Puglia, nuovi orari per il trasporto ferroviario regionale

CONDIVIDI

giovedì 20 dicembre 2018

Novità per il trasporto ferroviario della regione Puglia, in arrivo nuovi orari. Presentato il nuovo piano in un incontro tra l’assessore ai Trasporti Giovanni Giannini i rappresentanti del Gruppo Ferrovie dello Stato e i sindaci di Giovinazzo Tommaso De Palma, di Polignano Domenico Vitto, e di Mola di Bari Giuseppe Colonna.

I nuovi orari

Dalla vigilia di Natale partenza posticipata alle 20.36 per il regionale veloce Bari-Lecce che fermerà a Mola di Bari alle 20.51 e a Polignano a Mare alle 21.00.

Il treno regionale veloce in partenza alle 7.31 da Bari Centrale fermerà anche a Mola (alle 7.46) e a Polignano (alle 7.53). Il treno Lecce –Bari delle 6.43 fermerà anche a Bari Marconi alle 8.19.

Dal 7 gennaio fermeranno a Giovinazzo due treni regionali veloci provenienti da Foggia (alle 7.39 e alle 9.09) che arriveranno a Bari rispettivamente alle 7.54 e alle 9.24; fermerà a Giovinazzo alle 8.09 anche il treno regionale San Severo – Bari (verrà cancellata la fermata di Cerignola). Nel pomeriggio, il regionale veloce Bari-Foggia delle 16.25, fermerà a Giovinazzo alle 16.41.

Dal 14 gennaio partirà da Bari Centrale un treno diretto a Monopoli, con partenza alle 5.40 e arrivo a Mola di Bari alle 6.01 e a Polignano a Mare alle 6.10. Un nuovo treno partirà da Monopoli alle 6.36 e farà tutte le fermate comprese Polignano (alle 6.44) e Mola di Bari (alle 6.53) con arrivo a Bari Centrale alle 7.21 e a Barletta alle 8.17.

Grazie al nuovo orario cadenzato, in vigore dal 9 dicembre, oltre l’80% dei treni regionali veloci per Lecce e per Foggia parte da Bari al minuto 01 e, nelle fasce di punta, al minuto 31.

Bari Centrale diventa così l’orologio del trasporto regionale in Puglia, premessa fondamentale per l’armonizzazione dell’offerta di trasporto con le altre imprese ferroviarie presenti in Puglia. Raddoppia anche l’offerta di treni tra Barletta e Fasano e di tutte le stazioni comprese nella tratta, servite da un treno regionale ogni mezz’ora con partenze e arrivi nella maggior parte dei casi, a minuti fissi, per facilitarne la memorizzazione degli orari.

Inoltre, dal 1 febbraio 2019, i possessori di abbonamento regionale sulle relazioni Lecce-Bari, Brindisi-Bari e Foggia-Bari potranno salire a bordo di Intercity e Frecciabianca con la carta Tuttotreno, al costo aggiuntivo della carta di 40 euro.

A margine dell’incontro l’assessore Giannini commenta: “Con il confronto avuto ritengo che si siano risolte le criticità paventate dai sindaci e dai pendolari. E comunque ribadisco che la Regione è sempre disponibile a verificare la necessità di ulteriori modifiche o cambiamenti, considerando che il servizio è in via di assestamento. Le esigenze dei pendolari sono assolutamente da considerare tenendo conto però che è necessario compiere uno sforzo tutti quanti affinché vengano tutelate le posizioni collettive e non quelle personali”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Covid: dal 10 dicembre interrotti i collegamenti ferroviari tra Svizzera e Italia

A partire da giovedì 10 dicembre fermi i treni Eurocity e regionali tra Italia e Svizzera. La decisione delle Ferrovie Federali Svizzere, che rimarrà in vigore fino a nuova...

Trenitalia: da inizio novembre in vendita i biglietti dell’orario invernale

La pianificazione invernale di Trenitalia entrerà in vigore domenica 13 dicembre. Dagli inizi di novembre è previsto il caricamento sui sistemi di vendita abituali dell’azienda...

FS Italiane e Snam: un accordo per promuovere l'idrogeno nel trasporto ferroviario

Un memorandum per valutare la fattibilità tecnico-economica e nuovi modelli di business legati allo sviluppo e la diffusione dei trasporti ferroviari a idrogeno in Italia. Lo hanno siglato FS...

Trenord: dal 14 settembre offerti 7% di posti in più (con meno passeggeri)

“Dall’inizio di ottobre trasportiamo circa 500mila passeggeri al giorno – il 60% degli 820mila che viaggiavano prima del lockdown – ai quali mettiamo a disposizione 1 milione...

Trenord: riaperta la biglietteria di Como San Giovanni

Trenord riapre la biglietteria di Como San Giovanni: da oggi i titoli di viaggio sono nuovamente acquistabili presso lo sportello situato nella stazione ferroviaria. La riattivazione del servizio a...

Trenitalia: attivi altri 14 Frecciarossa sulla rotta Milano-Reggio Calabria

Dopo la rimodulazione annunciata qualche giorno fa, che ha fatto salire a 52 le corse Alta Velocità operative sulla linea Milano-Reggio Calabria, Trenitalia annuncia per questa coda...

Ravenna-Rimini: corse ogni 30 minuti, fermate in ogni località, senza passaggi a livello. Firmato l’accordo tra Regione, Mit e Rfi

Corse ogni 30 minuti e soste in ogni località della costa romagnola tra Ravenna a Rimini per una mobilità sempre più sostenibile e che risponda al meglio alle esigenze di...

Trenord presenta Bilancio di Sostenibilità: l’impatto ambientale e sociale del treno in Lombardia è di 1,6 miliardi di euro

Il “sistema treno” nel 2019 ha generato in Lombardia un valore complessivo positivo pari a 1,6 miliardi di euro: la cifra, presentata nel Bilancio di Sostenibilità 2019 di Trenor...