Autostrade per l'Italia: dal 1° al 31 gennaio esenzione del pedaggio al 50% sulla rete ligure

CONDIVIDI

venerdì 31 dicembre 2021

A partire dalla Mezzanotte del 1° gennaio e fino al 31 gennaio 2022 saranno in vigore esenzioni del 50% del pedaggio per i tratti autostradali maggiormente interessati dal piano di ammodernamento delle infrastrutture in atto sulla rete ligure. La decisione di attivare questo periodo transitorio fino alla scadenza del 1° febbraio – comunica Autostrade per l’Italia in una nota – è stata condivisa con il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e con le istituzioni territoriali come misura di agevolazione da affiancare al già attivo e disponibile servizio di cashback del pedaggio.

Tramite la app Free To X, anche per le tratte con pedaggio al 50%, tutti gli utenti potranno quindi accedere da subito ai rimborsi per ritardi correlati ai cantieri di ammodernamento in corso lungo le tratte di ASPI.

Agevolazioni applicate automaticamente al momento del pagamento

Il nuovo schema di agevolazioni – che saranno automaticamente applicate al momento del pagamento indipendentemente dalla modalità utilizzata – prevede quindi l’esenzione del 50% del pedaggio per percorsi con origine e destinazione tra i caselli di Ovada, Masone, Savona, Albisola, Celle Ligure, Varazze, Arenzano, Genova Prà, Genova Pegli, Genova Aeroporto, Genova Ovest, Genova Bolzaneto, Genova Est, Genova Nervi, Recco e Rapallo.

L’agevolazione su tali tratte è riconosciuta anche per i transiti dei veicoli, in uscita e in entrata ai suddetti caselli, con origine/destinazione nei caselli dell’A7 da Vignole Borbera, dell’A12 da Sestri Levante.

Tag: autostrade, pedaggi autostradali

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Autostrade: sulla A7 tra Ronco Scrivia e Busalla esenzione totale del pedaggio

Fino al 28 febbraio 2022 nel tratto della A7 tra Ronco Scrivia e Busalla è stata disposta l’esenzione totale del pedaggio, in entrambe le direzioni. La misura è stata decis...

MIMS, concessioni autostradali: nasce una commissione per aggiornare il sistema

Una Commissione per individuare le modalità di aggiornamento e revisione del sistema delle concessioni autostradali, in linea con le disposizioni comunitarie. L'ha istituita con un decreto il...

Pedaggi: nel 2022 non ci saranno aumenti sul 98% della rete autostradale

Dal 1° gennaio 2022 non ci saranno aumenti per i pedaggi autostradali. Una nota del MIMS ha comunicato che non scatteranno maggiorazioni sul 98% rete autostradale nazionale. Previsto un unico...

Austria: dal 1° gennaio aumentano i pedaggi per gli autocarri

Il 2022 porterà con sé nuovi rincari per i pedaggi in Austria. Come comunicato da Anita, il regolamento n. 585, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale austriaca lo scorso 23 dicembre, ha...

Trafori del Monte Bianco e del Frejus: dal 1° gennaio 2022 nuove tariffe

Nel 2022 aumenta il pedaggio dei trafori del Monte Bianco e del Frejus. Dal 1° gennaio scatta per i veicoli leggeri e pesanti un incremento del 2,87%. Lo ha deliberato la Commissione...

A24/A25: Strada dei Parchi sospende l’incremento dei pedaggi

Il Consiglio di Amministrazione di Strada dei Parchi ha deliberato la sospensione dell’aumento tariffario di circa il 34%, la cui entrata in vigore era prevista per il 1° gennaio 202...

Autostrade, aree di servizio: l'Art lancia una consultazione sui bandi di gara

Una cornice regolatoria ART chiara per aprire i mercati, contenere i costi per gli utenti e riequilibrare i rapporti contrattuali nei servizi di distribuzione carburanti, di ristoro e di ricarica...

Un software monitora le infrastrutture in base a clima e ambiente: sulle autostrade venete arriva Kassandra

Progettare gli interventi di manutenzione considerando non solo lo stato dell’infrastruttura, ma anche ciò che la circonda (insediamenti, ambiente, altre opere umane) e tenendo conto di...