Bolzano, STA e Bombardier Transportation presentano il piano di mobilità sostenibile di lungo termine

CONDIVIDI

giovedì 12 settembre 2019

STA e Bombardier Transportation presentano il piano di mobilità sostenibile di lungo termine per il territorio del Sud Tirolo. Presenti alla conferenza stampa anche i rappresentanti della Provincia Autonoma di Bolzano.

A sostegno del nuovo piano di mobilità, Bombardier fornirà 7 treni regionali del modello TALENT 3, secondo l’accordo quadro stipulato nel 2019, già in atto con STA, per un massimo di 32 nuovi treni e fino a 30 anni di servizi di manutenzione della flotta. I treni opereranno in tutto l'Alto Adige e forniranno servizi transfrontalieri tra Italia e Austria.

“L’acquisto di nuovi treni è per noi un passo importante del nostro piano per una mobilità alpina sostenibile a lungo termine per tutta l’Euregione Tirolo-Alto Adige-Trenitino”, commenta Daniel Alfreider, Vicepresidente e Assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Provincia Autonoma di Bolzano.

TALENT 3

I treni regionali targati Bombardier Transportation si caratterizzano per il design modern e l'elevata affidabilità. Hanno una capacità di 300 posti, sono poi dotati di moderni sistemi di informazione e climatizzazione. Garantita poi l'accessibilità a tutti i passeggeri con accessi failitati, ampi spazi riservati alle persone con disabilità, nonché aree dedicate a bagagli, passeggini, biciclette e attrezzature per gli sport invernali. I treni saranno inoltre dotati di tre sistemi di propulsione e tre sistemi di segnalazione, tra cui il sistema European Train Control System (ETCS). È la prima volta che Bombardier fornirà treni regionali per l’Italia.

“I nuovi treni non solo garantiscono una mobilità sulla rotaia sempre più efficace, ma sono anche un servizio di qualità importante per i cittadini e gli ospiti. Il collegamento con i nuovi treni dalla Venosta con Trento, Innsbruck e Lienz è un segnale concreto di una collaborazione internazionale”, spiega l'Assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Provincia Autonoma di Bolzano.

Martin Ausserdorfer, Presidente di STA, aggiunge: “I  nuovi treni vanno incontro a tutte le esigenze dei passeggeri futuri. Hanno una struttura moderna, sono accessibili a tutti, hanno posto per attrezzature sportive e opereranno con i sistemi elettrici presenti nel nostro territorio e oltre il Brennero. È un passo importante verso un trasporto pubblico locale più attrattivo in Sud Tirolo”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Covid: dal 10 dicembre interrotti i collegamenti ferroviari tra Svizzera e Italia

A partire da giovedì 10 dicembre fermi i treni Eurocity e regionali tra Italia e Svizzera. La decisione delle Ferrovie Federali Svizzere, che rimarrà in vigore fino a nuova...

Trenitalia: da inizio novembre in vendita i biglietti dell’orario invernale

La pianificazione invernale di Trenitalia entrerà in vigore domenica 13 dicembre. Dagli inizi di novembre è previsto il caricamento sui sistemi di vendita abituali dell’azienda...

FS Italiane e Snam: un accordo per promuovere l'idrogeno nel trasporto ferroviario

Un memorandum per valutare la fattibilità tecnico-economica e nuovi modelli di business legati allo sviluppo e la diffusione dei trasporti ferroviari a idrogeno in Italia. Lo hanno siglato FS...

Trenord: dal 14 settembre offerti 7% di posti in più (con meno passeggeri)

“Dall’inizio di ottobre trasportiamo circa 500mila passeggeri al giorno – il 60% degli 820mila che viaggiavano prima del lockdown – ai quali mettiamo a disposizione 1 milione...

Trenord: riaperta la biglietteria di Como San Giovanni

Trenord riapre la biglietteria di Como San Giovanni: da oggi i titoli di viaggio sono nuovamente acquistabili presso lo sportello situato nella stazione ferroviaria. La riattivazione del servizio a...

Trenitalia: attivi altri 14 Frecciarossa sulla rotta Milano-Reggio Calabria

Dopo la rimodulazione annunciata qualche giorno fa, che ha fatto salire a 52 le corse Alta Velocità operative sulla linea Milano-Reggio Calabria, Trenitalia annuncia per questa coda...

Ravenna-Rimini: corse ogni 30 minuti, fermate in ogni località, senza passaggi a livello. Firmato l’accordo tra Regione, Mit e Rfi

Corse ogni 30 minuti e soste in ogni località della costa romagnola tra Ravenna a Rimini per una mobilità sempre più sostenibile e che risponda al meglio alle esigenze di...

Trenord presenta Bilancio di Sostenibilità: l’impatto ambientale e sociale del treno in Lombardia è di 1,6 miliardi di euro

Il “sistema treno” nel 2019 ha generato in Lombardia un valore complessivo positivo pari a 1,6 miliardi di euro: la cifra, presentata nel Bilancio di Sostenibilità 2019 di Trenor...