Puglia, nuovi orari per il trasporto ferroviario regionale

giovedì 20 dicembre 2018 16:17:19

Novità per il trasporto ferroviario della regione Puglia, in arrivo nuovi orari. Presentato il nuovo piano in un incontro tra l’assessore ai Trasporti Giovanni Giannini i rappresentanti del Gruppo Ferrovie dello Stato e i sindaci di Giovinazzo Tommaso De Palma, di Polignano Domenico Vitto, e di Mola di Bari Giuseppe Colonna.

I nuovi orari

Dalla vigilia di Natale partenza posticipata alle 20.36 per il regionale veloce Bari-Lecce che fermerà a Mola di Bari alle 20.51 e a Polignano a Mare alle 21.00.

Il treno regionale veloce in partenza alle 7.31 da Bari Centrale fermerà anche a Mola (alle 7.46) e a Polignano (alle 7.53). Il treno Lecce –Bari delle 6.43 fermerà anche a Bari Marconi alle 8.19.

Dal 7 gennaio fermeranno a Giovinazzo due treni regionali veloci provenienti da Foggia (alle 7.39 e alle 9.09) che arriveranno a Bari rispettivamente alle 7.54 e alle 9.24; fermerà a Giovinazzo alle 8.09 anche il treno regionale San Severo – Bari (verrà cancellata la fermata di Cerignola). Nel pomeriggio, il regionale veloce Bari-Foggia delle 16.25, fermerà a Giovinazzo alle 16.41.

Dal 14 gennaio partirà da Bari Centrale un treno diretto a Monopoli, con partenza alle 5.40 e arrivo a Mola di Bari alle 6.01 e a Polignano a Mare alle 6.10. Un nuovo treno partirà da Monopoli alle 6.36 e farà tutte le fermate comprese Polignano (alle 6.44) e Mola di Bari (alle 6.53) con arrivo a Bari Centrale alle 7.21 e a Barletta alle 8.17.

Grazie al nuovo orario cadenzato, in vigore dal 9 dicembre, oltre l’80% dei treni regionali veloci per Lecce e per Foggia parte da Bari al minuto 01 e, nelle fasce di punta, al minuto 31.

Bari Centrale diventa così l’orologio del trasporto regionale in Puglia, premessa fondamentale per l’armonizzazione dell’offerta di trasporto con le altre imprese ferroviarie presenti in Puglia. Raddoppia anche l’offerta di treni tra Barletta e Fasano e di tutte le stazioni comprese nella tratta, servite da un treno regionale ogni mezz’ora con partenze e arrivi nella maggior parte dei casi, a minuti fissi, per facilitarne la memorizzazione degli orari.

Inoltre, dal 1 febbraio 2019, i possessori di abbonamento regionale sulle relazioni Lecce-Bari, Brindisi-Bari e Foggia-Bari potranno salire a bordo di Intercity e Frecciabianca con la carta Tuttotreno, al costo aggiuntivo della carta di 40 euro.

A margine dell’incontro l’assessore Giannini commenta: “Con il confronto avuto ritengo che si siano risolte le criticità paventate dai sindaci e dai pendolari. E comunque ribadisco che la Regione è sempre disponibile a verificare la necessità di ulteriori modifiche o cambiamenti, considerando che il servizio è in via di assestamento. Le esigenze dei pendolari sono assolutamente da considerare tenendo conto però che è necessario compiere uno sforzo tutti quanti affinché vengano tutelate le posizioni collettive e non quelle personali”.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie che riguardano trasporto ferroviario?
Iscriviti gratis alla newsletter settimanale di Trasporti-Italia.com e le riceverai direttamente nella tua casella di posta elettronica

Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Treno

Altri articoli della stessa categoria

Regione Veneto, al via l’iniziativa “In treno in bici” con sconti sull’acquisto dell’abbonamento

venerdì 20 settembre 2019 11:48:22
Dal prossimo 24 settembre sarà possibile ricevere uno sconto sull’abbonamento trimestrale o annuale di Trenitalia se si possiede una...

Bari, potenziati i bus sostitutivi e quelli a maggior affluenza sulla linea 1 Bari - Putignano

venerdì 20 settembre 2019 11:53:34
Ferrovie del Sud Est annuncia un incremento dell’offerta di bus sostitutivi e quelli a maggior affluenza a Bari. L’iniziativa...

Luigi Legnani è il nuovo Presidente di FerCargo

venerdì 13 settembre 2019 13:37:05
L’Assemblea FerCargo ha votato all’unanimità come nuovo Presidente, Luigi Legnani. L’Associazione delle imprese ferroviarie operanti...

Fs Italiane: Rfi ottiene la certificazione in asset management. E' la prima in Italia

venerdì 13 settembre 2019 13:43:02
Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale, ha ottenuto la certificazione del sistema di gestione...

Bolzano, STA e Bombardier Transportation presentano il piano di mobilità sostenibile di lungo termine

giovedì 12 settembre 2019 12:43:02
STA e Bombardier Transportation presentano il piano di mobilità sostenibile di lungo termine per il territorio del Sud Tirolo. Presenti alla conferenza...