Porti della Sicilia Orientale: approvato il consuntivo 2021

CONDIVIDI

venerdì 29 aprile 2022

Approvato il conto consuntivo del 2021 della AdSP del Mare di Sicilia Orientale. Il documento, che precedentemente aveva ricevuto valutazione favorevole dal Collegio dei Revisori dei Conti è stato approvato all’unanimità dal Tavolo di Partenariato della Risorsa Mare, che ha verificato la assoluta solidità dei conti e la buona condotta amministrativa operata sulle entrate e sulle uscite nel 2021.

Il Decreto – comunica l’AdSP in una nota – sarà quanto prima portato alla ratifica del Comitato di Gestione, per la cui costituzione mancano ancora due importanti designazioni che ci si augura possano giungere nei prossimi giorni.

Il presidente Francesco Di Sarcina, nelle sue comunicazioni al Tavolo, ha illustrato i primi obiettivi che l’Autorità intende conseguire con urgenza a beneficio di entrambi i porti del Sistema (Augusta e Catania). Priorità assoluta avranno alcune procedure di strutturazione uffici tecnici e di assetto organizzativo per permettere all’Ente di operare adeguatamente nel breve e medio termine.

 

Avvio di appalti per i porti di Augusta e di Catania

Il Presidente ha poi annunciato entro il mese di giugno l’avvio alcuni importanti appalti per il sistema portuale, che permetteranno di generare un significativo miglioramento infrastrutturale nei prossimi tre anni in quello che si preannuncia un percorso impegnativo e a tratti definito “impervio”.

Nello specifico, per il porto commerciale di Augusta l’auspicio è di appaltare i lavori di manutenzione straordinaria delle opere, degli arredi di banchina e dei piazzali il cui progetto è stato approvato questo mese dal CTA e di avviare concretamente il cantiere per la realizzazione del I e del II lotto del terminal container, i cui lavori sono stati già affidati.

Per quest'ultimo intervento il Presidente ha sottolineato la necessità di “bruciare le tappe”, recuperando tempo per scongiurare la revoca del finanziamento PON la cui scadenza è fissata per dicembre 2023.

Quanto al porto di Catania si sta lavorando, invece, all'appalto dei lavori di rifiorimento della mantellata esterna della diga foranea e all’avvio dei lavori per il ripristino funzionale della darsena traghetti, la cui perizia di variante è in corso di approvazione.

Tag: autorità portuale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Bilancio positivo per i porti dell'Autorità portuale del Mare Adriatico meridionale

Il 2022 si è concluso con un bilancio positivo per i sei porti che fanno parte dell'Autorità portuale del Mare Adriatico meridionale: Bari, Brindisi, Molfetta, Monopoli, Manfredonia e...

Adriatico meridionale: verso il modello città-porto grazie allo sportello digitale al servizio della comunità

A partire dal prossimo 16 gennaio gli operatori dei porti di Bari, Brindisi, Manfredonia, Barletta, Monopoli e Termoli avranno la possibilità di presentare domande e istanze relative al...

Fise Uniport: istituzioni e cluster marittimo-portuale insieme per un gala dinner

Il mondo delle istituzioni e delle rappresentanze associative e imprenditoriali del cluster marittimo e portuale si sono incontrati ieri sera per la cena di gala natalizia organizzata a Roma da Fise...

Porto di Genova: operazioni più efficienti grazie al sistema di monitoraggio con i droni

Accessibilità a terra e a mare, informazioni tecnico-nautiche, congestionamenti, incidenti: tutto questo sarà monitorato in tempo reale, in modo poco costoso e rapido, grazie all'uso...

Porto di Ortona: 34mln di euro per ristrutturare e potenziare lo scalo

In arrivo 34 milioni di euro a favore dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale per il potenziamento del Porto di Ortona (Chieti). La somma di 4 milioni è stata...

FISE Uniport: istituzione del Ministero del Mare e del Sud passo significativo per rilanciare il Paese

"Un passo significativo per valorizzare l’economia del mare e rilanciare il Paese". Così la FISE Uniport sull'istituzione del Ministero delle Politiche del Mare e del Sud sotto la guida...

FISE Uniport: Paolo Ferrandino nuovo Segretario Generale

Paolo Ferrandino è il nuovo Segretario Generale di FISE Uniport, l’Associazione che, all’interno di FISE, rappresenta terminalisti e imprese che operano in ambito portuale....

Porti del Mare Adriatico centrale: approvato il Piano operativo 2022-2024

Sicurezza sui luoghi di lavoro e controllo portuale; efficientamento energetico, cold-ironing e gestione dei rifiuti portuali; attività di dragaggio necessarie a promuovere lo sviluppo degli...