Attivati nuovi sistemi tecnologici per una migliore circolazione nel nodo ferroviario di Firenze

CONDIVIDI

lunedì 29 novembre 2021

Domenica 28 novembre Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) ha attivato nelle stazioni di Rovezzano e Firenze Campo di Marte un nuovo Apparato Centrale Computerizzato Multistazione (ACC-M) e un moderno Sistema Comando Controllo Multistazione (SCCM).

Le nuove tecnologie di segnalamento ferroviario consentiranno un’ottimale gestione della circolazione ferroviaria dal Posto Centrale di Firenze Campo di Marte, migliorandone sensibilmente la regolarità nelle tratte Firenze Santa Maria Novella-Rovezzano, Firenze Statuto-Rovezzano e Cionfo-Firenze Campo di Marte.

Infrastruttura più affidabile e maggiore puntualità dei treni

Gli interventi sono stati realizzati dalle ore 23.00 di venerdì 26 novembre alle 8.00 di domenica 28 novembre e hanno coinvolto, su più turni, complessivamente 150 persone del Gruppo FS Italiane e delle ditte appaltatrici. Tra i benefici portati da questa nuova tecnologia di ultima generazione – sottolinea RFI – l’incremento dell’affidabilità dell’infrastruttura e una migliore gestione della circolazione ferroviaria in termini di regolarità e puntualità dei treni. Benefici anche nei processi di manutenzione dell'infrastruttura grazie a sistemi informatici di diagnostica predittiva che prevengono l’insorgenza di avarie improvvise.

Il programma di potenziamento tecnologico del nodo di Firenze

L’attivazione – precisa RFI – rappresenta il primo tassello del programma di potenziamento tecnologico in corso nel nodo di Firenze. Completano il quadro degli interventi gli adeguamenti dei piani regolatori di stazione, il rinnovo del Sistema di Controllo Marcia Treni (SCMT), l’aggiornamento dei sistemi automatici per le informazioni al pubblico e la riconfigurazione di tutti i sistemi ACCM/SCCM degli impianti limitrofi al nodo di Firenze.

L’investimento economico è di circa 40 milioni di euro.

 

Tag: rfi, trasporto ferroviario

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Regione Lazio: in arrivo 38 nuovi treni per le tratte Roma-Ostia Lido e Roma-Viterbo

La Regione Lazio ha siglato un accordo quadro del valore di 282 milioni di euro con Titagarh Firema, azienda italiana che opera nel settore dell’industria ferroviaria per la progettazion...

MIMS: al Sud investimenti del PNRR per circa 34 miliardi per accelerare il recupero del divario infrastrutturale

“I forti investimenti in infrastrutture e mobilità previsti per il Mezzogiorno hanno l’obiettivo di ridurre le disuguaglianze tra le aree del Paese, sviluppare le interconnessioni...

Gts Rail: da febbraio nuova tratta Brindisi-Bologna. Con la novità di tariffe last minute

Dal prossimo 5 febbraio l’operatore intermodale ferroviario Gts Rail opererà la nuova tratta Brindisi-Jesi-Bologna. La nuova linea andrà ad affiancare l’ormai consolidata...

Emilia Romagna approva il Piano regionale integrato dei trasporti 2025 e il Programma della mobilità sostenibile 2022-2025

La Regione Emilia Romagna ha approvato il Piano regionale integrato dei trasporti (Prit) 2025. Il documento è integrato dal Programma 2022-2025 per la mobilità sostenibile col...

RFI: bando di gara da 2,7 miliardi per tecnologia ERTMS su tutta la rete nazionale

Ammonta a 2,7 miliardi il bando di gara europeo di Rete Ferroviaria Italiana pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea per la progettazione e la realizzazione su tutto il territorio...

Via alla realizzazione del collegamento ferroviario a idrogeno sulla Terni-Rieti-L'Aquila

Via libera al treno a idrogeno, a zero impatto ambientale, nella tratta tra Terni, Rieti, L'Aquila e Sulmona, nel cuore dell'Appennino colpito dai terremoti del 2009 e del 2016, dove sta prendendo...

Sulle rotaie lungo la nuova Via della seta: integrazione e nuove soluzioni logistiche tra Europa e Cina

La ripresa delle economie in Asia e in Europa ha portato nel 2021 a un aumento della richiesta di servizi di logistica. La rotta tra l’Europa e la Cina è diventata il collegamento...

Mercitalia Intermodal e TX Logistik: test pilota per il Trasporto Combinato

Mercitalia Intermodal e TX Logistik testeranno diverse composizioni di carri merci “smart”, per trovare l’integrazione ottimale della tecnologia digitale nel Trasporto Combinato....