Ristori Covid-19: in arrivo dal MIMS 494 milioni di euro a Trenitalia e 178 milioni a Italo-Ntv

CONDIVIDI

mercoledì 14 settembre 2022

Nuovi ristori per il settore trasporti per le perdite subite a causa della pandemia. I fondi sono destinati al trasporto passeggeri su ferro e amontano a 672 milioni di euro.

Il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, dopo l’autorizzazione da parte della Commissione europea al provvedimento, ha firmato i due decreti che assegnano le risorse a Trenitalia Spa e a Italo-Nuovo Trasporto Viaggiatori Spa per le perdite economiche subite nel trasporto passeggeri non soggetto a oneri di servizio pubblico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Gli importi dei ristori

Il primo, relativo al periodo che va dal primo luglio 2020 al 31 dicembre 2020, attribuisce 279,8 milioni di euro a Trenitalia e 91,5 milioni di euro a Italo-Ntv. Con il secondo decreto vengono riconosciuti 213,8 milioni a Trenitalia e 86,5 milioni a Italo-Ntv per il periodo dal primo gennaio al 30 aprile 2021.

I nuovi importi si aggiungono a quelli (510 milioni di euro, di cui 364 a Trenitalia e 145,6 a Italo-Ntv) già assegnati per la prima fase della pandemia, da marzo a giugno 2020.

Tag: ferrovie, trenitalia, italo

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Ferrovie: dall'Ue un investimento di 101mln per l'asse Palermo-Catania-Messina

Un investimento di oltre 101 milioni di euro per ammodernare  l'asse ferroviario Palermo-Catania-Messina in Sicilia. Lo ha approvato la Commissione Ue. Lo stanziamento rientra nel Fondo europeo...

Nuovo trasporto intermodale dalla Puglia al Belgio: 2SeasTrain di Gts operativo dall'11 ottobre

Partirà da Bari per raggiungere il porto di Zeebrugge a/r viaggiando per oltre 2 mila km in sole 48h 2SeasTrain, il nuovo treno arrivato in casa Gts Rail. Si tratta del servizio...

Trenord: 7mln di viaggiatori hanno scelto il treno per visitare la Lombardia

Il treno può rappresentare uno strumento utile per favorire un turismo sostenibile di prossimità, una tendenza ereditata dalla pandemia destinata a restare. Lo confermano i dati di...

Gruppo FS: 83 milioni di passeggeri in treno nell'estate 2022

Durante l’estate appena terminata oltre 83 milioni di persone hanno scelto i treni del Gruppo FS per gli spostamenti. Numeri che sembrano indicare la volontà di molti viaggiatori di...

Intermodalità: Gruppo FS a InnoTrans per presentare la terza generazione della tecnologia Nikrasa

La volontà di sviluppare un’evoluzione del posizionamento sulla catena logistica e di diventare operatore multimodale di sistema era già stata annunciata da Luigi Ferraris Ad del...

Treni ibridi, bus a idrogeno e nuove tecnologie: il Gruppo FS a Innotrans

Anche il Gruppo FS parteciperà a InnoTrans, la fiera internazionale dedicata alle tecnologie dei trasporti che dal 20 al 23 settembre riunirà a Berlino oltre 2.770 espositori di 56...

Frecciarossa in Spagna: dal 18 settembre via alla vendita dei biglietti

Dopo che nei mesi estivi sono state effettuate le necessarie prove tecniche, prosegue a ritmo serrato il percorso verso l’operatività del Gruppo FS anche in Spagna. Da domenica 18...

Il futuro delle ferrovie europee in mostra a Innotrans

Il futuro del trasporto ferroviario europeo sarà in mostra a InnoTrans, la fiera internazionale della tecnologia applicata ai trasporti, che si terrà dal 20 al 23 settembre a...