Notte della Taranta: treni e bus straordinari per raggiungere Melpignano sabato 27 agosto

CONDIVIDI

venerdì 26 agosto 2022

Oltre 23mila posti - 15mila sui servizi ferroviari e 8mila sugli autobus - per collegare le principali località del Salento, dall’entroterra alla costa, con il più grande festival d'Italia e tra le più significative manifestazioni di cultura popolare in Europa.

Ferrovie del Sud Est rinnova la partnership con la Notte della Taranta, evento musicale giunto quest’anno alla 25a edizione, di cui la società del Gruppo FS è il vettore ufficiale, prevedendo collegamenti straordinari in bus e treno per raggiungere Melpignano (LE) sabato 27 agosto

Treni da Lecce e Gallipoli e bus da varie località del Salento

I treni da Lecce fermeranno a San Cesario di Lecce, San Donato di Lecce, Galugnano, Sternatia, Zollino, Corigliano D’Otranto fino a Maglie. Quelli in partenza da Gallipoli, effettueranno invece fermate a Alezio, Sannicola, Nardò, Galatina, Zollino, Corigliano D’Otranto e Maglie.

Previsti anche autobus di andata e ritorno da Gallipoli, insieme a quelli da e per San Foca, Alliste, Otranto, Poggiardo e Tricase, con fermata a Melpignano.

I titoli di viaggi sono acquistabili sui canali tradizionali on line, nelle agenzie di viaggio e biglietterie Trenitalia, Emettitrici Self Service FSE e Trenitalia e punti vendita LIS di Lottomatica, Mooney e Punto Servizi.

Tag: trenitalia, trasporto ferroviario

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Passante e nuova stazione AV di Firenze: RFI aggiudica gara da 1,1 miliardi

Rete Ferroviaria Italiana ha aggiudicato al consorzio che vede come capofila Impresa Pizzarotti & C. e come impresa consorziata Saipem la gara da oltre 1,1 miliardi per la realizzazione del...

In treno da Mestre all’aeroporto di Venezia: RFI aggiudica bando da 428 milioni

Un nuovo collegamento ferroviario costituito da una tratta a doppio binario di circa 8 km di cui 3 o 4 in galleria che collegherà Venezia all’aeroporto Marco Polo. Punta a questo il...

Il trasporto ferroviario delle merci tra sfida energetica e PNRR: chiusa l’edizione 2022 di Mercintreno

Le nuove sfide che la crisi energetica apre per il sistema del trasporto ferroviario delle merci, il ruolo dell’innovazione come opportunità per rispondere all’aumento di domanda...

Intermodalità: dalla manovra 50 milioni per Marebonus e Ferrobonus

Un fondo di 50 milioni per il 2023 per il Marebonus e il Ferrobonus. Lo prevede uno degli articoli della bozza del testo definito dal Cdm sulla manovra.  Lo stanziamento punta allo sviluppo...

Costi energetici, digitalizzazione e rinnovo della flotta: le sfide post-pandemia di Trenord per servizi migliori

Il peso dei costi energetici e i lasciti del periodo della pandemia, la ripresa dei flussi di viaggiatori, le nuove sfide digitali, miglioramento dei servizi e rinnovo della flotta. Questi i punti al...

Caro energia, FerMerci: trasporto ferroviario merci a rischio blocco

“Il costo dell’aumento dell’energia elettrica per il trasporto ferroviario delle merci rischia di bloccare il settore, gli aiuti previsti nel Decreto Aiuti bis, approvato in scorsa...

Sistema di segnalamento digitale ferroviario: accordo quadro da 867 milioni tra Hitachi Rail e RFI

Prosegue il processo per implementare la tecnologia del segnalamento digitale sulla rete ferroviaria italiana grazie alla tecnologia ERTMS, che apporterà benefici al trasporto in termini di...

Costi energetici, Pnrr, digitalizzazione: gli operatori della logistica ferroviaria a confronto

Analizzare l’attuazione del PNRR nella crisi energetica, il futuro del Trasporto Intermodale e l’innovazione tecnologica per il trasporto ferroviario di merci alle prese con obiettivi...