Ferrovia Messina-Catania-Palermo: pubblicati bandi di gara per raddoppio della Giampilieri-Fiumefreddo

CONDIVIDI

martedì 6 ottobre 2020

Un ulteriore passo in avanti verso la realizzazione dell'asse ferroviario Messina-Catania-Palermo, parte del Corridoio Scandinavia-Mediterraneo: sono stati pubblicati due bandi di gara relativi ai lotti del raddoppio Giampilieri-Fiumefreddo. Si tratta in particolare delle tratte Fiumefreddo-Taormina-Letojanni e Taormina-Giampilieri.

Tra Messina e Catania, a lavori ultimati, il tempo di percorrenza sarà ridotto di circa 30 minuti, consentendo di sviluppare un servizio metropolitano da Catania a Taormina/Letojanni.

L’intervento completerà il raddoppio della linea ferroviaria fra Messina e Catania, e prevede la realizzazione di 42 km di un nuovo doppio binario, di cui circa 37 km in sotterranea e in variante rispetto all’attuale linea.

Sono in fase avanzata anche i lavori nel cantiere di raddoppio della tratta Bicocca-Catenanuova, mentre per gli ulteriori cinque lotti della Palermo-Catania è stato avviato l’iter di acquisizione del parere presso il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, per l’approvazione dei progetti definitivi.

In corso anche la progettazione definitiva per la nuova linea sotterranea da Catania Centrale a Catania Acquicella, ed è iniziata la procedura per l’acquisizione del parere per l’interramento della linea ferroviaria, ai fini del prolungamento della pista aeroportuale di Catania.

L’investimento complessivo lungo l’asse ferroviario Palermo-Catania-Messina è di circa 9 miliardi di euro, di cui 2,3 miliardi per il raddoppio Fiumefreddo-Giampilieri.

 

Tag: infrastrutture, ferrovie

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

XXV Euromed Convention: a Sorrento il Gruppo Grimaldi celebra 75 anni di attività

Si sono aperti oggi a Sorrento i lavori della XXV Euromed Convention From Land to Sea. Il summit internazionale, organizzato dal Gruppo Grimaldi, che quest’anno compie 75 anni. Focus della...

Ferrovie: dall'Ue un investimento di 101mln per l'asse Palermo-Catania-Messina

Un investimento di oltre 101 milioni di euro per ammodernare  l'asse ferroviario Palermo-Catania-Messina in Sicilia. Lo ha approvato la Commissione Ue. Lo stanziamento rientra nel Fondo europeo...

Nuovo trasporto intermodale dalla Puglia al Belgio: 2SeasTrain di Gts operativo dall'11 ottobre

Partirà da Bari per raggiungere il porto di Zeebrugge a/r viaggiando per oltre 2 mila km in sole 48h 2SeasTrain, il nuovo treno arrivato in casa Gts Rail. Si tratta del servizio...

Trenord: 7mln di viaggiatori hanno scelto il treno per visitare la Lombardia

Il treno può rappresentare uno strumento utile per favorire un turismo sostenibile di prossimità, una tendenza ereditata dalla pandemia destinata a restare. Lo confermano i dati di...

Turchia: impennata degli IDE nel primo semestre 2022

Secondo gli ultimi dati diffusi dalla Banca Centrale della Repubblica di Turchia, gli afflussi totali di investimenti diretti esteri del paese durante la prima metà del 2022 sono stati pari a...

Intermodalità: Gruppo FS a InnoTrans per presentare la terza generazione della tecnologia Nikrasa

La volontà di sviluppare un’evoluzione del posizionamento sulla catena logistica e di diventare operatore multimodale di sistema era già stata annunciata da Luigi Ferraris Ad del...

Turchia: Istanbul tra le prime dieci città al mondo per investimenti nelle start up

Ecco la Turchia: un paese che calca con tratto deciso la propria presenza sugli scenari economici internazionali, distinguendosi come un ecosistema in rapida evoluzione e come luogo ideale per...

Treni ibridi, bus a idrogeno e nuove tecnologie: il Gruppo FS a Innotrans

Anche il Gruppo FS parteciperà a InnoTrans, la fiera internazionale dedicata alle tecnologie dei trasporti che dal 20 al 23 settembre riunirà a Berlino oltre 2.770 espositori di 56...