Anello ferroviario di Roma: riapre dopo 32 anni la Stazione Vigna Clara

CONDIVIDI

lunedì 13 giugno 2022

È partito questa mattina alle 7.42 il primo servizio regionale di Trenitalia che collega gli oltre 7 km tra la Stazione Vigna Clara di Roma e Valle Aurelia e poi, dopo un altro chilometro e mezzo, arriva a Roma San Pietro. Un servizio con cui RFI ripristina l’attività di un tratto dell’anello ferroviario di Roma inaugurato l’anno dei mondiali di Calcio Italia 90 e rimasto chiuso per 32 anni.

Il servizio ferroviario ha carattere regionale ma la sua utilità è prettamente urbana e metropolitana, perché collega un importante quadrante di Roma nord con la Linea A della metro e poi, dopo aver toccato le stazioni di Quattro Venti e di Roma Trastevere, raggiunge Roma Ostiense dove i viaggiatori possono effettuare il cambio con la Metro B.

L’offerta attuale prevede 18 collegamenti giornalieri feriali con sei coppie di treni per S. Pietro e tre fino a Roma Ostiense.

Un investimento da oltre 6 milioni di euro

“Non ci siamo mai fermati e finalmente oggi possiamo riattivare la tratta e aprire le porte di una stazione completamente rinnovata – commenta l’amministratrice delegata di RFI, Vera Fiorani –. Ora il nostro impegno è realizzare il raddoppio della tratta Valle Aurelia-Vigna Clara per il Giubileo del 2025 e progressivamente la chiusura dell'anello ferroviario, con il proseguimento della linea verso Val d’Ala e Nomentana”.

L’investimento complessivo per la realizzazione della stazione di Vigna Clara è stato di circa 6,1 milioni di euro. Il restyling ha completamente modificato e rinnovato il fabbricato viaggiatori, creando servizi primari e secondari destinati ai viaggiatori, riqualificato i marciapiedi a servizio dei treni, sostituito gli ascensori, ammodernato i locali tecnologici, gli impianti di illuminazione e la segnaletica, consentendo la fruibilità dei servizi di trasporto a tutti i cittadini, senza barriere e con facilità.

 

Tag: rfi, trasporto ferroviario

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Domenica 10 luglio sciopero Trenord: a rischio i treni regionali in Lombardia

Domenica 10 luglio per l’intera giornata a rischio in Lombardia la circolazione dei treni regionali, suburbani e il collegamento aeroportuale Malpensa Express che potranno subire limitazioni e...

Una rete ad alta velocità smart, accessibile e sostenibile: Protocollo di intesa tra gli operatori ferroviari europei

Dimostrare i vantaggi più significativi derivanti dal completamento di una rete ferroviaria ad alta velocità che collega le capitali e le principali città europee, nonché...

Sperimentare l’idrogeno nel trasporto stradale e ferroviario: 530 milioni di investimenti dal PNRR

Sperimentare l’uso dell'idrogeno nel trasporto ferroviario, in ambito locale e regionale, e nel trasporto stradale, con particolare riferimento al trasporto pesante. Firmati dal ministro delle...

RFI al lavoro sull’infrastruttura ferroviaria in estate: previste chiusure e cancellazioni

Mantenere alti i livelli di sicurezza, potenziare le infrastrutture ferroviarie e migliorarne le prestazioni. Queste le ragioni per cui nelle prossime settimane Rete Ferroviaria Italiana ha...

Treni e bus a idrogeno: Protocollo di intesa tra Provincia di Trento e Regione Lombardia

Si intensificano le iniziative, sia a livello di amministrazioni centrali che locali, per la promozione e la messa in atto di sinergie e provvedimenti finalizzati a sviluppare tecnologie alternative...

Trasporto ferroviario merci: dall'Ue ok ad aiuti di Stato per 374 milioni di euro

In arrivo per l'Italia  per un aiuto di 374 milioni di euro per indennizzare le imprese di trasporto ferroviario di merci per i danni subiti nel periodo tra il 12 marzo e il 31 maggio 2020 a...

Trenord: grazie all’accordo con Scalapay i biglietti si pagano anche a rate

Trenord rafforza il proprio impegno per incentivare il ricorso al trasporto ferroviario, che consente di abbattere le emissioni nocive e il traffico, cercando di facilitare il più possibile...

Promuovere e incrementare il traffico ferroviario di merci: nasce Fermerci

Rispondere alle sfide crescenti che la logistica è chiamata ad affrontare negli ultimi anni, ricoprendo un ruolo sempre più centrale nell’economia del Paese.Promuovere una visione...