Porto Pescara: D’Alfonso, priorità riaprire collegamento con la Croazia

venerdì 20 maggio 2016 15:21:09

Cercare nuove risorse per ripristinare un adeguato pescaggio dei fondali del porto di Pescara e riaprire il collegamento marittimo con la Croazia è stato l’obiettivo della riunione tra il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso, l’amministratore della compagnia di navigazione Alan Kjanac, il Sindaco di Pescara Marco Alessandrini, il presidente della Provincia Antonio Di Marco, il Prefetto Francesco Provolo e il comandante della Capitaneria di porto Enrico Moretti.

L’incontro, nel quale sono stati effettuati sopralluoghi al fondale, arriva a ridosso dell’approvazione definitiva del nuovo piano regolatore portuale, prevista per i prossimi giorni, che consentirà l'utilizzo dei 15 milioni di euro per la manutenzione straordinaria delle infrastrutture dello scalo. 

"La Regione si farà carico di reperire le risorse necessarie a ripristinare un adeguato pescaggio dei fondali del porto di Pescara, così da consentire, nel più breve tempo possibile, la riapertura di un collegamento marittimo con la Croazia, attraverso il vettore Jadrolinija - ha assicurato il presidente D'Alfonso -. Rendere idoneo questo scalo rappresenta una priorità imprescindibile, nell'ottica del grande progetto della Macroregione Adriatico-Jonica. Ora inizieremo immediatamente una serie di incontri per individuare le procedure amministrative più adatte e celeri per centrare l'obiettivo, grazie anche alla disponibilità che ci ha dato il Prefetto, che può vantare una profonda esperienza su questi temi, maturata nel suo precedente incarico a Rovigo. Per noi è poi importante che questo collegamento venga effettuato da Jadrolinija, che per gli abruzzesi ha rappresentato in passato la prima opportunità di raggiungere la Croazia via mare con la nave Tiziano, il simbolo di quel legame profondo che esiste tra l'Abruzzo e l'altra sponda dell'Adriatico”.

Il Presidente della Regione Abruzzo ha spiegato che per dare maggior impulso alle politiche di connettività mare-terra-mare informerà del progetto il Ministro delle infrastrutture e trasporti, Graziano Delrio, il Direttore generale del Ministero dei trasporti per le autorità portuali, Enrico Maria Pujia e le Commissarie europee alle Politiche regionali e ai Trasporti, Corina Cretu e Violeta Bulc



Barbara Gherardi 


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Mare

Altri articoli della stessa categoria

Msc Crociere: varo tecnico per Msc Virtuosa

martedì 3 dicembre 2019 13:06:58
Msc Crociere ha celebrato il varo tecnico di MSC Virtuosa presso Chantiers de l'Atlantique a Saint-Nazaire. Si tratta del terzo grande evento che la compagnia...

Porti di Genova e Savona: Giachino, serve un protocollo per i problemi alla viabilità

venerdì 29 novembre 2019 14:26:21
La funzionalità ridotta delle autostrade nel tratto ligure, minaccia i porti di Genova e Savona, che rappresentano il primo sistema portuale italiano e...

Palermo: arriva MSC Grandiosa, la nuova ammiraglia a ridotto impatto ambientale

lunedì 25 novembre 2019 15:18:19
Il porto di Palermo ha dato il benvenuto a MSC Grandiosa, nave tra le più avanzate al mondo dal punto di vista ambientale, che salperà ogni...

Sicilia occidentale: la joint venture Msc-Costa gestirà i terminal crocieristici

sabato 23 novembre 2019 17:56:13
Saranno MSC Cruises S.A. e Costa Crociere S.p.A. a gestire i terminal crocieristici nei porti dell’Autorità di Sistema Portuale del mare di...

Confmare contro la proposta dell'Ue di tassare le Autorità di sistema portuali

giovedì 21 novembre 2019 14:07:45
Confmare, il tavolo di coordinamento delle imprese logistico-portuali aderenti a Confcommercio-Conftrasporto si oppone alla richiesta da parte dell'Ue di...