Silk-FAW Automotive Group: Roberto Fedeli è Chief Technology & Innovation Officer

CONDIVIDI

venerdì 4 giugno 2021

Roberto Fedeli è stato nominato Chief Technology & Innovation Officer e membro dell’executive team di Silk-FAW Automotive Group.
In questo ruolo Fedeli sarà responsabile di identificare le tecnologie più efficaci e all'avanguardia per la nuova serie "S" con l’obiettivo di accelerarne lo sviluppo sia nel mercato cinese sia in quello internazionale.

Il ruolo presso Ferrari e BMW Group

Roberto Fedeli ha iniziato la sua carriera presso Ferrari, dove ha trascorso 26 anni ricoprendo vari ruoli con responsabilità crescenti, fino a quello di Direttore Tecnico. Nel 2014 è entrato a far parte del BMW Group, dove è stato responsabile dell'implementazione delle tecnologie di elettrificazione. Nel 2016 è stato nominato Chief Technical Officer di Maserati e Alfa Romeo. Fedeli si è classificato al quarto posto della "Power List 2018" di Motor Trend, a coronamento del lavoro di rinnovamento su Maserati e Alfa Romeo, per cui ha sviluppato due SUV altamente innovativi e senza precedenti.

La strategia di elettrificazione della società

Ferrari guiderà l’intero ciclo di sviluppo dei prodotti automobilistici e di mobilità fin dalla prima fase concettuale, attraverso la ricerca e sviluppo, l’ingegneria avanzata, lo sviluppo dei prodotti. Il manager, inoltre, sarà responsabile dei centri di innovazione all'avanguardia in Italia e in Cina, gestendo altresì team di innovazione e sviluppo in entrambi i paesi, collaborando con università, Think Thank e giovani ricercatori. Fedeli progetterà e implementerà l’autonomia, la connettività, il digitale e la strategia di elettrificazione della società.

Tag: automotive

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Legge di Bilancio: il comparto automotive chiede misure per la transizione ecologica

In una nota congiunta diffusa oggi, le associazioni che rappresentano in Italia le filiere industriali e commerciali automotive - ANFIA, ANIASA, ASSOFOND, FEDERAUTO, MOTUS-E, UCIMU, UNRAE...

Mercato auto Europa: ottobre registra il volume più basso di sempre (-29,3%)

Cali di vendite intorno a un terzo dei volumi per il mercato dell’auto in Europa: l'Italia spicca con il calo più alto. In totale a ottobre in Europa sono state immatricolate 798.693...

Industria Automotive: a settembre calo del 12,1%. Forte contrazione per la produzione di autovetture

A settembre 2021 la produzione dell’industria automotive italiana registra un calo del 12,1%, rispetto a settembre 2020. Il calo è addirittura del 17,6% nel confronto con settembre 201...

Acea: raddoppiate le immatricolazioni di auto ad alimentazione alternativa in Europa

Continua la crescita in Europa delle immatricolazioni di veicoli ad alimentazione alternativa. Lo conferma Acea nella sua elaborazione relativa al periodo gennaio-settembre 2021. Nei primi nove mesi...

Veicoli elettrici: la Turchia investe nella produzione delle batterie

Mentre in tutto il mondo sempre più case automobilistiche annunciano la loro transizione verso veicoli completamente elettrici, la Turchia annuncia investimenti nella produzione delle...

Aerospazio e Automotive: Turchia e Unione Industriale Napoli insieme nel webinar sulle opportunità di crescita

Si è svolto oggi il webinar organizzato dall’Ufficio per gli Investimenti della Presidenza della Repubblica di Turchia e dall’Unione Industriale Napoli, dal titolo: “Turchia:...

Automotive: la Turchia è quarto produttore in Europa e punta all’elettrificazione

“Seguiamo la trasformazione del settore verso l'elettrificazione e lavoriamo con i grandi produttori internazionali per capire come la nostra componentistica può stare dietro a questo...

Anfia: ottobre ancora con segno negativo per le immatricolazioni auto in Italia

A ottobre 2021 sono state 101.015 le auto immatricolate nel nostro Paese, in diminuzione del 35,7% rispetto a ottobre 2020 (157.188 immatricolazioni). Continua dunque la tendenza negativa già...