Rail Smart Pass: in Emilia Romagna il biglietto integrato per bus e treni

lunedì 14 marzo 2022

Un titolo che consente di viaggiare senza limiti a bordo di treni regionali e bus per tutta la Romagna, incentivando così l’utilizzo del trasporto pubblico e sostenibile per scoprire il territorio. Pensato soprattutto per turisti e pendolari occasionali, il servizio offre tre o sette giorni di spostamenti illimitati sull’intera rete bus di Start Romagna, compreso il Metromare, e sui treni regionali di Trenitalia Tper sulle tratte Cattolica-Rimini-Ravenna, Rimini-Faenza-Castel Bolognese, Castel Bolognese-Lugo-Ravenna e Faenza-Russi-Ravenna.

In Emilia Romagna torna Rail Smart Pass, sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna e il frutto dell’accordo fra Trenitalia Tper e Start Romagna. 

“Grazie alla collaborazione di Trenitalia Tper e Smart Romagna mettiamo in campo un altro servizio integrato pratico e conveniente per i cittadini e i turisti che si spostano in Romagna – ha spiegato l’assessore regionale alla Mobilità e Trasporti Andrea Corsini –. Se da una parte Rail Smart Pass rappresenta quindi una valida alternativa ai mezzi privati, dall’altra è anche un altro importante passo avanti nel segno della mobilità sostenibile, che va ad aggiungersi alle tante azioni previste dalla strategia della Regione verso la transizione ecologica”.

Il pass integrato può essere acquistato presso i Punto Bus Start Romagna in formato card contactless, ed è attivabile con la prima convalida in stazione, a bordo bus, o tramite App myCicero in formato pass digitale, con attivazione automatica il primo giorno di validità del periodo prescelto. Il prezzo del biglietto è di 25 euro per tre giorni, 50 euro per sette giorni.

“Trenitalia Tper sta realizzando un modello di servizio che abbraccia le esigenze del pendolarismo e quelle del turismo leisure, per accompagnare la ripresa in piena sicurezza - ha sottolineato l’AD di Trenitalia Tper, Alessandro Tullio -. Nuovi treni, capillarità del servizio, digitalizzazione e intermodalità sono alla base della nostra offerta commerciale. Accordi come quello con Start Romagna sono molto importanti, perché rendono ancora più attrattivo l’utilizzo del treno e il trasporto pubblico nel suo complesso”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata