Sicilia-Malta: Virtu Ferries potenzia i collegamenti con un secondo catamarano

CONDIVIDI

giovedì 6 maggio 2021

Cresce il numero di viaggi per i collegamento marittimo della tratta Sicilia-Malta. Previste giornate con tre partenze e tre arrivi in un solo giorno. Ciò permetterà alle numerose aziende che lavorano tra la Sicilia e Malta di avere maggiore flessibilità e scelta di orari.

La compagnia di navigazione maltese Virtu Ferries ha introdotto il secondo Catamarano, M/V Jean de la Valette sulla rotta Pozzallo - Malta. Il catamarano M/V Jean de la Valette si unirà al M / V Saint John Paul II che continuerà a operare tra i porti di Valletta e Pozzallo.

A partire del mese scorso la compagnia di navigazione ha abbassato le tariffe per chi sceglie di viaggiare con il proprio mezzo commerciale al di sotto dei 5.9 m. Inoltre, il secondo passeggero viaggia gratis.
"La Virtu Ferries, per venire incontro alle difficoltà che stanno attualmente vivendo le piccole imprese, offre il proprio supporto e sostegno tramite questa iniziativa che vede una stretta collaborazione con la Camera di Commercio Italo- Maltese", spiega una nota.

Tratta Catania-Malta: primo viaggio intorno metà estate

L'azienda ha poi comunicato che rimane di forte interesse anche il progetto della tratta Catania-Malta che per questioni infrastrutturali vede dilatare i tempi rispetto alle previsioni. Si prevede di effettuare il primo viaggio intorno metà estate.
La Virtu Ferries rimane determinata ad avviare la rotta per Catania, che andrebbe ad assicurare tantissimi benefici alla città, sia turisticamente che commercialmente.

Tag: traghetti, passeggeri

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Caro carburanti, allarme Anav, Asstra e Agens: imprese trasporto passeggeri a rischio chiusura

Il caro carburanti minaccia il settore del trasporto passeggeri. L'allarme arriva dalle associazioni del settore - ANAV, ASSTRA e AGENS - attraverso un comunicato. "Molte imprese rischiano a breve di...

Norme IMO e Fit for 55: allarme per le conseguenze sui traghetti italiani in due studi di Assarmatori

Nel 2025 il 73% delle navi ro-ro e traghetti italiani risulteranno non ottemperanti alle nuove norme IMO sulle emissioni e quindi potenzialmente non più in grado di navigare. Un vero e proprio...

Navi ro-ro da passeggeri: Ministri dei Trasporti Ue adottano posizione su rafforzamento dei requisiti di stabilità

I Ministri dei Trasporti dell’Unione Europea hanno adottato la posizione (orientamento generale) sulla proposta di introdurre requisiti di stabilità più rigorosi per le navi ro/ro...

Trasporto passeggeri: Anav, il presidente designato Biscotti presenta le linee programmatiche 2022-2026

ll comparto del trasporto passeggeri, in via di ripresa dopo la crisi pandemica, traccia il percorso per il pieno recupero del settore in linea con le nuove esigenze di sostenibilità. Le...

Al via in Piemonte la sperimentazione del MaaS, l'innovativo servizio di mobilità integrata per il trasporto pubblico

La mobilità diventa un servizio on demand integrando il trasporto pubblico e quello privato, dai bus ai treni, dai monopattini ai taxi, dal car al bike sharing, alla sosta parcheggi e molto...

Autobus: forti rallentamenti nella produzione, le associazioni lanciano allarme per le gare di fornitura

Negli ultimi mesi si è registrato un aumento della domanda di autobus ad alimentazione alternativa, sia a livello nazionale che europeo, ma contemporaneamente ci è anche un forte...

Controllo temperatura: Thermo King presenta la nuova serie Athenia MkIII per autobus diesel e GNC

Thermo King, azienda che fornisce soluzioni di controllo della temperatura per i trasporti e marchio di Trane Technologies, ha presentato le nuove unità HVAC (riscaldamento, ventilazione e...

Gruppo Grimaldi: in servizio una terza nave sulla rotta per Patrasso

Una nuova nave del Gruppo Grimaldi entra in servizio sulla tratta che collega l’Adriatico alla Grecia, Venezia-Bari-Patrasso. Da mercoledì 4 maggio, infatti, alle due unità...