Rinnovata la partnership tra RFI e Hardt per la ricerca sul treno supersonico Hyperloop

CONDIVIDI

giovedì 19 maggio 2022

Far viaggiare i treni in capsule pressurizzate (in un vuoto quasi totale) posate su tubi d’acciaio. Questa la tecnologia avveniristica su cui si basa il progetto open source Hyperloop.

Una modalità assolutamente rivoluzionaria sul cui studio e analisi si basa il Memorandum of Understanding tra RFI (Gruppo FS Italiane) e Hardt, società leader in Europa nel sistema Hyperloop, realizzatrice del primo sito sperimentale di prove full-scale in funzione in Europa e beneficiaria di circa 20 milioni di euro di finanziamenti da parte delle Organizzazioni dell’Unione Europea.

In questa nuova fase RFI e Hardt rinnovano il loro impegno congiunto per lo studio, la ricerca e l’innovazione sul nuovo sistema di trasporto Hyperloop, un treno supersonico in grado di coprire in poco tempo distanze elevate.

 

RFI-Hardt: estesa la partnership avviata nel 2020

La partnership tra le due società è stata avviata a maggio 2020 e ha consentito di approfondire il nuovo sistema di trasporto e la sua potenziale applicabilità nello specifico contesto nazionale. Le attività congiunte di ricerca e innovazione tecnologica hanno infatti l’obiettivo di offrire benefici in termini di incremento delle prestazioni del sistema ferroviario.

La società olandese ha scelto come partner nel 2020 RFI per il suo ruolo di leader europeo nel settore ferroviario, per le sue elevate competenze e il suo know how specifico in particolare nel campo del segnalamento, nella gestione e nel controllo del traffico ferroviario. Elementi questi determinanti per lo sviluppo di alcuni sottosistemi di Hyperloop.

La prosecuzione della partnership consentirà, inoltre, di analizzare eventuali corridoi Hyperloop a maggior valenza per il traffico passeggeri e merci, in sinergia con la rete nazionale gestita da RFI anche nell’ottica di integrazione con le possibili evoluzioni della rete europea dei trasporti.

Un modo per cogliere al volo l’opportunità di costruire gli scenari futuri di una mobilità sempre più basata sul trasporto collettivo e sostenibile, in un settore che il World Economic Forum ha inserito tra i “20 markets of tomorrow” in grado di trasformare le nostre economie.

Tag: rfi

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

RFI al lavoro sull’infrastruttura ferroviaria in estate: previste chiusure e cancellazioni

Mantenere alti i livelli di sicurezza, potenziare le infrastrutture ferroviarie e migliorarne le prestazioni. Queste le ragioni per cui nelle prossime settimane Rete Ferroviaria Italiana ha...

RFI: pubblicato il bando di gara per la realizzazione del collegamento ferroviario con l’aeroporto di Venezia

467 milioni di euro, finanziati anche con i fondi del PNRR; 8 km di nuova linea ferroviaria a doppio binario, di cui 3,4 in galleria.Questi i numeri salienti del progetto per la realizzazione del...

Anello ferroviario di Roma: riapre dopo 32 anni la Stazione Vigna Clara

È partito questa mattina alle 7.42 il primo servizio regionale di Trenitalia che collega gli oltre 7 km tra la Stazione Vigna Clara di Roma e Valle Aurelia e poi, dopo un altro chilometro e...

RFI: aggiudicata la gara da 2,7 miliardi per tecnologia ERTMS sulla rete ferroviaria nazionale

“Con l’aggiudicazione della gara viene raggiunto anticipatamente, rispetto alla scadenza di dicembre 2022, un altro obiettivo previsto dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza....

Mims e RFI premiati a Esri Italia per il progetto Collegamenti ciclabili stazioni-università

Il progetto di mobilità sostenibile “Collegamenti ciclabili stazioni-università”, realizzato dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) e...

Alta Velocità Salerno-Reggio Calabria: chiuso il dibattito pubblico

Con la presentazione della relazione conclusiva per la tratta Battipaglia-Romagnano si è chiuso ufficialmente il dibattito pubblico sul progetto di realizzazione della nuova linea ad Alta...

Rendere le stazioni ferroviarie hub della mobilità condivisa: intesa RFI-Osservatorio Sharing Mobility

Rendere le stazioni ferroviarie dei veri e propri hub della mobilità condivisa, integrando in maniera efficace e comoda il treno con i servizi di sharing mobility. Con questo obiettivo Rete...

Mims-Rfi-Regione Emilia Romagna: accordo per il completamento del Nodo Mediopadano

“La stazione Mediopadana è un’opera di grande valenza dal punto di vista architettonico e trasportistico, cruciale per l’intero sistema economico e della mobilità...