Ferrovie: Covid, rimodultata l’offerta delle Frecce a causa dell’emergenza sanitaria

CONDIVIDI

venerdì 6 novembre 2020

Dal 4 novembre 190 Frecce Trenitalia collegano le principali aree del Paese, con una riduzione di 28 corse dalla precedente offerta e un volume complessivo di collegamenti pari al 67% dell’offerta pre-Covid.

Il contesto è quello delineato dall’amministratore delegato di Trenitalia, Orazio Iacono, nella sua audizione alla Commissione Trasporti della Camera dei Deputati del 5 novembre. Un generale calo della domanda che ad ottobre è stato di circa il 65% rispetto allo stesso periodo del 2019 e ha raggiunto l’80% a inizio novembre.

All’orizzonte quindi altre rimodulazioni dell’offerta: ''Stiamo valutando ulteriori step e dall'8 e 9 novembre prevediamo la cancellazione di altre 50 corse, sempre delle Frecce, garantendone 140 al giorno, che rappresentano il 50% dell'offerta pre-Covid.” Così Iacono che non esclude una revisione dell’offerta ancora a metà novembre. “Stiamo valutando un terzo step a partire dal 14 novembre, per portare l’offerta a 78 Frecce al giorno, che corrisponde al 30% di quella pre-Covid''.

Nei mesi successivi alla fine del lockdown Trenitalia aveva gradualmente ripristinato la propria offerta, partecipando attivamente, insieme a tutto il Gruppo FS, alla fase di ripartenza del Paese. L’evoluzione dell’emergenza sanitaria e il mutato contesto generale, con le nuove e coerenti direttive del Governo, hanno condotto Trenitalia a riconsiderare nuovamente l’impostazione dell’intero sistema di mobilità con una riprogrammazione delle Frecce. Ai viaggiatori che hanno già prenotato il biglietto per un treno coinvolto dalle modifiche è proposta un’alternativa di viaggio precedente o successiva a quella prenotata o il rimborso integrale del biglietto.

Tag: frecce, trenitalia

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Ferrovie: parte il Treno della Dolce Vita, il nuovo Orient Express d’Italia

Scoprire le bellezze del Bel Paese affacciati dal finestrino di un convoglio ferroviario di lusso che richiama l’atmosfera degli anni Sessanta, con la loro voglia di godere della bellezza e dei...

Presentato il nuovo orario di Trenitalia per la stagione estiva 2021

È stato presentato l’orario estivo 2021 di Trenitalia pensato dalla società del Gruppo Fs Italiane per connettere i territori attraverso una mobilità integrata e...

Intermodalità: unico biglietto treno + bus per raggiungere e spostarsi a L'Aquila

Accordo per il trasporto combinato treno+bus, siglato il primo aprile 2021, fra Trenitalia Abruzzo e AMA. Con un unico biglietto si potrà arrivare con un regionale di Trenitalia alla stazione...

Rinnovo in atto per la flotta ferroviaria ligure: Trenitalia consegna tre nuovi convogli

Sale a 20 il numero dei treni consegnati da Trenitalia. Due nuovi treni Pop e un convoglio Rock sono entrati in servizio sui binari della Liguria nell’ultima settimana. La consegna rientra nel...

Stop controlli al Brennero: non più necessari test e tamponi per i conducenti

Il Tirolo non è più considerato zona di mutazione del virus COVID-19 dalla Germania, ma solo zona di rischio. Quindi, per i conducenti di mezzi pesanti che entrano in Germania...

Noleggio, Aniasa: un piano d'emergenza per salvare la stagione estiva

Il noleggio in tempo di Covid-19, con specifico riferimento a quello a breve termine che si associa spesso al turismo, ha subito una flessione davvero consistente. È per questo che, a ridosso...

Covid-19: test obbligatorio per chi entra in Spagna dalla Francia

  Per chiunque entri in Spagna dalla Francia via terra sarà obbligatorio effettuare un test Covid-19. Lo stabilisce una nuova normativa pubblicata sulla Gazzetta ufficiale secondo cui i...

Covid-19 e trasporto merci pericolose: arrivano deroghe alle scadenze di patenti e certificati

Il MIMS ha sottoscritto accordi multilaterali in tema di trasporto nazionale e internazionale di merci pericolose su strada (ADR), promossi in ambito internazionale da alcuni Paesi. Lo ha comunicato...