Scenari, azioni, interventi: pubblicato il nuovo Piano Commerciale di RFI

CONDIVIDI

giovedì 21 luglio 2022

Descrizione suddivisa per regione delle attività in itinere per migliorare l’efficienza e aumentare la capacità della rete, restituendo una fotografia meticolosa della situazione attuale, dal numero di stazioni in funzione alle corse ferroviarie in circolazione ogni giorno, dai servizi accessori messi a disposizione alle imprese, come gli spazi per le self service, i desk informativi nelle stazioni o le aree di accoglienza e assistenza dei viaggiatori fino agli scali merci, le platee di lavaggio o gli impianti con rifornimento idrico. Insomma, tutti quei servizi che esulano dal cosiddetto “pacchetto minimo di accesso” alla rete che il gestore è obbligato a fornire.

È online l’ultima edizione del Piano Commerciale di Rete Ferroviaria Italiana (RFI). Molte le modifiche apportate al documento rispetto alla versione di febbraio 2021, prima tra tutte l’inserimento delle informazioni riportate nel Piano Commerciale - edizione straordinaria PNRR, pubblicato ad agosto 2021 dopo l’avvio del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Inoltre, è stato aggiunto il nuovo capitolo “Piani Nazionali”, nel quale vengono descritti i principali piani di sviluppo che RFI – capogruppo del Polo Infrastrutture di FS – sta realizzando sull’intera rete e che avranno benefici trasversali rispetto ai tre business del servizio (trasporto pubblico locale, lunga percorrenza e merci).

Azioni di sviluppo tecnologico e infrastrutturale di RFI

Il Piano Commerciale contiene tutte le azioni di sviluppo tecnologico e infrastrutturale messe in campo da RFI per promuovere la crescita del trasporto ferroviario, le esigenze dei clienti e il Piano Industriale 2022-2031 del Gruppo FS che prevede un programma di investimenti sulla rete di 110 miliardi di euro.

La sua pubblicazione permette a tutti gli stakeholder di conoscere il futuro scenario della rete ferroviaria italiana che attualmente conta circa 16.800 chilometri di linea (di cui oltre 1.000 ad Alta Velocità) su cui viaggiano oltre 9.000 treni al giorno passeggeri e merci, e su cui sono dislocate circa 2.200 stazioni.

Le azioni e gli interventi dichiarati nel documento hanno, prevalentemente, previsione di attivazione tra il 2022 e il 2026 in coerenza con le tempistiche richieste dal PNRR, che destina allo sviluppo e potenziamento dell’infrastruttura ferroviaria circa 24 miliardi di euro.

Sono stati inoltre inseriti gli interventi significativi con previsione di attivazione anche oltre il 2026, ma che hanno almeno una fase funzionale totalmente finanziata nel Contratto di Programma-Parte investimenti sottoscritto con il ministero della Mobilità e delle Infrastrutture sostenibili attualmente in vigore.

Tag: rfi, trasporto ferroviario

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porto di Taranto-RFI: protocollo di intesa con Regione Puglia e Mims per la sperimentazione di un sistema di trasporto ultraveloce

Individuazione e sperimentazione sul campo di un sistema di trasporto merci e passeggeri alternativo, sostenibile e ultraveloce a guida vincolata e a basso consumo di energia, valutando i vantaggi e...

Manutenzione sulla rete AV: modifiche alla circolazione dei treni nel mese di agosto

In concomitanza con la chiusura delle scuole e con una fisiologica riduzione della domanda di mobilità per lavoro, Rete Ferroviaria Italiana (RFI) ha programmato nelle prossime settimane...

RFI: gara da 760 milioni per la gestione operativa delle stazioni

Supporto nell’ambito delle attività di pulizie, decoro, manutenzione ordinaria e gestione operativa delle stazioni con gli obiettivi di innalzare i livelli e migliorare la qualità...

RFI acquisisce dalla Regione Calabria l’asset ferroviario del porto di Gioia Tauro

Un investimento di 60 milioni di euro, con fondi Pnrr, per un nuovo hub ferroviario che prevede potenziamento degli impianti e interventi di upgrade tecnologico. Grazie all’accordo siglato con...

Prosegue il rinnovo della flotta Trenord: in servizio tre nuovi treni Donizetti

  Trenord prosegue il piano di rinnovo della propria flotta con treni sempre più moderni, efficienti e a ridotto impatto ambientale. Sulle linee Bergamo-Trevigli...

Attuazione Pnrr: pubblicato il Documento Strategico della Mobilità Ferroviaria di passeggeri e merci

Illustrare le esigenze in materia di mobilità di passeggeri e merci riferite alla modalità ferroviaria, le attività previste per la gestione e il rafforzamento della rete; individuare...

Polo Logistica FS: via al programma di rinnovo dei carri per il trasporto ferroviario delle merci

Lavorare nella direzione della sostenibilità e dello shift modale per raddoppiare il traffico merci su ferro entro il 2030. Anche per fare fronte alle difficoltà che il settore...

Chiusura del Passante Ferroviario di Milano: le modifiche alla circolazione dei treni

Per disposizione delle Autorità, il Passante Ferroviario di Milano è chiuso dallo scorso 23 luglio. Il provvedimento si è reso necessario dopo che nelle ultime settimane Trenord...