Expo Ferroviaria: Angel Trains, DB ESG e Stratasys testanto con successo componenti stampati in 3D

mercoledì 2 ottobre 2019 15:21:44

Testare i primi componenti stampati in 3D mai distribuiti prima all'interno di un treno passeggeri in servizio nel Regno Unito. Per raggiungere questo obiettivo hanno unito i loro sforzi Angel Trains, una delle società britanniche operative nel leasing di treni, Stratasys, (stampa 3D), DB ESG società di consulenza per la progettazione e l'operatore ferroviario Chiltern Railways.

I componenti includono quattro braccioli per passeggeri e sette maniglioni, che sono stati installati sui treni Chiltern Railways. Il successo del test, a oggi, dimostra che la stampa 3D può aiutare gli operatori ferroviari ad accelerare la sostituzione delle parti obsolete, consentendo loro di rimettere in servizio più rapidamente i treni e di migliorarne la manutenzione e di conseguenza la qualità del servizio per i passeggeri.

La collaborazione intersettoriale tra Angel Trains, DB ESG e Stratasys mira a sfruttare la stampa 3D nella risoluzione dei problemi relativi alla sostituzione delle parti obsolete nel settore ferroviario del Regno Unito. A differenza del settore automobilistico, dove i veicoli dei marchi più venduti vengono prodotti in massa in milioni l'anno, il numero di flotte nel settore ferroviario è molto ridotto al confronto, e in alcuni casi vecchio di oltre 30 anni. Questa combinazione presenta diverse sfide per gli operatori ferroviari, specialmente per quel che riguarda la manutenzione dei veicoli e le tempistiche per la sostituzione delle parti.

Gli operatori possono superare questi ostacoli utilizzando la stampa 3D per produrre l’esatta quantità di parti di cui hanno bisogno a una frazione del tempo e del costo dei metodi tradizionali. Tali efficienze in termini di tempo e costo sono esemplificate dal bracciolo attualmente in servizio con Chiltern Railways: il tempo di lavorazione per questa parte mediante i metodi di produzione convenzionali sarebbe di circa quattro mesi. Tuttavia, con la stampa 3D FDM Stratasys il bracciolo finale può essere prodotto in una sola settimana, con una riduzione dei tempi, dunque, di quasi il 94%; sul fronte costi, è possibile ottenere un risparmio del 50% per parte.

DB ESG ha condotto un test completo su una gamma di materiali di stampa 3D di livello industriale per garantire la conformità, per la prima volta, delle parti stampate in 3D allo standard EN45545-2 del settore ferroviario del Regno Unito. Le parti finali sono state stampate in 3D utilizzando la Stampante 3D Fortus 450mc Production basata su FDM di Stratasys con la resina ULTEM 9085, certificata per gli standard relativi a fiamme, fumo e tossicità del settore ferroviario.

Il conseguimento della certificazione rimuove un grave ostacolo che ha impedito un'implementazione più diffusa della stampa 3D tra i treni del Regno Unito.
Dopo il successo, a oggi, della prova, il gruppo ha definito un processo ripetibile che produce parti conformi agli standard del settore ferroviario e adatte a essere utilizzate nei veicoli dei passeggeri. Viste le risposte positive ricevute dagli operatori ferroviari, il consorzio, composto da tre entità, prevede ora di avviare il test successivo con Great Western Railway, che pianifica di integrare i componenti stampati in 3D in una selezione dei suoi treni nei prossimi mesi.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie che riguardano trasporto ferroviario?
Iscriviti gratis alla newsletter settimanale di Trasporti-Italia.com e le riceverai direttamente nella tua casella di posta elettronica

Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Treno

Altri articoli della stessa categoria

Fs, linea Brennero-Verona ulteriore ridimensionamento dei servizi

martedì 31 marzo 2020 14:57:52
In vigore da domani 1 aprile fino alla fine dell’emergenza sanitaria per Covid-19 un ulteriore ridimensionamento dei servizi ferroviari sulla linea...

Ferrovie dello Stato, l'utile 2019 sale a 584mln. Battisti: "Anno migliore della storia del Gruppo"

martedì 31 marzo 2020 20:39:47
A fine 2019, l'utile di Ferrovie dello Stato raggiunge 584 milioni di euro, con un incremento pari a 25 milioni di euro (+4,5% sul 2018).Il Consiglio di...

Fercargo, il trasporto intermodale ferroviario è strategico per la crisi coronavirus

mercoledì 18 marzo 2020 14:36:06
Il trasporto intermodale ferroviario è un asset strategico nella crisi coronavirus per tutta l’Europa, spiega FerCargo. Rivolgendosi ai Ministri...

Coronavirus: ferrovie, si fermano i treni notturni

sabato 14 marzo 2020 17:38:50
Da questa sera i treni notturni non saranno più disponibili. Il provvedimento emerge dal decreto firmato ieri dalla ministra delle infrastrutture e dei...

Coronavirus, manutentori a RFI: stop agli interventi ordinari, soltanto opere urgenti

giovedì 12 marzo 2020 13:21:58
Le aziende di manutentori che operano per Rete Ferrovia Italiana, associate in Anceferr, chiedono uno stop agli interventi ordinari. “Abbiamo manifestato...