Concessioni portuali: verso un sistema più competitivo e trasparente

CONDIVIDI

mercoledì 18 gennaio 2023

Rendere più competitivi i porti italiani e ridurre ogni possibile elemento d'interferenza che alteri la concorrenza, dando al contempo certezza agli operatori sulle modalità di svolgimento delle procedure di assegnazione delle concessioni.
Sono questi gli obiettivi di una delle riforme contenute nel PNRR, relativa alla disciplina delle concessioni di aree e banchine in ambito portuale.

Il regolamento definisce, tra le altre cose, le condizioni relative alla durata delle concessioni, i poteri di supervisione e di controllo delle autorità che rilasciano la concessione e le modalità di rinnovo.

La riforma punta a coniugare criteri di flessibilità con quelli della trasparenza e massima partecipazione, anche in relazione ai pareri dell'Autorità Garante della concorrenza e del mercato e dell'Autorità di Regolazione dei Trasporti.

L'iter per il provvedimento è oggetto di attività interministeriale MIT/MEF. 

In questi giorni si è svolto un incontro sul tema tra il deputato e vice ministro al Mit Edoardo Rixi e i rappresentanti di Assiterminal, Fise Uniport, Assologistica, Assocostieri, Assoporti, Assarmatori, Confitarma.

“Il cluster marittimo ha dato un giudizio positivo alle proposte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per la revisione del regolamento sulla disciplina per il rilascio di concessioni di aree e banchine. Una discussione costruttiva per mettere le basi su soluzioni condivise sulle nuove linee guida per il regolamento delle concessioni demaniali di un comparto fondamentale per l’economia nazionale. Un primo tassello verso una riflessione a tutto tondo sul futuro del sistema portuale italiano”, ha dichiarato Rixi.

Tag: ministero dei trasporti

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Bonus patente autotrasporto, Fit-Cisl: ottima opportunità per i giovani ma è necessario intervento su stipendi

Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha stanziato un bonus patenti di 25,3 milioni di euro destinato ai giovani tra i diciotto e trentacinque anni che desiderano conseguire la patente o le...

Convegno ASSTRA: Gibelli, per garantire lo sviluppo del TPL indispensabili regole certe e risorse

Investire nella definizione di regole certe, nell'utilizzo sostenibile di risorse e nella realizzazione di un futuro che ruoti attorno ai servizi essenziali. Questi i principi per lo sviluppo del...

Camion: pubblicato l'aggiornamento a gennaio 2023 dei costi di esercizio

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato i valori indicativi di riferimento dei costi di esercizio dell’impresa italiana di autotrasporto di merci per conto di terzi...

Gasolio, bonus autotrasporto: ecco i dossier ancora aperti

Sono molte le questioni ancora aperte sul tavolo dell'autotrasporto. Le ha elencate l'associazione Confartigianato Trasporti dopo l’apertura del dialogo col nuovo ministro dei Trasporti Matteo...

Mare Adriatico Meridionale: i servizi portuali diventano più smart grazie allo sportello digitale

Gli operatori dei Porti di Bari, Brindisi, Manfredonia, Barletta, Monopoli e Termoli da oggi possono presentare domande e istanze relative al Demanio, al Lavoro portuale e...

Autostrade: nel 2023 aumentano i pedaggi, ecco le tratte interessate

E' scattato l'aumento dei pedaggi sulla rete di Autostrade per l'Italia: nel 2023 il rincaro è del 2%, con l'aggiunta dell'1,34% solo dal primo luglio 2023. Era dal 2018, dopo...

Rapporto 2022 sull’incidentalità, Salvini: dati in peggioramento, ora necessario impegnarsi a fondo

"Le statistiche relative agli incidenti stradali in Italia sono drammatiche e in peggioramento, anche rispetto agli altri Paesi europei: per questo sento il dovere di richiamare l’attenzion...

Incontro MIT-Autotrasporto, Salvini: pubblicazione dei costi di riferimento entro gennaio

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini e le associazioni di categoria dell’autotrasporto si sono incontrati questa mattina. Al centro dell’incontro le...