Ferrovie: dal 2023 sui binari della Valcamonica viaggerà il primo treno a idrogeno

CONDIVIDI

giovedì 26 novembre 2020

Sarà la prima “Hydrogen Valley” italiana quella che FNM e Trenord promuoveranno nel Sebino e in Valcamonica. 
Il progetto H2iseO prevede l’acquisto di nuovi treni alimentati a idrogeno, che serviranno dal 2023 la linea non elettrificata - gestita da Ferrovienord (società al 100% di FNM) - Brescia-Iseo-Edolo, in sostituzione degli attuali a motore diesel e la realizzazione di centrali per la produzione di idrogeno, destinato inizialmente ai nuovi convogli ad energia pulita.

Il Consiglio di Amministrazione di FNM ha deliberato l’acquisto di 6 elettrotreni alimentati a idrogeno, con l’opzione per la fornitura di altri 8. L’investimento è stato preliminarmente stimato in oltre 160 milioni. I primi di questi convogli, prodotti da Alstom, saranno consegnati entro il 2023 e saranno affidati, tramite locazione, a Trenord. I vecchi convogli diesel che saranno inizialmente sostituiti sono in servizio dai primi anni ’90 (tipologia: Aln 668).

FNM ha analizzato la fattibilità preliminare degli impianti di produzione dell’idrogeno necessari per attivare il servizio ferroviario. Il primo impianto di produzione, stoccaggio e distribuzione di idrogeno sarà realizzato da FNM a Iseo tra il 2021 e il 2023. Sorgerà nell’area del Deposito di Trenord dove attualmente viene effettuato il rifornimento dei treni diesel, nonché l’attività manutentiva dei convogli. Il piano di fattibilità, in corso di ultimazione, prevede il ricorso iniziale alla tecnologia Steam Methane Reforming (SMR), da metano/biometano, con cattura e stoccaggio della CO2 prodotta, per la produzione di “idrogeno blu”. Entro il 2025 saranno inoltre realizzati uno o due ulteriori impianti di produzione e distribuzione di idrogeno da elettrolisi (cosiddetto idrogeno verde) lungo il tracciato della ferrovia, in partnership con operatori energetici di primario standing con cui FNM sta definendo un’intesa.

Si prevede infine, sempre entro il 2025, di estendere la soluzione idrogeno al trasporto pubblico locale, a partire dai circa 40 mezzi gestiti in Valcamonica da FNMAutoservizi (società al 100% di FNM), con la possibilità di aprire all’utilizzo da parte della logistica merci e/o privata.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Ferrovie: 7 e 8 marzo sciopero del servizio in Lombardia

Possibili disagi potrebbero verificarsi nel servizio ferroviario lombardo, dalle ore 21 di domenica 7 alle ore 21 di lunedì 8 marzo, a causa dello sciopero nazionale indetto da alcune sigle...

Enel-X e Novartis insieme per la mobilità elettrica

Enel-X, la global business line del Gruppo Enel che progetta e sviluppa soluzioni incentrate sui principi di sostenibilità ed economia circolare, e Novartis, azienda farmaceutica impegnata...

FedEx: zero emissioni entro il 2040 grazie all’elettrificazione della flotta e alla ricerca scientifica

Azzerare, entro il 2040, le emissioni di CO2 generate dalle proprie operazioni globali. L'ambizioso obiettivo è stato annunciato oggi dal corriere aereo FedEx. A questo scopo è stato...

Conftrasporto: no all'ipotesi del nuovo nome per il ministero delle Infrastrutture

Inaccettabile l’idea di trasformare il nome del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile. Lo ha detto  il...

Buon compleanno a Opel Vivaro, il van da più di un milione di unità

È stato prodotto in più di un milione di unità e ha conquistato i riconoscimenti più importanti del settore: è Opel Vivaro, il veicolo commerciale del brand...

Renault Trucks: arriva il primo autocarro totalmente elettrico per i cantieri in città

Renault Trucks consegnerà il suo primo autocarro elettrico dedicato al trasporto verso i cantieri al gruppo Noblet.L’azienda costruttrice di autocarri sta per consegnare al client...

Trenord: 12 nuove corse sulla linea Milano Porta Garibaldi-Pioltello-Bergamo

Da lunedì 22 febbraio, sulla linea Milano Porta Garibaldi-Pioltello-Bergamo, saranno 12 le corse effettuate ogni giorno dai nuovi treni Caravaggio ad alta capacità di Trenord, entrati...

Il futuro dei trasporti: l'Italia entra nel progetto Hyperloop, da Milano a Roma in trenta minuti

Da Milano a Roma in trenta minuti grazie a capsule supersoniche in grado di raggiungere i 1200 chilometri orari. È il trasporto futuribile proposto da Hyperloop Italia, startup di Gabriele...