Via alla realizzazione del collegamento ferroviario a idrogeno sulla Terni-Rieti-L'Aquila

CONDIVIDI

martedì 21 dicembre 2021

Via libera al treno a idrogeno, a zero impatto ambientale, nella tratta tra Terni, Rieti, L'Aquila e Sulmona, nel cuore dell'Appennino colpito dai terremoti del 2009 e del 2016, dove sta prendendo corpo il piano di sviluppo economico finanziato dal Fondo nazionale complementare al PNRR.

L'ordinanza per il treno verde è stata firmata oggi dal commissario straordinario alla ricostruzione, Giovanni Legnini, dopo l'intesa raggiunta nella Cabina di coordinamento, a cui partecipano il capo della struttura di missione Aquila 2009, Carlo Presenti, il capo Dipartimento Casa Italia, Elisa Grande, i presidenti di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria e i rappresentanti dei sindaci.

 

Produzione di idrogeno per l’alimentazione del treno e del trasporto locale su gomma

Il progetto, che prevede anche la realizzazione di tre impianti in Lazio, Umbria e Abruzzo per la produzione di idrogeno "green" destinato al treno, ma anche all'alimentazione del trasporto locale ed extraurbano su gomma, fondi per la progettazione e per l'acquisto del materiale rotabile, è finanziato con 50 milioni di euro. A questi si aggiungeranno altri 59 milioni di euro dal bilancio del ministero delle Infrastrutture, per l'acquisto di nuovi treni a idrogeno, grazie all'intesa con il ministro Enrico Giovannini, che ha sostenuto il progetto, insieme a Rete ferroviaria italiana, sia per l'impatto positivo sull'ambiente, che per la riduzione dei tempi di intervento per il miglioramento della tratta, che avrebbe dovuto essere elettrificata.

 

Messa in esercizio nel 2027

Come gli altri interventi del Fondo, la realizzazione del collegamento ferroviario a idrogeno, affidata a Rfi, "avrà tempi di esecuzione strettissimi, con la messa in esercizio prevista nel 2027", fanno sapere dalla struttura commissariale.

La linea Terni-Sulmona, che passa per Rieti e L'Aquila, è un'importante dorsale tra Lazio, Umbria e Abruzzo e si snoda per un percorso di 163 km, a binario semplice e operata da locomotori a trazione diesel.

Oltre all’abbattimento totale delle emissioni inquinanti, la realizzazione del collegamento a idrogeno permetterà un consistente rafforzamento dell'offerta di trasporto sulla tratta Terni-Sulmona, e completa gli interventi per la mobilità ferroviaria nei territori del cratere colpito dal sisma già previsti dal PNRR nazionale con il rafforzamento dei collegamenti Orte-Falconara e Roma-Pescara.

 

Tag: trasporto ferroviario, idrogeno, rfi

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

MIMS: al Sud investimenti del PNRR per circa 34 miliardi per accelerare il recupero del divario infrastrutturale

“I forti investimenti in infrastrutture e mobilità previsti per il Mezzogiorno hanno l’obiettivo di ridurre le disuguaglianze tra le aree del Paese, sviluppare le interconnessioni...

Gts Rail: da febbraio nuova tratta Brindisi-Bologna. Con la novità di tariffe last minute

Dal prossimo 5 febbraio l’operatore intermodale ferroviario Gts Rail opererà la nuova tratta Brindisi-Jesi-Bologna. La nuova linea andrà ad affiancare l’ormai consolidata...

Emilia Romagna approva il Piano regionale integrato dei trasporti 2025 e il Programma della mobilità sostenibile 2022-2025

La Regione Emilia Romagna ha approvato il Piano regionale integrato dei trasporti (Prit) 2025. Il documento è integrato dal Programma 2022-2025 per la mobilità sostenibile col...

RFI: bando di gara da 2,7 miliardi per tecnologia ERTMS su tutta la rete nazionale

Ammonta a 2,7 miliardi il bando di gara europeo di Rete Ferroviaria Italiana pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea per la progettazione e la realizzazione su tutto il territorio...

Sulle rotaie lungo la nuova Via della seta: integrazione e nuove soluzioni logistiche tra Europa e Cina

La ripresa delle economie in Asia e in Europa ha portato nel 2021 a un aumento della richiesta di servizi di logistica. La rotta tra l’Europa e la Cina è diventata il collegamento...

Mercitalia Intermodal e TX Logistik: test pilota per il Trasporto Combinato

Mercitalia Intermodal e TX Logistik testeranno diverse composizioni di carri merci “smart”, per trovare l’integrazione ottimale della tecnologia digitale nel Trasporto Combinato....

Verso un trasporto merci a zero emissioni: le 8 priorità del Gruppo di lavoro italiano

Il raggiungimento del taglio del 55% delle emissioni climalteranti al 2030 e della neutralità climatica al 2050 passa anche attraverso la decarbonizzazione del trasporto merci. I furgoni e...

Trenord: domenica 12 dicembre treno speciale da Milano a Trento per gli acquisti di Natale

Un collegamento diretto da Milano a Trento, per una giornata di acquisti e degustazioni ai piedi delle Dolomiti innevate: domenica 12 dicembre Trenord effettuerà un viaggio straordinario...