Al via dal 14 giugno l’orario estivo di Trenitalia: nuovi collegamenti, soluzioni intermodali e nuova App

venerdì 12 giugno 2020 15:02:04

Al mare con Trenitalia

Da domenica 14 giugno diventeranno quattro al giorno i collegamenti diretti da/per Torino e Milano a Reggio Calabria, passando per Roma (fermate a Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Napoli, Salerno, Paola, Lamezia Terme, Rosarno e Villa San Giovanni). Due dei quattro treni, inoltre, fermano anche a Sapri, Vallo della Lucania, Agropoli, Pisciotta-Palinuro. Sempre per la Calabria saranno disponibili nuovi collegamenti Frecciargento sulla Venezia/Roma-Reggio Calabria. Si tratta di due collegamenti diretti da e per Venezia e Padova, e due nel fine settimana Roma-Reggio Calabria (questi ultimi con fermate a Napoli, Salerno, Sapri, Capaccio, Scalea, Paola, Lamezia, Vibo Pizzo, Rosarno, Gioia Tauro e Villa San Giovanni).

Via dal 14 giugno anche a nuovi collegamenti Frecciarossa per raggiungere la Versilia, il Levante ligure e l’Argentario da Milano e Roma. Saranno attivati due nuovi collegamenti Frecciarossa 1000 Milano-Liguria-Versilia-Argentario-Roma (fermate a Pavia, Genova Piazza Principe, Genova Brignole, S. Margherita, Rapallo, Sestri Levante, Monterosso, La Spezia Centrale, Forte dei Marmi, Viareggio, Pisa, Livorno, Campiglia Marittima, Grosseto, Orbetello, Capalbio e Civitavecchia). Disponibili anche due nuovi collegamenti Frecciarossa fra Milano e Ancona (fermate a Bologna, Rimini, Riccione, Pesaro).

Inoltre, 40 treni al giorno raggiungeranno la costa adriatica. In particolare, previsti nuovi collegamenti da Firenze per la Puglia e da Bolzano verso Ancona: due Frecciarossa nel weekend Bolzano-Ancona (fermate a Trento, Rovereto, Verona, Bologna, Rimini, Riccione, Cattolica, Pesaro e Senigallia) e due Frecciargento, disponibili tutti i giorni, sulla Firenze-Roma-Puglia (fermate a Roma Tiburtina, Roma Termini, Caserta, Benevento, Foggia, Barletta, Bari, Monopoli, Ostuni, Brindisi e Lecce).

In Puglia, con Salento Link e Trulli Link (nate dalla partnership fra Trenitalia e Ferrovie del Sud Est), è possibile raggiungere Salento e Valle d’Itria. Previsti collegamenti da Lecce verso Gallipoli, Gagliano Leuca e Otranto (San Foca, Roca, Torre dell’Orso, Sant’Andrea, Laghi Alimini, Torre Santo Stefano), e da Bari verso la Valle D’Itria (Alberobello, Locorotondo, Martina Franca, Turi e Putignano).

Numerose le soluzioni proposte da Trenitalia anche per raggiungere località di montagna, colline, borghi e città d’arte. Vediamole di seguito.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie che riguardano trasporto ferroviario?
Iscriviti gratis alla newsletter settimanale di Trasporti-Italia.com e le riceverai direttamente nella tua casella di posta elettronica

Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Treno

Altri articoli della stessa categoria

Trenitalia: 12 Frecce in più per il Sud nel secondo weekend di agosto

mercoledì 5 agosto 2020 12:48:32
Nel secondo fine settimana di agosto Trenitalia arricchisce la programmazione ordinaria con 12 Frecce in più in servizio verso il Sud Italia. Da...

Ravenna-Rimini: corse ogni 30 minuti, fermate in ogni località, senza passaggi a livello. Firmato l’accordo tra Regione, Mit e Rfi

martedì 4 agosto 2020 11:45:28
Corse ogni 30 minuti e soste in ogni località della costa romagnola tra Ravenna a Rimini per una mobilità sempre più sostenibile e che...

Covid fase 3: cambiano le regole sui treni AV

sabato 1 agosto 2020 10:24:51
In arrivo nuove disposizioni per il trasporto ferroviario a lunga percorrenza, in coerenza con tutte le linee guida sui sistemi di trasporto nel dpcm del 14...

Covid-19: dietrofront del Governo sulle regole per il riempimento dei treni

sabato 1 agosto 2020 20:08:21
Una nota odierna del Mit in materia di disposizioni per il trasporto ferroviario specifica che "il governo non ha mai autorizzato il riempimento al 100%". "Le...

Trenord presenta Bilancio di Sostenibilità: l’impatto ambientale e sociale del treno in Lombardia è di 1,6 miliardi di euro

giovedì 30 luglio 2020 15:37:39
Il “sistema treno” nel 2019 ha generato in Lombardia un valore complessivo positivo pari a 1,6 miliardi di euro: la cifra, presentata nel Bilancio...