il Nord Africa”.

Ed ha concluso: “Ritengo che per il nostro porto si prospetti, nell’immediato futuro, un’ulteriore e significativa opportunità di crescita nel segmento ro-ro, grazie ai lavori di dragaggio che dovrebbero iniziare nel mese di novembre. In seguito a questo intervento, il Gruppo Grimaldi potrà posizionare entro il 2020 le nuove navi da 500 trailer, che daranno un forte impulso al trasporto intermodale".

Tag: porto di salerno

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porto di Salerno nuova porta per l'Oriente con l'apertura della base Rif Line

“La scelta di operare anche da Salerno fa parte di un più ampio progetto che stiamo concretamente sviluppando e portando avanti con impegno: quello di fornire maggiori servizi ai clienti...

Porto di Salerno: movimentati oltre 6,7 milioni di tonnellate di merce rotabile, crescita del 4,57%

I dati confermano la crescita del porto di Salerno nel segmento ro/ro. Il Bollettino Statistico dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale: nei primi nove mesi del 202...

Dal Pnrr 380 milioni per i porti di Napoli e Salerno: il commento di De Rosa (Alis)

Gli investimenti sui porti campani previsti dal Pnrr sono molto positivi, ma la vera priorità del Paese è l’ammodernamento della rete infrastrutturale. È questo, in...

Porto di Salerno: i nuovi obiettivi internazionali del gruppo Gallozzi

Due nuove sedi in Cina, potenziamento dell'area turca e prossimo sbarco in Germania e Spagna. Ecco i nuovi obiettivi del gruppo Gallozzi. L'azienda  potenzierà inoltre la copertura della...

Gruppo Grimaldi: ordinate 6 nuove navi ro/ro multipurpose per le rotte Nord Europa-West Africa

Il Gruppo Grimaldi, con la firma di un accordo del valore complessivo di oltre 500 milioni di dollari, ha commissionato la costruzione di sei nuove navi ro/ro multipurpose ai cantieri coreani Hyundai...

Grimaldi: arriva la Grande Texas per potenziare il traffico ro-ro

Dopo l’arrivo della Eco Barcellona (ne avevamo parlato qui), Grimaldi implementa la sua flotta con Grande Texas, la seconda nave consegnata in questo 2021 appena iniziato. Si tratta di una PCTC...

Il Gruppo Grimaldi lancia il collegamento ro/pax Palermo-Cagliari

Il Gruppo Grimaldi potenzia la propria presenza in Sardegna. A partire dal prossimo 15 gennaio la nave ro/pax Venezia, che attualmente opera sul collegamento trisettimanale Salerno-Cagliari-Salern...

Smet: un nuovo servizio intermodale per semirimorchi tra Bologna e Colonia

Un nuovo servizio intermodale ferroviario per semirimorchi collegherà l’Italia alla Germania. Si tratta del servizio del Gruppo Smet che, a partire dall’11 gennaio prossim...