Porti Puglia: 750 milioni di euro per nuovi progetti

CONDIVIDI

martedì 9 marzo 2021

750 milioni di euro per finanziare un parco progetti nei porti di Bari, Monopoli, Brindisi, Manfredonia e Barletta. Il finanziamento è stato ottenuto dall'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale. Si tratta prevalentemente di fondi Por, Pon, Interreg, Cipe, Pac e Recovery plan. 

Per tutti e cinque i Porti si prevede l'evoluzione della piattaforma Gaia a supporto della interportabilità con il sistema logistico regionale, nazionale e globale.

I progetti previsti nei cinque porti

Per Bari e Brindisi sono previsti lavori di realizzazione dei sistemi di Cold Ironing. C'è poi il progetto del Parco del Castello di Bari e i 200 milioni, già assegnati, per la camionale; a San Cataldo infrastrutture per Guardia Costiera e porto turistico; il nuovo Terminal passeggeri per crociere e traghetti e la realizzazione del dente di attracco alla banchina "Capitaneria" nella darsena interna del molo San Vito.

A Costa Morena (Brindisi), previsti la realizzazione di un pontile a briccole, la vasca idrica di accumulo e la vasca di colmata e la messa in sicurezza delle torri faro.

Ancora a Brindisi il completamento degli accosti di S. Apollinare, banchinamenti dell'area ex British-Gas, la bonifica e messa in sicurezza dell'area ex Pol, l'ammodernamento della stazione navale della Marina Militare e la ristrutturazione del prospetto lato mare dell'ex Stazione Marittima. Nei Porti di Manfredonia, Barletta e Monopoli è in programma la realizzazione di strutture leggere di accoglienza passeggeri.

Bellanova: "Il rilancio del Paese passa attraverso il mare"

"Sono convinta, e non da adesso, della centralità del mare e del sistema portuale per lo sviluppo e il rilancio del nostro Paese. A maggior ragione per il Mezzogiorno anche in relazione alla crescente rilevanza dell'area mediterranea nei flussi commerciali confermata, ad esempio, dall'aumento di merce movimentata dai Porti di Bari, Brindisi, Manfredonia, Barletta e Monopoli in questi ultimi mesi rispetto agli scorsi anni", ha dichiarato la viceministra alle Infrastrutture e Mobilità sostenibili, Teresa Bellanova, commentando l'ammissione a finanziamento per l'Autorità.

"Saluto con soddisfazione, e la ritengo meritevole della giusta attenzione - ha aggiunto - , la strategia di sistema messa in campo dall'Autorità portuale del Mare Adriatico Meridionale per i Porti di Bari, Brindisi, Manfredonia, Barletta, Monopoli e il parco progetti ammesso a finanziamento, finalizzato a qualificare l'assetto funzionale e organizzativo dei cinque Porti del sistema".

Tag: autorità portuale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Bilancio positivo per i porti dell'Autorità portuale del Mare Adriatico meridionale

Il 2022 si è concluso con un bilancio positivo per i sei porti che fanno parte dell'Autorità portuale del Mare Adriatico meridionale: Bari, Brindisi, Molfetta, Monopoli, Manfredonia e...

Adriatico meridionale: verso il modello città-porto grazie allo sportello digitale al servizio della comunità

A partire dal prossimo 16 gennaio gli operatori dei porti di Bari, Brindisi, Manfredonia, Barletta, Monopoli e Termoli avranno la possibilità di presentare domande e istanze relative al...

Fise Uniport: istituzioni e cluster marittimo-portuale insieme per un gala dinner

Il mondo delle istituzioni e delle rappresentanze associative e imprenditoriali del cluster marittimo e portuale si sono incontrati ieri sera per la cena di gala natalizia organizzata a Roma da Fise...

Porto di Genova: operazioni più efficienti grazie al sistema di monitoraggio con i droni

Accessibilità a terra e a mare, informazioni tecnico-nautiche, congestionamenti, incidenti: tutto questo sarà monitorato in tempo reale, in modo poco costoso e rapido, grazie all'uso...

Porto di Ortona: 34mln di euro per ristrutturare e potenziare lo scalo

In arrivo 34 milioni di euro a favore dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale per il potenziamento del Porto di Ortona (Chieti). La somma di 4 milioni è stata...

FISE Uniport: istituzione del Ministero del Mare e del Sud passo significativo per rilanciare il Paese

"Un passo significativo per valorizzare l’economia del mare e rilanciare il Paese". Così la FISE Uniport sull'istituzione del Ministero delle Politiche del Mare e del Sud sotto la guida...

FISE Uniport: Paolo Ferrandino nuovo Segretario Generale

Paolo Ferrandino è il nuovo Segretario Generale di FISE Uniport, l’Associazione che, all’interno di FISE, rappresenta terminalisti e imprese che operano in ambito portuale....

Porti del Mare Adriatico centrale: approvato il Piano operativo 2022-2024

Sicurezza sui luoghi di lavoro e controllo portuale; efficientamento energetico, cold-ironing e gestione dei rifiuti portuali; attività di dragaggio necessarie a promuovere lo sviluppo degli...