Ferrovie: la Commissione europea avvia un'indagine sulle misure di sostegno francesi a favore di Fret SNCF 

CONDIVIDI

mercoledì 18 gennaio 2023
La Commissione europea (CE) ha annunciato un'indagine approfondita sulla conformità delle misure di sostegno francesi a favore di Fret SNCF con le norme UE in materia di aiuti di Stato. Il beneficiario di queste misure è Fret SNCF SAS, una società interamente controllata dall'operatore ferroviario francese SNCF SA.
La Commissione europea ha iniziato a valutare le potenziali violazioni delle norme UE in materia di aiuti di Stato a causa delle continue perdite coperte dalla società madre attraverso anticipi di cassa infragruppo dal 2007 al 2019. 

Fret SNCF è infatti costantemente in deficit, tranne nel 2021. Nel periodo dal 2007 al 2019, le sue perdite sono state costantemente coperte dalla sua controllante SNCF mediante anticipazioni di cassa infragruppo, che costituiscono risorse pubbliche dovute alla proprietà e al controllo statale. 

Risorse pubbliche

L'indagine si concentrerà sulla conformità o meno dell'uso di risorse pubbliche da parte del governo per sovvenzionare Fret SNCF SAS con le norme sugli aiuti di Stato. Secondo il diritto dell'UE, se i fondi pubblici vengono utilizzati per finanziare le perdite di un'azienda, ciò deve avvenire in linea con le leggi e i regolamenti vigenti in materia di concorrenza.  In questi casi, la Commissione Europea deve prendere in considerazione qualsiasi vantaggio economico selettivo concesso a una particolare impresa rispetto a un'altra che possa essere derivato dall'uso di fondi pubblici. 

Vantaggi sproporzionati per Fret SNCF

La Commissione intende inoltre esaminare se i vantaggi concessi a Fret SNCF SAS siano stati o meno sproporzionati rispetto a quanto ci si aspetterebbe normalmente in un'economia di mercato senza intervento statale. Si tratta di valutare se le misure di sostegno sono necessarie, appropriate e proporzionate per garantire un'adeguata concorrenza sul mercato. Inoltre, si determinerà anche se sono state messe in atto sufficienti misure di salvaguardia per evitare indebite distorsioni della concorrenza in altri settori dell'economia derivanti da queste misure di sostegno. 
Tag: ferrovie

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

FS, Ita Airways e Gruppo Lufthansa insieme per un'esperienza di viaggio integrata

Nascono nuove importanti partnership commerciali e operative con lo scopo di offrire al cliente un'esperienza di viaggio integrata e comoda. Il 3 febbraio, il Gruppo FS Italiane ha sottoscritto due...

Stazioni ferroviarie, ecco come cambierà la sicurezza nel 2023

Ferrovie dello Stato Italiane e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti stanno intensificando i loro sforzi per garantire la sicurezza dei viaggiatori sui treni italiani. Obiettivo che...

Polo Logistico Gruppo FS: Fit-Cisl, necessario un concreto rilancio del cargo ferroviario

Grande interesse è stato espresso dalla Fit-Cisl per il nuovo Piano industriale del Gruppo Fs Italiane, che prevede anche la riorganizzazione delle società in quattro Poli di...

Trenord: si aggiunge un Caravaggio sulla Milano-Lodi-Cremona-Mantova

La flotta Trenord si arricchisce con un nuovo convoglio ad alta capacità che si aggiunge a quello entrato in servizio lo scorso 14 novembre. L'azienda fa sapere che il 60% del...

FerMerci incontra il presidente della Commissione Trasporti: scenari incerti, trasporto ferroviario a rischio

I rappresentanti dell’Associazione FerMerci hanno incontrato il presidente della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati, Salvatore Deidda, per discutere della situazione attuale...

Trieste e Monfalcone, un anno da primato per i porti dell'Adriatico Orientale

Pandemia, conflitto ucraino, crisi energetica e rallentamento degli scambi globali. Lo scenario economico globale è poco incoraggiante ma tutto ciò non ha impedito...

Il Gruppo FS punta al raddoppio della quota di merci trasportate via treno

Aumentare la quota delle merci trasportate tramite ferrovia è uno degli obiettivi più ambiziosi delle politiche europee in tema di crescita sostenibile. Il Gruppo FS, attraverso la...

Intermodalità, Gts espande la rete: dal 26 gennaio attive 6 corse Nola-Segrate

Gts, operatore intermodale pugliese, approda al Terminal Intermodale di Nola e attiva sei corse con Segrate. Il servizio sarà attivo a partire dal 26 gennaio. Il TI...