Presentato il nuovo orario di Trenitalia per la stagione estiva 2021

CONDIVIDI

mercoledì 9 giugno 2021

È stato presentato l’orario estivo 2021 di Trenitalia pensato dalla società del Gruppo Fs Italiane per connettere i territori attraverso una mobilità integrata e sostenibile.

I dettagli del nuovo orario sono stati illustrati da Luigi Corradi, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia, Sabrina De Filippis e Paolo Attanasio, rispettivamente Direttori delle Divisioni Passeggeri Regionale e Lunga Percorrenza.

L'orario estivo di Trenitalia: le principali novità

Tra le principali novità dell’orario estivo 2021 di Trenitalia, il nuovo Frecciarossa notturno Milano – Reggio Calabria che avvicina Nord e Sud d’Italia anche di notte (partenza da Milano Centrale è alle 21.20 con arrivo a Reggio Calabria alle 8.03. La partenza da Reggio Calabria è alle 21.37 e arrivo a Milano alle 8.22), i nuovi collegamenti Frecciarossa FAST fra la Lombardia e la Calabria, e i nuovi collegamenti regionali verso le mete estive della Penisola con soluzioni integrate treno, bus, traghetto e mobilità dolce.

Trenitalia: viaggiare in sicurezza

La sicurezza, in termini di prevenzione del Covid-19, sarà garantita dai dispenser di igienizzante a bordo treno e dall’installazione sulle Frecce dei nuovi filtri al grafene che permettono una consistente diminuzione della carica di virus e batteri, migliorando la qualità dell’aria all’interno del treno.  Sempre su questo fronte, inoltre, è stata confermata la capienza massima del 50% a bordo di tutta la flotta di Trenitalia.

Attenzione al turismo


Nell’orario estivo sono oltre 150 le fermate al giorno in più delle Frecce dedicate al traffico turistico estivo, con 230 collegamenti quotidiani per le città d’arte, il mare, la montagna. A queste si aggiungono nuove fermate per gli Intercity, circa 1.200 collegamenti regionali verso il mare e 400 verso le mete della natura, oltre a circa 1.400 collegamenti per le città d’arte, per un totale di oltre 5.800 corse regionali al giorno a cui si aggiungono i circa 1.000 treni regionali al giorno di Trenitalia Tper.

L’offerta conferma anche la nuova filosofia dell’alta velocità del Gruppo FS Italiane: Frecce che collegano non solo i grandi centri urbani, ma anche località medio-piccole dalla grande attrattiva culturale e paesaggistica accorciando l’Italia.

Orari per la stagione turistica estiva: i dettagli

In totale nel periodo estivo sono 16 le Frecce fra Roma e la Calabria, 2 fra Venezia e la Calabria, 8 fra Milano e la Calabria e 2 tra Bolzano e la Calabria. Per la prima volta, inoltre, Brescia sarà direttamente collegata con la Riviera romagnola e le Marche con una coppia di Frecciarossa Brescia-Milano-Ancona, disponibile tutti i giorni e con fermate intermedie a Milano Centrale, Bologna Centrale, Rimini, Riccione e Pesaro. Nei weekend disponibile anche il nuovo collegamento Frecciarossa Bolzano-Ancona con fermate a Trento, Rovereto, Verona, Bologna, Rimini, Riccione, Cattolica, Pesaro e Senigallia. Incrementata anche l’offerta Intercity da Bologna a Lecce con 6 collegamenti al giorno con il prolungamento, su Lecce, di una coppia di Intercity Bologna-Bari. Fra Bari e Lecce l’Intercity ferma anche a Polignano a Mare, Monopoli, Fasano, Ostuni e Brindisi. Incrementata anche l’offerta Intercity da Milano a Livorno con 10 collegamenti al giorno per effetto del prolungamento di una coppia di Intercity Milano – La Spezia su Livorno e fermate a Pisa, Viareggio, Massa Centro e Carrara Avenza.

Presto disponibili anche 4 nuovi collegamenti Frecciabianca tra Milano e il Ponente Ligure, con fermate a Pavia, Voghera, Genova, Savona, Finale Ligure, Albenga, Alassio, Diano, Imperia, Sanremo, Ventimiglia.

Offerta FRECCIALink

Si estende anche il network FRECCIALink, che offre ai viaggiatori un biglietto integrato Freccia + autobus per raggiungere la destinazione finale. Per il mare, disponibili 6 nuovi collegamenti al giorno nel weekend per l’Argentario (Porto Santo Stefano e Porto Ercole) dalla stazione di Orbetello. Disponibili anche collegamenti FRECCIALink per Sorrento da Napoli Afragola, per Piombino Marittima e Cecina da Firenze Santa Maria Novella e per la costa del Salento grazie alla partnership fra Trenitalia e Ferrovie del Sud Est.
Con l’offerta estiva ulteriormente potenziati anche i collegamenti verso il mare con i treni regionali. Dal 13 giugno sono circa 1.200: tra questi 112 collegamenti al giorno da Firenze a Pisa, 46 da Savona verso Ventimiglia, 14 da Roma verso Pisa, 52 da Napoli a Salerno, 31 da Palermo verso Cefalù, 16 da Milano verso il Levante ligure, 40 da Bari a Lecce e 40 da Messina a Catania.

Viaggiare con Line e Link

Confermati i collegamenti regionali Line e Link, speciali servizi estivi attivati per soddisfare le esigenze per turismo o per svago e invogliare così le persone a scegliere il treno per i loro spostamenti durante le vacanze. I 17 servizi Line sono collegamenti in treno che toccano le maggiori località turistiche italiane. I 28 Link sono collegamenti intermodali treno + autobus o treno + traghetto, grazie ai quali è possibile raggiungere la destinazione finale acquistando con un unico biglietto l’intero viaggio. Tra le novità il Cedri Line da Sapri a Cosenza attivo dal 18 luglio e, dal 13 giugno, l’Etruschi Line fra Pisa e Grosseto. Nel Nord-Ovest è possibile utilizzare il Cinque Terre Express che collega tutte le località delle 5 Terre da Levanto a La Spezia o il Ponente Line che unisce Torino a Ventimiglia, Savona, Albenga e Imperia. Nel Nord-Est, invece, AlpeAdria Line permette di raggiungere in treno uno dei più suggestivi percorsi ciclabili d’Italia con treni che hanno carrozze interamente dedicate al trasporto delle bici. Nel Triveneto è possibile anche utilizzare i collegamenti intermodali per Jesolo, Cortina, Lignano e verso le Tre Cime di Lavaredo e Sottomarina di Chioggia.
Possibile, inoltre, raggiungere le tante località di mare sul versante tirrenico con Cilento Line (da Napoli a Sapri) e il porto di Civitavecchia con il servizio Express dedicato. In Calabria oltre a Tropea Line da Lamezia a Rosarno, dal 18 luglio è attivo il Soverato Line da Lamezia a Soverato. Sulla stessa costa tirrenica, è possibile raggiungere le mete scelte anche con i Link: Costiera Link e Cilento Link in Campania ed Elba Link in Toscana. Sul versante adriatico i viaggiatori potranno scegliere fra il Piceno Line da Ascoli a San Benedetto del Tronto, il Marche Line da Piacenza alla costa marchigiana, il Trabocchi Line per ammirare da Pescara a Vasto i suggestivi trabocchi, oltre al Conero Link e, più a sud, il Tremiti Link insieme alle tante località della Puglia (San Giovanni Rotondo, Vieste, Grotte di Castellana, Monopoli, e le zone dei Trulli e del Salento) fino alla Basilicata con il Matera Link. Sulle Isole sono disponibili Barocco Line da Siracusa a Donnafugata, Cefalù Line da Punta Raisi a Cefalù, Taormina Line da Catania a Letojanni e i Link per Taormina ed Etna, in Sardegna, il Golfo Aranci Line da Olbia a Golfo Aranci. Infine, sono tante le altre località da poter raggiungere grazie al trasporto regionale del Gruppo FS Italiane. Fra le soluzioni, il Trasimeno Line da Perugia a Chiusi, Assisi Link, Piediluco Link e Marmore Link in Umbria, Urbino Link e Fermo Link nelle Marche. Nel Lazio i collegamenti intermodali permettono di raggiungere le Ville di Tivoli, l’Abbazia di Montecassino o Castel Gandolfo e le Ville pontificie. Lo stesso anche in Campania con il Caserta Link e il Pompei Link.

Trenitalia: in treno in montagna, colline, borghi e città d’arte

Aumentano i collegamenti per Valle d’Aosta, Trentino-Alto Adige e Lago di Garda per consentire agli amanti della montagna di raggiungere le principali mete turistiche in piena comodità. Durante l’estate, nuovi collegamenti Frecciarossa nel weekend tra Milano, Trento e Bolzano, con partenza al mattino dal capoluogo lombardo e rientro serale, con tappe intermedie a Brescia, Peschiera del Garda, Verona, Rovereto, Trento e Ora. In totale l’orario estivo prevede 10 Frecce al giorno fra Roma e Bolzano e 2 Frecce al giorno fra Milano e Bolzano.
Due nuovi collegamenti - una coppia di Frecciarossa andata e ritorno - nel weekend da Napoli, Roma, Firenze, Bologna, Reggio Emilia e Milano per Oulx e Bardonecchia.

L'estate dei Frecciarossa

Il Frecciarossa, questa estate, viaggia per la prima volta senza cambi anche tra Firenze e la Puglia, e tra Caserta e Benevento e Firenze, Bologna e Milano.
Novità dell’orario estivo 2021 è la nuova fermata AV di Orte, che rappresenta un’opportunità di sviluppo per tutta la provincia di Viterbo, della Tuscia e del Lazio. Saranno due i Frecciarossa che collegheranno le principali città italiane con Orte, intercettando così i flussi di viaggiatori da altre realtà come Terni, Orvieto, Todi e Spoleto. Già inseriti nel circuito dell’Alta Velocità i territori di Frosinone e Cassino, mentre ritorna nell’orario estivo la fermata Frecciarossa di Chiusi-Chianciano Terme in Toscana per raggiungere le colline del Sud della regione, la Val d’Orcia e il Chianti senese. Per l’estate disponibili anche quattro collegamenti Frecciarossa no stop Milano Centrale – Roma Termini con tempi di percorrenza di 2 ore e 59 minuti. Attivi anche i collegamenti con FRECCIALink: novità dell’estate 2021, 7 collegamenti al giorno (nei weekend) per Sirmione dalla stazione di Desenzano sul Garda e per visitare le Valli incontaminate. Ripartono anche questa estate i FRECCIALink per raggiungere le località di montagna più belle d’Italia, come Madonna di Campiglio con partenza dalla stazione di Trento, Cortina d’Ampezzo da Venezia Mestre, la Val Gardena da Bolzano, la Val di Fassa e la Val di Fiemme dalla stazione di Ora. Confermate le rotte verso le città d’arte (Assisi/Perugia da Firenze e Potenza/Matera da Salerno).

Intermodalità: i collegamenti con porti e aeroporti

Scegliendo i treni regionali sarà possibile raggiungere direttamente o con integrazione treno+bus 15 aeroporti e 17 porti in tutta Italia.
Collegamenti diretti per gli aeroporti di Trieste, Roma Fiumicino, Cagliari Elmas, Palermo Punta Raisi, Ancona Falconara e Catania Fontanarossa e per i porti di Palermo Giachery, Genova, Trieste Marittima, Messina Marittima, Piombino Marittima, Genova, Villa San Giovanni, Cagliari, Golfo Aranci, Salerno, Savona, Bari, Termoli e il Terminal Crociere di Venezia.
La soluzione intermodale treno+bus permette di raggiungere facilmente e senza necessità di usare l’auto privata gli aeroporti di Treviso, Pisa, Firenze, Roma Ciampino, Lamezia Terme, Napoli, Verona, Olbia e Alghero e i porti di Civitavecchia, Napoli e Formia.

Tariffe Speciali

A chi sceglie di restare in Italia e trascorrere le proprie vacanze alla scoperta del territorio nazionale, Trenitalia riserva offerte dedicate per spostarsi a bordo di Frecce, Intercity e treni regionali. Per i viaggi programmati nell’estate 2021, sono, infatti, disponibili tariffe speciali e riduzioni. Per viaggiare senza limitazioni su tutti i treni regionali e in ogni destinazione nei weekend, fra le 12 del venerdì e le 12 del lunedì, è possibile acquistare la promo Estate Insieme a 39 euro per quattro weekend o a 99 euro per tutti i weekend. Per tutta l’estate 2021, i bambini e i ragazzi fino a 15 anni viaggiano gratis sui treni regionali con la promo Junior se accompagnati da adulto over 25 pagante. Per organizzare il proprio tour personalizzato alla scoperta del Bel Paese con i treni regionali, le Promo Plus dell’orario estivo permettono di viaggiare per 3 giorni senza limiti a 29 euro e per 5 giorni senza limiti a 49 euro. Se si è titolari di un abbonamento regionale, invece, si viaggia in due, ovunque, al prezzo di un solo biglietto.

I servizi di ristorazione di Trenitalia

Riprendono i servizi di ristorazione a bordo delle Frecce, temporaneamente sospesi o limitati a causa dell’emergenza sanitaria. Il nuovo servizio di ristorazione al posto EASY BISTRÒ, attivo sui principali collegamenti Frecciarossa e Frecciargento con particolare attenzione alle fasce orarie del pranzo e della cena, consentirà di consumare comodamente al proprio posto menù completi o prodotti del bar/bistrò, acquistandoli direttamente al passaggio del personale nelle carrozze, oppure ordinandoli dal Portale FRECCE e pagandoli alla consegna.

Mobilità integrata e mobilità dolce

Trenitalia potenzia l’integrazione del treno con diverse modalità di trasporto per garantire lo sviluppo del turismo sostenibile e della mobilità urbana. Con un unico biglietto combinato Trenitalia + SNAV è possibile infatti raggiungere Napoli in treno e imbarcarsi sulle navi veloci SNAV per le isole Eolie e le isole del Golfo di Napoli.

Particolare attenzione anche per la mobilità dolce. Quanti usano il treno per gli spostamenti più lunghi possono utilizzare biciclette, monopattini elettrici e altri mezzi ecologici per il primo e ultimo miglio da e per le stazioni. A bordo dei treni regionali il trasporto è gratuito per biciclette pieghevoli e monopattini pieghevoli (elettrici e no), hoverboard e monowheel. È stato ampliato anche l’ingombro consentito, così da includere il massimo delle biciclette sul mercato. Inoltre, sui nuovi treni regionali Rock e Pop ci sono più spazi dedicati alle due ruote e alla ricarica dei veicoli elettrici a due ruote. Spazi per le bici anche sugli Intercity.

Molti i servizi offerti da Trenitalia grazie alla collaborazione con gli operatori della sharing mobility. Attiva le partnership con Bird e Helbiz, operatori di servizi di sharing per monopattini e bici elettriche, con Cooltra, operatore di e-scooter sharing presente a Roma e Milano e con Wetaxi, l’App chiama taxi.

E in 25 città anche la partnership con il servizio di bike sharing BicinCittà. Grazie all’accordo con Fiab, i clienti del trasporto regionale possono beneficiare anche di uno sconto minimo del 10% nelle strutture alberghiere del circuito Albergabici. Per i clienti Trenitalia che noleggiano un’auto dopo aver viaggiato a bordo delle Frecce, Intercity, Intercity Notte, Eurocity ed Euronight sono disponibili le offerte esclusive di AVIS Budget Group.

I nuovi servizi attivati in estate

Molti poi i nuovi servizi che saranno attivati in estate, pensati per supportare la ripartenza del turismo: Bagaglio Facile con Zyppy.it: il nuovo servizio di spedizione bagagli che consentirà ai clienti Trenitalia di viaggiare leggeri e di trovare il proprio bagaglio direttamente a destinazione, usufruendo di tariffe esclusive dedicate ai clienti Trenitalia. E il nuovo servizio di deposito bagagli con Stow Your Bags: armadietti automatizzati in depositi posizionati nei pressi delle stazioni, dove poter lasciare i propri bagagli per godersi pienamente e in completa libertà la bellezza delle città italiane, usufruendo di tariffe scontate dedicate ai clienti Trenitalia e ai soci CartaFRECCIA.

Tag: trenitalia, ferrovie

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Stazioni ferroviarie d'Italia: un antico monastero per lo scalo Como San Giovanni

Prosegue la rubrica dedicata alle stazioni ferroviarie d'Italia. Un appuntamento quindicinale che ci condurrà alla scoperta delle stazioni più importanti, più antiche o...

Fs Italiane: il nuovo volto delle stazioni ferroviarie tra accessibilità e intermodalità

Il nuovo volto delle stazioni ferroviarie è stato illustrato da Fs Italiane nel corso di un convegno organizzato da Confindustria Avellino su Infrastrutture, Zes e logistica:...

Trenitalia arriva in Spagna: nel 2022 via a treni Frecciarossa 1000 sull’alta velocità iberica

Inizieranno a viaggiare entro il 2022 sui binari iberici dell’alta velocità, i Frecciarossa 1000 di iryo, marchio commerciale di Trenitalia in Spagna, che nel nome unisce le parole...

Covid-19 e mobilità: traffico merci in recupero, trasporto pubblico ancora in calo del 14%

Il trasporto stradale di merci e passeggeri è tornato ai livelli pre-Covid, mentre il trasporto ferroviario e il trasporto pubblico locale ancora non recuperano i flussi registrati prima del...

Covid-19: aggiornate le norme per bus, treni e taxi. Con caso sospetto a bordo, stop al convoglio

Aggiornate le disposizioni a cui devono attenersi gli addetti ai trasporti al fine di contenere la pandemia da Covid-19. Le novità per autotrasporto e logistica sono state illustrate qu...

Stazioni ferroviarie d'Italia: in Abruzzo nel cuore della Riserva Naturale del Sagittario

Prosegue la rubrica dedicata alle stazioni ferroviarie d'Italia. Un appuntamento quindicinale che ci condurrà alla scoperta delle stazioni più importanti, più antiche o...

Trasporto pubblico: approvato il riparto tra le Regioni di 974mln di euro del Fondo Nazionale

Approvati i due schemi di decreto sul riparto di 974 milioni di euro del Fondo Nazionale e il finanziamento per 660 milioni di metro e tranvie. Il via libera è arrivato dalla Conferenza...

Alstom: prima flotta di treni a idrogeno per il Regno Unito

In arrivo la prima flotta di treni a idrogeno per il Regno Unito. La fornitura è frutto di un accordo tra Alstom ed Eversholt Rail: i due gruppi industriali hanno deciso di operare...